WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Contagio covid nella casa di riposo San Giovanni di Saviano

Immediato l’intervento delle strutture Asl per il contenimento

(26/09/2020)



A seguito del ricovero di un’anziana, la scoperta della positività con la tempestiva attivazione delle misure di contenimento. Contagiati 17 ospiti e 7 operatoti della struttura

A seguito del ricovero presso l’ospedale di Nola di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio (tia), avvenuto lo scorso 17 settembre 2020, dagli esami effettuati (test sierologico positivo e successivo tampone naso faringeo anche esso positivo) è stato scoperto per la stessa paziente la positività al covid 19.
Immediata la reazione delle strutture Asl Napoli 3 Sud per contenere l’infezione. Il giorno 18 settembre è stato comunicato l’esito alla direzione della struttura per anziani e all’unità operativa di prevenzione collettiva (uopc) che ha allertato il referente aziendale per l’emergenza covid 19 nelle residenze e strutture socio sanitarie Antonio Coppola.
Il 18 settembre lo stesso dottore Coppola ha contattato la direzione della casa di riposo e predisposto i tamponi per tutti gli ospiti e operatori; procedura effettuata sabato 19.
Il 20 sera sono stati comunicati dal laboratorio gli esiti dei tamponi che mostravano il contagio da covid per 17 ospiti e 7 operatori.
Il 21 mattina la direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud, con il direttore generale Gennaro Sosto, ha nominato commissario straordinario per l’emergenza covid alla casa di riposo San Giovanni.
Il commissario Coppola affiancando la direzione della struttura, ha isolato tutti gli ospiti positivi su un piano dell’edificio, predisposto il trasferimento di tre pazienti positivi in ospedale. Per un quarto ospite positivo, in accordo con la famiglia, si è deciso di evitare il trasferimento trattandosi di una persona già precedentemente al contagio in gravi condizioni di salute per pregresse patologie.
È stata praticata la sanificazione dei locali da una ditta specializzata. Sono stati assegnati quattro operatori socio sanitari della protezione civile già in servizio presso le strutture aziendali e richiesta la destinazione di altri sei operatori socio sanitari. Sul del personale infermieristico la direzione della struttura ha arruolato altre unità.
Gli operatori Asl Napoli 3 Sud si sono anche accertati che nella casa di riposo fosse disponibile un quantitativo sufficiente di dispositivi di protezione personale.
L’assistenza medica sarà quotidianamente assicurata dai medici di medicina generale del territorio già operanti nella casa di riposo affiancati dai medici delle unità speciali di continuità assistenziale (usca).






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Asl Napoli 3 Sud, esecuzione, gestione e trasmissione risultati tamponi covid, razionalizzazione e tempi ridotti

Il sistema denominato SmartLea, primo nel suo genere in Italia, elaborato grazie alla collaborazione tra Asl Napoli 3 Sud e Vodafone ha l’obiettivo di razionalizzare la gestione dei tamponi covid 19. L’esecuzione, la gestione e la trasmission...continua
Boscoreale."Covid-19, altri 12 positivi che portano a 89 i contagiati. Tamponi per i dipendenti comunali"

Continua, purtroppo, l’incremento dei cittadini boschesi contagiati dal Covid-19. Nelle ultime ore sono stati accertati altri 12 positivi su 52 tamponi praticati, di cui 11 sono asintomatici e uno ricoverato in ospedale in gravi condizioni. ...continua
Emergenza sanitaria e casi covid, gli uffici comunali di Pozzuoli chiusi al pubblico fino al 6 novembre

Con l'ordinanza numero 186, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha disposto in via cautelativa la chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali fino al 6 novembre 2020. Il provvedimento si è reso necessario per permettere ...continua
Boscoreale - 77 positivi al Covid-19

“In queste ore abbiamo ricevuto comunicazione dell’esito di ulteriori 169 tamponi praticati a nostri concittadini, con 25 nuovi positivi, e informativa di un positivo guarito. Allo stato, all’esito di questi ultimi dati, il numero ...continua
Pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo ancora chiuso

Il pronto soccorso dell’ospedale “San Leonardo” è ancora chiuso in attesa che l’Asl Na 3 Sud, con cui siamo in costante contatto, sblocchi la situazione. Mi è stato assicurato che i vertici dell’Azienda ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.