Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport



Napoli Capitale Europea dello Sport 2026

Aces Europe ha ufficializzato la scelta. Manfredi: “Ha vinto Il nostro il nostro progetto di sport come grande strumento di inclusione”


(17/11/2023)

Napoli sarà Capitale Europea dello Sport 2026. La designazione è stata ufficializzata questa mattina dal presidente di Aces Europe, Gian Francesco Lupattelli. La scelta è arrivata al termine di un lungo iter nel corso del quale Napoli ha superato la concorrenza di altre importanti città - ultima delle quali l’altra finalista, Saragozza - e premia il lavoro sinergico dell’Amministrazione comunale e del Comitato Regionale Campania Coni, promotore della candidatura. Ultima tappa del percorso è stata, il mese scorso, la visita in città dei nove membri della Commissione Aces Europe.

L’assegnazione del titolo di Capitale Europea dello Sport premia non solo le capacità di ospitare competizioni agonistiche grazie alle strutture di cui la città è dotata, ma anche le politiche per lo sport. Napoli è stata definita, infatti - nelle motivazioni - "un lodevole esempio di promozione dello sport per tutti, come mezzo per migliorare la salute, promuovere l’integrazione sociale, facilitare l’istruzione e promuovere il rispetto”.

La cerimonia di premiazione si terrà a dicembre 2025 a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo, dove Napoli raccoglierà il testimone da Tallin, la città estone designata Capitale Europea dello Sport per il 2025.

“La designazione di Napoli come Capitale Europea dello Sport 2016 - ha affermato il sindaco Gaetano Manfredi - è un riconoscimento alla città. Ha vinto Napoli con la sua storia, la sua cultura, il suo talento e la sua umanità. Il nostro progetto di sport come grande strumento di inclusione è stato apprezzato a livello europeo. C’è stato un grande impegno dell’Amministrazione insieme a tutto il mondo dello sport: il Coni, le federazioni e le associazioni sportive, che ringrazio. Adesso parte il lavoro da fare. Occorre investire ancora di più sugli impianti sportivi e ci auguriamo nella cooperazione di tutte le istituzioni. Coinvolgeremo anche gli altri comuni della città metropolitana perché questo non sarà il progetto solo della città, ma del grande sistema Napoli”.

“È la vittoria di tutti i Napoletani - ha osservato l’assessore allo Sport e alle Pari Opportunità, Emanuela Ferrante - perché è stata una battaglia combattuta da tutti. Abbiamo quindi dimostrato di essere capaci di raggiungere anche quelli che all’inizio pensavamo fossero sogni realizzabili. Ringrazio Aces Europe per la fiducia dimostrata nei nostri confronti: è la testimonianza del fatto che Napoli è diventa credibile. Questo titolo è importante anche perché attrarrà tante federazioni sportive che decideranno di tenere qui a Napoli competizioni internazionali. Tutto questo avrà una ricaduta positiva per la città anche in termini sociali ed economici”.

“Abbiamo da sempre voluto proiettare Napoli non solo in una dimensione nazionale, ma europea - ha sottolineato il consigliere comunale e presidente della Commissione consiliare Sport e Pari Opportunità, Gennaro Esposito - Questo riconoscimento che ci viene proprio da un’istituzione europea farà fare un salto di qualità a tutta la città. È stato premiato anche il grande valore degli atleti napoletani che quotidianamente si impegnano qui per raggiungere traguardi importanti. Questa è una bella vittoria di squadra”.

“Napoli Capitale Europea dello Sport è una bellissima notizia, perché dimostra - ha commentato Sergio Colella, consigliere comunale e delegato allo Sport, Giovani ed Eventi della Città Metropolitana di Napoli - che la nostra capacità di programmare, organizzare e promuovere eventi di rilievo internazionale è riconosciuta e apprezzata anche in Europa. Come Città Metropolitana abbiamo sostenuto fortemente questa candidatura e siamo pronti a offrire il nostro importante contributo in termini di riqualificazione dell’impiantistica sportiva, di supporto logistico e organizzativo”.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Circolo Nautico di Torre del Greco: domenica 26 maggio il trofeo “Sulle rotte dei Borbone”

Quaranta imbarcazioni in gara, due trofei in palio e cerimonia ufficiale di premiazione già fissata a Villa Campolieto: sono i principali elementi attorno ai quali ruota il tradizionale trofeo “Sulle rotte dei Borbone”, la competizione ...continua
Saviano, festa dello sport con Bruno Giordano e Pino Maddaloni

“Settimana dello Sport: domani, venerdì 24 maggio, convegno su lo sport per il sociale con Bruno Giordano, don Patrizio Coppola - padre Joystick - e il presidente dell’Ussi Gianfranco Coppola. Sabato 25 festa dello sport con Pino ...continua
Ginnastica, New Eclipse sul tetto d’Italia con Maria Lourdes Buonocore

Maria Lourdes Buonocore, della società New Eclipse Napoli, si è laureata Campionessa Italiana di Ginnastica Artistica femminile Allieve 1. Così, dopo Gabriel Russo del C.G.A. Stabia di Angelo Radmilovic, anche l’atleta ...continua
Cesena - Juve Stabia 2-2

Terza e ultima gara della Juve Stabia nella competizione post regular season che assegna la Supercoppa, una prestazione importante quella della Juve Stabia di Mister Pagliuca al cospetto di un Cesena che si presentava come una vera schiacciasassi. ...continua
Fiorentina-Napoli 2-2

Partita abbastanza equilibrata quella tra Fiorentina e Napoli, con i partenopei molto incisivi soprattutto nel secondo tempo. Iniziano bene gli ospiti, che si portano in vantaggio al minuto 9: è Rrahmani di testa a siglare la rete. A seguire, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences