WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Sindacati Ospedalieri - "Gli operatori sanitari vanno, Il direttore sanitario del San Leonardo non è inefficace"

(01/04/2020)

Tutto quanto previsto è successo -  Più volte le scriventi OO.SS. avevano denunciato alla Direzione Strategica, al Sindaco di Castellammare di Stabia, all’opinione pubblica e ai mass-media, l’inefficienza, l’inefficacia e l’incapacità del Direttore Sanitario del P.O. S. Leonardo Dott. M. Muto , chiedendo agli organismi in indirizzo l’allontanamento dello stesso o la nomina di un Dirigente Sanitario che lo accompagnasse, coadiuvando lo stesso in questa fase così delicata dell’emergenza sanitaria Covid-19. Più volte abbiamo chiesto allo stesso di tutelare tutti gli operatori sotto il profilo della prevenzione e protezione. Più volte abbiamo chiesto la mancanza di presidi ai fini preventivi per evitare contagi ai lavoratori. Più volte abbiamo chiesto che gli operatori andavano e vanno tutelati con gli appositi dispositivi previsti dalla normativa. Più volte abbiamo denunciato che i lavoratori sono sprovvisti di DPI, come mascherine, guanti, occhiali, tute, camici e calzari, cosa che succede tutt’ora. Più volte abbiamo denunciato la mancanza di percorsi assistenziali e tutt’ora non ancora individuati. Più volte abbiamo richiesto e denunciato la mancanza di formazione del personale che dovrebbe essere fornito per il tipo di assistenza a questo tipo di utenza Covid-19.

IL NON ESSERE STATI ASCOLTATI COSA HA PRODOTTO?

Infatti dobbiamo ritenere che dopo gli episodi gravissimi accaduti nei servizi Ostetricia e Ginecologia, Terapia Intensiva Neonatale, Pronto Soccorso, UTIC-Cardiologia, Blocco Operatorio, Chirurgia Generale a cui gli operatori e la cittadinanza non hanno avuto alcuna risposta, nulla è stato prodotto da questo Direttore Sanitario che assiste passivamente facendosi fotografare sui mass media in un percorso Covid-19 senza guanti, con la mascherina non a norma ed un camice sudicio. Tutto ciò è semplicemente vergognoso e scandaloso, che chi dovrebbe dare esempio all’utenza e agli stessi operatori disattende tutte le norme igienico sanitarie previste dalla normativa. Poi………………altro fatto gravissimo è quanto successo nelle utlime ore nel reparto dell’U.O.C. MCAU, dove le scriventi OO.SS. sono venute a conoscenza che la maggior parte degli operatori Medici è risultata positiva al Covid-19. Cosa aspettiamo ancora????? Cosa si aspetta ancora???? Crediamo che arrivati a questo punto il nostro glorioso San Leonardo è pesantemente a rischio sia per gli ammalati, sia per l’utenza e per che gli operatori tutti, che stanno non solo subendo l’impreparazione, l’improvvisazione, di questa gestione del Direttore Sanitario a dir poco allegra e senza responsabilità. Bisogna correre ai ripari additando la responsabilità della Direzione Sanitaria a Dirigenti seri responsabili che iniziano ad organizzare e mettere in atto l’ABC di una politica sanitaria che tiri fuori da questo pantano il S. Leonardo a cui è ridotto e fatto ricadere.

Firmato dalle segreterie  OO.SS. dell'ASl Na3 Sud






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

La regione Piemonte raggiunge l’80% delle dosi disponibili dei vaccini anti-COVID19

Sono 10.041 le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 19). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inocu...continua
Ospedale di Sorrento, torna operativo il reparto di rianimazione

Dopo alcune settimane di criticità dovuta alla carenza di alcune figure professionali, da oggi martedì 12 gennaio 2021 torna alla piena operatività il reparto di rianimazione dell’ospedale di Sorrento. I vertici Asl Napoli ...continua
Castellammare di Stabia registri 40 positivi al Covid 19

La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 40 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) nel periodo dall’8 all’11 gennaio 2021. Tra i nuovi contagiati ci sono ...continua
Vaccini, Patriarca (FI): file oscene, intervenga De Luca

 Napoli – «Avevamo sperato che le file di operatori sanitari davanti ai cancelli della Mostra d'Oltremare fossero il prodotto della disorganizzazione del primo giorno. Rivederle di nuovo oggi non solo fa male, ma impone ...continua
Ospedale di Boscotrecase è partita la vaccinazione anticovid

Stamattina anche al covid di Boscotrecase è partita l'attività vaccinale per covid 19. Un nuovo punto Asl Napoli 3 Sud che si aggiunge a quelli già attivi presso gli ospedali di Nola Castellammare Gragnano e Pollena Trocchia. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.