Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Asl Napoli 3 Sud, il 31 dicembre parte la campagna vaccinale covid 19

(30/12/2020)

Saranno equipe composte (minimo) da un medico, un infermiere, un operatore socio sanitario e un amministrativo, con turni di mattina e pomeriggio, distribuite sui quattro punti allestiti, ad avere il delicato compito di somministrare il vaccino anticovid 19 sul territorio Asl Napoli 3 Sud.
Oggi (30 dicembre) sono arrivate circa 3mila dosi del vaccino Pfizer-BioNTech. La seconda consegna è prevista per il 5/6 gennaio 2021. Per la fine di gennaio 2021 saranno consegnate in tutto circa 15mila dosi.
Si comincerà domani 31 dicembre 2020 presso i due centri (hub) individuati di Nola e Castellammare di Stabia per la vaccinazione del personale ospedaliero. Successivamente, dal prossimo 2 gennaio, saranno resi operativi anche i centri periferici (spoke) di Gragnano e Pollena Trocchia che serviranno, soprattutto, per le somministrazioni agli operatori sanitari territoriali.
Si tratta, complessivamente, di circa 10mila persone. Di queste 4mila hanno già aderito alla campagna vaccinale attraverso il link sul sito aziendale Asl Napoli 3 Sud attivato lo scorso 28 dicembre.
Dal punto di vista tecnico, con particolare riferimento alle difficoltà connesse alla conservazione del farmaco, va detto che in azienda già sono presenti e funzionanti cinque frigoriferi a -80 gradi tre dei quali già precedentemente in uso alle ginecologie. Di questi, due nuovi ipercongelatori per la campagna vaccinale covid andranno ai centri ospedalieri di somministrazione di Nola e Castellammare di Stabia.
I due frigoriferi, che sono gli stessi che usa la stessa Pfizer per la conservazione delle dosi, sono già stati collaudati e messi sotto gruppo di continuità e, dunque, pronti all'uso. Altri due frigoriferi, oltre i cinque già presenti, arriveranno entro la prima decade di gennaio 2021 per i due centri di Gragnano e Pollena Trocchia, così come quello donato dal Cis all’ospedale di Nola.
Come è noto la vaccinazione avverrà in base ad una scala di priorità: operatori sanitari e sociosanitari, poi residenti e personale dei presidi residenziali per anziani e, successivamente, le altre categorie. 
Si prevede di riuscire ad eseguire 6/8 vaccinazioni ogni ora presso i punti di somministrazione e 3 presso le residenze per anziani. Per la somministrazione presso le Rsa saranno presenti 1 medico e 1 infermiere.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Complesso Terme di Stabia un futuro da polo ospedaliero

Il dott Antonio Coppola avverte - Il progresso non è una legge della storia, ma un obiettivo che la volontà umana deve proporsi… Ospedale San Leonardo dagli inizi '900 - 1920 - 1934 - 1954 ad oggi è stato  punto ...continua
Carenza di medici di base a Palomonte

“Una situazione vergognosa. Su oltre 3950 pazienti, ben 1800 persone sono rimaste senza assistenza sanitaria per via del pensionamento di uno dei tre medici di base. In queste ore, stiamo registrando sul territorio comunale che conta la presenza ...continua
l’Asl Napoli 3 Sud stabilizza 171 operatori

Sono 171 gli operatori del ruolo sanitario e sociosanitario ammessi alla procedura di stabilizzazione deliberata ieri (20 dicembre 2022) dalla direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud guidata dal direttore generale Giuseppe Russo, sanitario ...continua
L’Asl Napoli 3 Sud per la promozione della salute

11-22 dicembre 2022. La nuova direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud guidata dal direttore generale Giuseppe Russo punta senza esitazioni sulla prevenzione. “Pienz’a salute” è il programma di promozione della ...continua
Neonato perde i sensi, è in arresto cardiaco. Corsa in ospedale con i Carabinieri, salva la vita

  20 minuti alle 18, pieno pomeriggio in Via Chiaromonte. I primi uffici spengono le luci, è ora di rientro per molti impiegati. C’è traffico ma un’auto in particolare sembra avere fretta. Sfreccia inquieta sull’...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.