WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

Sono sette gli schermidori azzurri qualificati alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 e c’è anche la Campania con la beneventana Rossana Pasquino

(14/05/2021)

ROMA - Sono sette gli schermidori azzurri qualificati alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 e c’è anche la Campania con la beneventana Rossana Pasquino. Ma la pattuglia dell'Italia della scherma ai Giochi paralimpici in programma dal 25 al 29 agosto 2021 in Giappone potrebbe essere più folta in virtù delle wild card, che verranno ufficializzate solo nei prossimi giorni attraverso un articolato sistema d'assegnazione di nuovi possibili slot.  
Intanto, sono già certi di aver staccato, di diritto, il biglietto per Tokyo quattro donne e tre uomini del team azzurro. Nelle gare femminili saranno in pedana Bebe Vio nel fioretto e nella sciabola, Rossana Pasquino nella sciabola e nella spada, Andrea Mogos nel fioretto e nella sciabola, e Loredana Trigilia nel fioretto e nella sciabola.
Le prove maschili, invece, vedranno l'Italia in pedana con Matteo Betti nel fioretto, Edoardo Giordan nella spada e nella sciabola, ed Emanuele Lambertini nel fioretto e nella spada.
La Nazionale paralimpica azzurra, sotto la guida dei responsabili d'arma Simone Vanni (fioretto), Marco Ciari (sciabola) e Francesco Martinelli (spada), ha da tempo avviato un intenso programma di preparazione alla competizione in terra nipponica, che vivrà una tappa importante nei prossimi Campionati Italiani Assoluti Paralimpici in programma dal 30 maggio al 2 giugno a Verona.
Grande soddisfazione in Campania per Rossana Pasquino: beneventana, docente universitaria a Napoli, la neo consigliera federale in quota atleti corona il sogno di partecipare alle Paralimpiadi.

PARALIMPIADI TOKYO, 25-29 agosto 2021
Qualificate per le gare femminili: Bebe Vio (fioretto e sciabola), Rossana Pasquino (sciabola e spada), Andrea Mogos (fioretto e sciabola), Loredana Trigilia (fioretto e sciabola).
Qualificati per le gare maschili: Matteo Betti (fioretto), Edoardo Giordan (spada e sciabola), Emanuele Lambertini (fioretto e spada).

foto BIZZI

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ginnastica Aerobica, bronzo tricolore per la Campania nel Trofeo delle Regioni

Il Palazzetto dello Sport di Pomigliano d’Arco ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti 2021 di Aerobica della Federazione Ginnastica d’Italia, abbinati al Trofeo delle Regioni e al Trofeo MAA. Una tre giorni dai grandi contenuti tecnici ...continua
Europei di Ginnastica Ritmica - L’Italia junior sfiora il podio

La Squadra Nazionale junior di Ginnastica Ritmica ha concluso la sua positiva esperienza a Varna nel primo Campionato Europeo. Le sei giovanissime ginnaste guidate in pedana da Julieta Cantaluppi e Laura Zacchilli, lasciano la Bulgaria con la soddisfazion...continua
L’ex ministro Spadafora e il presidente della IV Commissione speciale regionale Saiello in visita agli impianti sportivi del Nolano

Venerdì 11 giugno, alle ore 11, il deputato ed ex ministro dello Sport Vincenzo Spadafora e il presidente della IV Commissione speciale Innovazione e Digitalizzazione Gennaro Saiello, saranno in visita presso alcune strutture sportive dell’ar...continua
Olimpiade di Tokyo 2020 - Due i campani convocati nel team azzurro della scherma

– Ci sono anche due campani tra i 24 azzurri che rappresenteranno l’Italia della scherma all’Olimpiade di Tokyo, in pedana dal 24 luglio al 1° agosto. Si tratta di due sciabolatori: il napoletano Luca Curatoli e la salernitana ...continua
Enrico Millo, adesso serve un’impresa! Sconfitta interna nell’andata dei playoff con la Boville

Servirà un’impresa all’Enrico Millo nella sfida di ritorno con i laziali della Boville Marino per centrare la qualificazione alle Final Four che, tra il 3 e il 4 luglio, a San Giovanni in Persiceto, assegneranno il Tricolore della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.