WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Si negativizza l’ultima paziente affetta dal nuovo Coronavirus

All'Azienda Ospedaliera “Moscati” non ci sono più degenti Covid

(22/06/2020)

E’ stata dimessa nella tarda mattinata di oggi l’ultima paziente ricoverata presso l’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino perché affetta da Sars-CoV-2. La donna, una 93enne di Vallata (Av), era assistita dallo scorso primo giugno nell’Unità operativa di Malattie Infettive. Risultata oggi negativa al secondo tampone e presentando un quadro clinico complessivamente buono, ha potuto lasciare la Città Ospedaliera e far ritorno alla sua abitazione. L’Azienda “Moscati”, pertanto, al momento non ha più degenti positivi al Covid-19.
«Una bella giornata per l’intera provincia di Avellino – commenta il Direttore generale Renato Pizzuti –, che dobbiamo dedicare a tutti gli operatori sanitari che in questi ultimi mesi hanno lavorato senza sosta per curare i tanti casi nel migliore dei modi. Il dato comunque non deve far abbassare la guardia e se da un lato, per garantire la sicurezza di operatori e utenti, si continueranno a gestire tutti gli accessi come potenzialmente positivi, dall’altro si porteranno avanti tutti quegli interventi tecnico-strutturali programmati per farci trovare pronti a far fronte a un’eventuale seconda ondata di contagi».
Dal 5 marzo scorso a oggi sono stati 132 i pazienti affetti da Covid-19 ricoverati presso l’Azienda “Moscati”, 26 dei quali intubati in Terapia intensiva. Il 17 aprile tutti i degenti sono stati trasferiti all’interno del Covid Hospital, realizzato nel giro di poche settimane nella palazzina attigua alla Città ospedaliera fino ad allora dedicata all’attività libero professionale intramoenia. Il 29 maggio l’ultimo paziente ricoverato è stato trasferito nell’Unità operativa di Malattie Infettive e l’attività del Covid Hospital è stata sospesa.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo ancora chiuso

Il pronto soccorso dell’ospedale “San Leonardo” è ancora chiuso in attesa che l’Asl Na 3 Sud, con cui siamo in costante contatto, sblocchi la situazione. Mi è stato assicurato che i vertici dell’Azienda ...continua
Boscoreale - Salgono a 53 i casi positivi al virus nel comune boschese

“Dopo la protesta del Presidente di Anci Campania, d’ora in avanti l’esito dei tamponi praticati sarà comunicato direttamente ai sindaci dalla protezione civile regionale. Ciò - spiega il sindaco Antonio Diplomatico-consent...continua
Misure Anti Covid -19 Sospese attività ambulatoriali al Fatebenefratelli

L’Amministrazione dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, rappresenta che in ottemperanza alle disposizioni nazionali in materia ed alle ordinanze regionali volte al contenimento e gestione dell’emergen...continua
Ospedale San Leonardo - Pronto soccorso chiuso, barelle finite

Il Sindaco Cimmino fa sapere - Sono fortemente preoccupato per le ultime notizie che mi giungono dall’ospedale San Leonardo. Mi sono attivato subito nel contattare il direttore generale dell’Asl Napoli3 Sud, l’ing. Gennaro Sosto, ...continua
Fials Na3SUD "Siamo arrivati al limite della sopravvivenza umana"

 Dopo l'articolo, riportato in data 25/10/2020 dall'editoriale il "Mattino", con il quale veniva intervistato il Primario del U.O.C. M.C.A.U. - P.S - Covid del P.O. S. Leonardo di Castellammare di Stabia il Dott. P. Di Cicco, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.