Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Ferrara,crescono i contagi covid19 oltre 400 casi

(09/11/2021)

Una giornata nera sul fronte della pandemia da coronavirus per la provincia di Ferrara. Nelle ultime 24 ore infatti si sono verificati due decessi e un’altro paziente è finito in terapia intensiva. Il tutto mentre si registrano altri 25 nuovi positivi al Covid.

A perdere la vita, nella giornata del 7 novembre, sono stati 2 uomini di Codigoro rispettivamente di 84 e 95 anni. Il primo si trovava ricoverato all’ospedale di Cona dal 27 ottobre scorso, mentre il secondo era dal 24 ottobre in carico all’ospedale di Ravenna.

Con questi ultimi casi sale a 935 (465 donne e 470 uomini) il totale delle vittime in provincia di Ferrara da inizio pandemia.

Nei reparti Covid dell’ospedale di Cona, inoltre, è entrato 1 nuovo paziente (di Ferrara), mentre per un paziente già ricoverato si è reso necessario il trasferimento in terapia intensiva, dove attualmente 3 dei 4 posti letto attivati risultano occupati. Nel complesso gli attuali ricoverati sono 26 su 44 posti letto disponibili, tenendo conto che 1 paziente è stato dimesso.

Non va meglio all’ospedale del Delta di Lagosanto, con il reparto Covid che ora risulta al completo (10 ricoverati nei 10 posti letto messi a disposizione).

I nuovi casi di positività, 25, sono stati individuati grazie ai referti di appena 387 tamponi analizzati e riguardano persone residenti nei comuni di Bondeno (1), Cento (3), Copparo (1), Ferrara (15), Mesola (2), Poggio Renatico (1), Riva del Po (1) e Tresignana (1). Il totale del positivi individuati da inizio pandemia nel territorio ferrarese sale così a 26.236, di cui 1.152 residenti fuori provincia.

Vi sono poi altre 68 persone che hanno dovuto ricorrere all’isolamento domiciliare e 1 entrata in sorveglianza telefonica da casa, mentre da isolamento e sorveglianza ne sono uscite 100.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Arienzo - Perseguita i vicini di casa, arrestato 50enne

  Nel corso della tarda mattinata odierna, i carabinieri della Stazione di Arienzo (CE) hanno proceduto, in quel centro, all’arresto in flagranza di reato per atti persecutori, resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata, di ...continua
Il Direttore generale dell'ASL in visita nelle strutture sanitarie per costatare le varie criticità

Il direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud Giuseppe Russo ha iniziato da oggi (16 agosto 2022), partendo dal San Leonardo di Castellammare di Stabia, un ciclo di visite presso tutte le strutture ospedaliere aziendali. “Si tratta ...continua
Ischia: nei controlli dei carabinieri anche 2 minori che scommettono denaro a "7 e mezzo". Continuano i presidi sull'isola

  Ancora controlli dei carabinieri sull’isola di Ischia. I militari della compagnia locale, insieme a quelli del nucleo cinofili di Sarno e del Nucleo Elicotteri di Pontecagnano hanno identificato 123 persone e ispezionato 43 veicoli. 6 ...continua
Si insedia la Direzione Strategica dell’Azienda “Moscati”:

Inizia oggi il secondo mandato consecutivo del manager Renato Pizzuti al vertice dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. «Ringrazio il Presidente Vincenzo De Luca per la fiducia riposta nei miei confronti ...continua
Asl Napoli 3 Sud, si insedia la nuova direzione strategica

Direttore Generale Giuseppe Russo, napoletano, 57 anni laureato in medicina e chirurgia specializzato in otorinolaringoiatria e igiene e medicina preventiva ad indirizzo tecnico ospedaliero. Un lungo curriculum in posizioni direttive nella sanità ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.