WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Coranavirus e test: la denuncia dei viaggiatori, tanta confusione e pochi test

Codacons: misure insufficienti e gravemente lacunose della regione, servono test rapidi anche nelle stazioni ferroviarie

(20/08/2020)


Il test rapido a chi torna dalle vacanze deve essere fatto non solo negli aereoporti ma anche nei porti, nelle stazioni ferroviarie e quelle del trasporto su gomma

La confusione regna sovrana in Regione, soprattutto per quanto riguarda i test che dovrebbero essere svolti negli aeroporti nei confronti di coloro che rientrano da vacanze all'estero in Croazia, Grecia, Malta e Spagna.
Molti viaggiatori denunciano la confusione del sistema predisposto, e la lentezza delle operazioni, con grande possibilità che molti si sottraggano al test.
"Le Regioni si stanno muovendo tardi e male, e intanto assistiamo ad un boom di contagi significativo in molte zone d'Italia, con un aumento dei ricoveri ospedalieri, che fortunatamente, per ora, ha riguardato solo marginalmente le terapie intensive. Ma la situazione non può far stare tranquilli, come abbiamo visto pochi mesi fa, basta molto poco affinché esploda il contagio, e con la riapertura delle scuole prevista tra poche settimane la situazione potrebbe degenerare con enorme rapidità”
Conclude il Presidente del Codacons Campania, prof. Enrico Marchetti: "Dobbiamo tracciare ogni possibile vettore del virus, con test che vengano effettuati negli aeroporti, nelle stazioni ferroviarie, nei porti ed in quelle dei trasporti su gomma, impedendo ogni possibile contagio e isolando immediatamente ogni soggetto positivo. Questa è l'arma più forte che abbiamo, oltre a quella di continuare ad usare i dispositivi di protezione personale il più possibile."






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Emergenza COVID-19. sono 38 i cittadini positivi al virus a Castellammare di Stabia

Ci è stato appena comunicato che altri 38 cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi al coronavirus (Covid-19) mentre 2 persone sono guarite. La lotta al virus continua e la guardia deve restare altissima. Sono al fianco ...continua
Boscoreale - Sono quota 99 i cittadini positivi al Covid 19

In queste ore è pervenuta comunicazione dell’esito di altri 60 tamponi somministrati a cittadini boschesi. Sono guariti in 6, mentre si registrano ulteriori 16 positivi, che fanno crescere a 99 i contagiati. “Sono molto preoccupato ...continua
Asl Napoli 3 Sud, esecuzione, gestione e trasmissione risultati tamponi covid, razionalizzazione e tempi ridotti

Il sistema denominato SmartLea, primo nel suo genere in Italia, elaborato grazie alla collaborazione tra Asl Napoli 3 Sud e Vodafone ha l’obiettivo di razionalizzare la gestione dei tamponi covid 19. L’esecuzione, la gestione e la trasmission...continua
Boscoreale."Covid-19, altri 12 positivi che portano a 89 i contagiati. Tamponi per i dipendenti comunali"

Continua, purtroppo, l’incremento dei cittadini boschesi contagiati dal Covid-19. Nelle ultime ore sono stati accertati altri 12 positivi su 52 tamponi praticati, di cui 11 sono asintomatici e uno ricoverato in ospedale in gravi condizioni. ...continua
Emergenza sanitaria e casi covid, gli uffici comunali di Pozzuoli chiusi al pubblico fino al 6 novembre

Con l'ordinanza numero 186, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha disposto in via cautelativa la chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali fino al 6 novembre 2020. Il provvedimento si è reso necessario per permettere ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.