WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Decreto Sanità, il commento della consigliera regionale Ciaramella: “Interventi a sostegno dei più deboli”

(23/01/2020)

«In pochi anni abbiamo rivoluzionato la sanità campana. Addio ai tetti di spesa, addio alla trimestralità, abbiamo potenziato numericamente il personale grazie a nuovi piani di assunzione e abbiamo abbattuto i tempi di pagamento dei farmaci, ora i più bassi d’Italia. Uscire dal commissariamento ci ha permesso di migliorare sensibilmente il servizio sanitario, di fornire assistenza territoriale al cittadino che ora non deve più aspettare la burocrazia per potersi curare e ci ha consentito di restituire dignità alle imprese che operano nel settore». Così dichiara la consigliera regionale Maria Antonietta Ciaramella che evidenzia i meriti del decreto: «Abbiamo fatto un investimento notevole per garantire la migliore assistenza sanitaria soprattutto alle persone più deboli, tra cui i pazienti oncologici, eliminando il limite di spesa annuale e assicurando un’assistenza continuativa, ma non solo. Grazie ad uno sforzo economico significativo, oggi i laboratori di analisi garantiscono prestazioni di routine a basso costo per tutto l’anno mentre quelle più dispendiose sono indirizzate verso centri di eccellenza ad alta specializzazione, strutture pubbliche della Regione Campania all’avanguardia nel settore. Questa scelta - procede la consigliera - è dettata dal notevole incremento delle prestazioni “R” erogate dai centri privati negli ultimi anni e dalla gestione non sempre ottimale di questi interventi da parte di alcune ASL che ha portato a conseguenze negative sui limiti di spesa». In aumento anche gli investimenti destinati all’assistenza dei pazienti oncologici e alle ASL: «Abbiamo incrementato il limite totale di spesa per la Radioterapia del 2,2% (aumento di 670 mila euro) e si procede ad accrescere i limiti di spesa 2019 per le ASL campane. Inoltre, a tutela delle fasce più deboli - conclude la consigliera - è stata definita la possibilità di accordi tra ASL per erogare prestazioni sanitarie ancora più efficienti».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sanità, allarme Confapi: no a tagli per la medicina di laboratorio

NAPOLI – «Le tariffe per la medicina di laboratorio hanno subito, negli ultimi anni, continue decurtazioni; pertanto, un ulteriore taglio della remunerazione delle prestazioni metterebbe in seria difficoltà i laboratori, i quali ...continua
Pozzuoli - Allerta meteo di colore arancione, domani a Pozzuoli scuole, cimitero e parchi chiusi

In considerazione dell'allerta meteo di colore arancione emanata dalla Protezione Civile della Regione Campania, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha disposto per domani, sabato 27 novembre, la chiusura in via precauzionale delle scuole ...continua
Asl Napoli 3 Sud - Ecco gli appuntamenti per gli eventi di promozione della salute Pienz 'a salute

  Si è partito la scorsa domenica 21 novembre 2021 e si continuerà durante la restante parte del mese e per il prossimo dicembre. È ricchissimo di appuntamenti il nuovo ciclo di eventi per la promozione della salute ...continua
Covid-19, lieve diminuzione degli attuali positivi e dell’indice di contagio

Nella settimana dal 16 al 22 novembre, come si rileva dall’allegato report Covid-19, si è registrata una lieve diminuzione degli attuali positivi che sono 50 (precedentemente erano 53), all’esito del saldo tra guariti e nuovi ...continua
Ferrara,crescono i contagi covid19 oltre 400 casi

Superati dall’inizio della pandemia i 26mila casi, lo scorso anno senza vaccini le persone con il Covid erano quasi duemila ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.