Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Incendio di Carinaro, primi risultati del monitoraggio delle diossine

(17/09/2020)

Sono disponibili i primi risultati del monitoraggio eseguito a seguito dell'incendio che lo scorso 11 settembre ha interessato un deposito giudiziario di autoveicoli, situato a Carinaro (Caserta) in via Consortile nella zona Asi. Il monitoraggio dei microinquinanti diossine/furani dispersi in atmosfera è stato avviato poche ore dopo l’inizio dell’incendio.
Gli esiti analitici finora disponibili restituiscono un valore corrispondente a 0,045 pg I-TEQ/m3 per il parametro PCDD+PCDF (periodo di campionamento: 11-12 settembre 2020).
Premesso che per i microinquinanti nell’aria ambiente non sono al momento stati stabiliti né a livello europeo, né a livello nazionale o regionale valori limite o soglie, uno dei pochi riferimenti in letteratura tecnica, esclusivamente per PCDD e PCDF, è costituito dalle linee guida della Germania (LAI Laenderausschuss fuer Immissionsschutz - Comitato degli Stati per la protezione ambientale), in cui si riporta il valore di riferimento di 0,15 pg I-TEQ/m3 per l’aria ambiente. Il valore riscontrato è dunque inferiore a questo valore di riferimento.
L’Agenzia ha pubblicato sul proprio sito una relazione sulle condizioni meteoclimatiche riscontrate lo scorso 11 settembre in Campania

Il regime dei venti, caratterizzato dall’insistenza di venti più intensi entro i 1000 metri nelle ore immediatamente successive all’incendio, e le precipitazioni moderate, hanno favorito il rimescolamento impedendo la permanenza dei contaminanti e aiutandone di fatto la dispersione.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Complesso Terme di Stabia un futuro da polo ospedaliero

Il dott Antonio Coppola avverte - Il progresso non è una legge della storia, ma un obiettivo che la volontà umana deve proporsi… Ospedale San Leonardo dagli inizi '900 - 1920 - 1934 - 1954 ad oggi è stato  punto ...continua
Carenza di medici di base a Palomonte

“Una situazione vergognosa. Su oltre 3950 pazienti, ben 1800 persone sono rimaste senza assistenza sanitaria per via del pensionamento di uno dei tre medici di base. In queste ore, stiamo registrando sul territorio comunale che conta la presenza ...continua
l’Asl Napoli 3 Sud stabilizza 171 operatori

Sono 171 gli operatori del ruolo sanitario e sociosanitario ammessi alla procedura di stabilizzazione deliberata ieri (20 dicembre 2022) dalla direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud guidata dal direttore generale Giuseppe Russo, sanitario ...continua
L’Asl Napoli 3 Sud per la promozione della salute

11-22 dicembre 2022. La nuova direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud guidata dal direttore generale Giuseppe Russo punta senza esitazioni sulla prevenzione. “Pienz’a salute” è il programma di promozione della ...continua
Neonato perde i sensi, è in arresto cardiaco. Corsa in ospedale con i Carabinieri, salva la vita

  20 minuti alle 18, pieno pomeriggio in Via Chiaromonte. I primi uffici spengono le luci, è ora di rientro per molti impiegati. C’è traffico ma un’auto in particolare sembra avere fretta. Sfreccia inquieta sull’...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.