WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Al laboratorio covid di Nola 90 tamponi al giorno risposta in meno di 24 ore

La struttura composta da quattro specialisti, diretta dal dottor Leonardo Napolitano è attiva dal 26 marzo 2020

(30/03/2020)

L’Asl Napoli 3 Sud cerca ogni giorno sul mercato nazionale ed internazionale nuovi strumenti da acquistare per implementare la capacità produttiva ed accorciare i tempi di risposta del laboratorio per l’esame dei tamponi covid 19 allestito presso l’ospedale di Nola, diretto dal dottor Leonardo Napolitano e composto da quattro specialisti.

Il numero di operatori addetti è destinato a salire nel corso delle prossime settimane. Sono già sei gli specialisti in fase di formazione che poi faranno parte dell’equipe di Napolitano.

Intanto, i risultati della struttura messa in piedi dalla direzione strategica Asl Napoli 3 Sud presso il presidio ospedaliero di Nola offre già buone risposte.
Sono circa 90 i tamponi esaminati ogni giorno, con un tempo di risposta che non supera le 20/24 ore a fronte dei 4/5 giorni che occorrevano precedentemente.

“La nostra battaglia - spiega lo stesso dottor Napolitano - guarda soprattutto all’esigenza di liberare posti letto negli ospedali quanto più rapidamente possibile. Ecco perché stiamo lavorando anche in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico di Portici a cui inviamo i tamponi che vanno oltre la nostra capacità produttiva”.

Il servizio di raccolta parte ogni mattina alle 9:00 da Sorrento, passa per gli ospedali di Vico Equense, Castellammare, Boscotrecase, Torre del Greco per giungere al laboratorio nolano intorno alle 12:00. Un secondo giro di raccolta parte alle 14:30 con consegna alle ore 17:00. La raccolta sul territorio (tamponi non ospedalieri) avviene tramite il 118 e la società Campania Emergenza dalle 8:00 fino alle 17:00 secondo le indicazioni del dipartimento di prevenzione aziendale e viene inserita nella seconda seduta di analisi per Nola e l’eccesso va a Portici.

“Con i miei collaboratori Ciro Furfaro, Elisa Tortoriello e Michela Pirro - spiega ancora Napolitano - stiamo facendo un grandissimo sforzo per assicurare il maggior numero si esami in tempi quanto più rapidi possibile. Si tratta di un lavoro complesso che per il momento sta funzionando come avevamo previsto”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Emergenza COVID-19, 90 cittadini positivi al virus a Castellammare di Stabia

La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 90 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) nel periodo dal 14 al 18 gennaio 2021. 42 di essi presentano sintomi lievi della malattia. Tr...continua
La Campania resta in Area Gialla

 Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato il 16 gennaio quattro nuove ordinanze sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (Dm 30 aprile 2020), che si è riunita il 15 gennaio 2021. Complessivamente, come ...continua
La regione Piemonte raggiunge l’80% delle dosi disponibili dei vaccini anti-COVID19

Sono 10.041 le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 19). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inocu...continua
Ospedale di Sorrento, torna operativo il reparto di rianimazione

Dopo alcune settimane di criticità dovuta alla carenza di alcune figure professionali, da oggi martedì 12 gennaio 2021 torna alla piena operatività il reparto di rianimazione dell’ospedale di Sorrento. I vertici Asl Napoli ...continua
Castellammare di Stabia registri 40 positivi al Covid 19

La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 40 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) nel periodo dall’8 all’11 gennaio 2021. Tra i nuovi contagiati ci sono ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.