WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Sport

La Virtus Bava Pozzuoli vince il derby con la Scandone Avellino al termine di una partita molto tirata

(06/02/2021)

Gli mvp della partita per i gialloblù sono Gaye e Bordi, bravi sia in fase realizzativa che in quella difensiva. Il primo assieme a Mavric mette a segno anche una doppia doppia (Gaye 17 punti e 11 rimbalzi e il secondo 10 punti e 14 rimbalzi). Buono in cabina di regia l’asse Balic-Savoldelli. Pozzuoli chiude il match con cinque uomini in doppia cifra. Pieno equilibrio nei primi minuti con i flegrei che trascinati da Gaye si portano sul +7 all’8′ (14-7). Poi, Avellino recupera e piazza un break di 7-2 chiudendo il primo parziale sul 16-14. Nel secondo quarto i gialloblù di Gentile entrano in campo determinati e riescono a mettere a segno un break di 14-2 che gli consente di portarsi sul +12 al 18′ sempre con Gaye (30-18). Gli irpini hanno una reazione con Pozzuoli che gestisce (33-24 al 20′). Nel terzo parziale i flegrei hanno un momento di black out con gli ospiti che si affidano soprattutto a Brunetti e Costa e riducono il distacco al 30′ (41-39). E’ nell’ultimo quarto che la Virtus con le triple di Forte e due di Bordi e i punti di Gaye mette a segno il break di 17-8 che gli consente di avere un vantaggio di 11 punti (58-47) al 37′. Negli ultimi minuti i puteolani gestiscono e vincono con merito per 69-56.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-SCANDONE AVELLINO 69-56

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 10, Gaye 17, Forte 3, Savoldelli 13, Mehmedoviq 2, Bordi 12, Birra ne, Testa ne, Caresta 2, Mavric 10, Kushchev ne, Spinelli ne. All. Gentile

SCANDONE AVELLINO: Costa 12, Mraovic, Marra 7, Riccio 2, Brunetti 21, Marzaioli 2, Mazzarese, Trapani, Ragusa 6, Monina ne, Genovese ne, Ani 6. All. De Gennaro

ARBITRI: Fiore di Casal Velino e Riggio di Siderno

NOTE Tiri da 2: Pozzuoli 17/31 – Avellino 17/39. Tiri da 3: Pozzuoli 8/26 – Avellino 3/16. Tiri liberi: Pozzuoli 11/16 – Avellino 13/23. Rimbalzi: Pozzuoli 44 (Mavric 14) – Avellino 32 (Ani 11).






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sono sette gli schermidori azzurri qualificati alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 e c’è anche la Campania con la beneventana Rossana Pasquino

ROMA - Sono sette gli schermidori azzurri qualificati alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 e c’è anche la Campania con la beneventana Rossana Pasquino. Ma la pattuglia dell'Italia della scherma ai Giochi paralimpici in programma dal ...continua
FederScherma, Campania subito protagonista ai Campionati italiani Cadetti e Giovani 2021 a Riccione

RICCIONE – Campania subito protagonista ai Campionati italiani Cadetti e Giovani 2021 a Riccione, iniziati con le gare di sciabola maschile e femminile della categoria Cadetti (under 17). Il primo titolo ad essere stato assegnato è ...continua
Il Napoli rifila una manita all’Udinese nell’anticipo del turno infrasettimanale: al Maradona finisce 5-1

A cura di Camillo Amarante Il Napoli dopo aver sbaragliato lo Spezia nel weekend torna subito in campo nell’anticipo del turno infrasettimanale al Maradona contro l’Udinese.Gli Azzurri a caccia di punti per allungare il passo verso ...continua
Dal 23 luglio al 30 settembre torna a Napoli il grande nuoto con la prima delle tre fasi della terza stagione dell'International Swimming League

Dal 23 luglio al 30 settembre torna a Napoli il grande nuoto con  la prima delle tre fasi della terza stagione dell'International Swimming League. La manifestazione vedrà i 10 club ISL competere nella splendida piscina Felice Scandone ...continua
La Salernitana torna in serie A dopo più di 20 anni e Salerno fa festa

“Una grande gioia che porta per un attimo la mente lontana dalle difficoltà che tutti hanno attraversato in quest'anno e poco più, fatto di restrizioni, chiusure e sacrifici indescrivibili. Una boccata di aria fresca. Conosco ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.