WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Agenas riconosce e valida altre 7 buone pratiche Asl Napoli 3 Sud

(12/06/2020)

L’Osservatorio Nazionale delle buone pratiche della sicurezza in sanità dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) ha approvato e validato altre sette “best practice” di livello nazionale relative ad altrettante aree tematiche sviluppata dall’Asl Napoli 3 Sud. Riconoscimenti che si aggiungono a quello già ottenuto il mese scorso nel campo della “Programmazione ed implementazione Usca itineranti - gestione domiciliare pazienti covid-19 positivi”.
Si tratta di buone pratiche riconosciute come modello da seguire a livello nazionale e regionale. Un’ulteriore conferma del buon lavoro fin qui svolto da tutti gli attori del processo assistenziale messo a punto dall’Asl Napoli 3 Sud.
Queste le aree tematiche e le buone pratiche oggetto del riconoscimento Agenas:
riorganizzazione dei percorsi clinico assistenziali - il ruolo delle Unità speciali di continuità assistenziale (Usca)nell’emergenza covid 19;
comunicazione, supporto e informazione ai cittadini - informatica e telemedicina;
comunicazione, supporto e informazione ai cittadini - campagna di informazione sulle attività di risk management nei piani per la prevenzione del rischio infettivo;
formazione, affiancamento e supporto agli operatori sanitari - campagna di informazione sulle attività di risk managementnei piani per la prevenzione del rischio infettivo;
soluzioni organizzative emergenziali per la gestione dei pazienti covid o sospetti covid - programmazione ed implementazione Usca, gestione domiciale dei pazienti covid 19 positivi;
gestione clinica dei pazienti covid - procedure operative di assistenza infermieristica nell’emergenza covid 19;
soluzioni organizzative emergenziali per la gestione dei pazienti covid o sospetti covid – procedure operative di assistenza infermieristica nell’emergenza covid 19.

“La nostra strategia - spiega il direttore generale Asl Napoli 3 Sud Gennaro Sosto - è guardare ai servizi sanitari non come a qualcosa di cristallizzato, ma un sistema in continua evoluzione ed aggiornamento anche rispetto alle sfide che emergono da eventi inaspettati”.
“Si tratta - aggiunge il direttore sanitario Asl Napoli 3 Sud Gaetano D’Onofrio - della traduzione di metodologie concretamente applicate all’attività assistenziale sia diretta, sia di supporto, che permettono una costante rivalutazione dei processi organizzativi al fine di un miglioramento costante della qualità dell’offerta sanitaria”.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Giornata Mondiale Cuore - Anche in Campania da domani visite gratuite per pazienti post infarto

In Italia ogni anno 130.000 persone hanno un infarto e il 20% di questi pazienti entro 12 mesi andrà incontro a un nuovo arresto cardiaco. Il 60% è a rischio di un evento aterotrombotico. A 12 mesi dall’infarto è dunque ...continua
Fondazione Operation Smile Italia - Centro Ospedaliero Marina Militare di Taranto

Avviate le attività dell’Ambulatorio multidisciplinare Smile House nato dall’accordo di collabora-zione tra la Fondazione Operation Smile Italia Onlus e la Marina Militare, realizzato grazie al so-stegno di UniCredit Foundation. Roma, ...continua
Centro melanoma, martedì 21 settembre 2021 alle ore 12:00 presso l’ospedale Maresca di Torre di Greco

Martedì 21 settembre 2021 alle ore 12:00 presso l’ospedale Maresca di Torre di Greco inaugurazione del centro di prevenzione del melanoma. Si tratta del secondo centro aziendale Asl Napoli 3 Sud per la diagnosi precoce di una delle ...continua
Cetara - OPEN aderisce all'iniziativa nazionale "Io Corro per Loro"

FIAGOP (Federazione italiana associazioni genitori e guariti oncoematologia pediatrica onlus) e OPEN Onlus(Associazione oncologia pediatrica e neuroblastoma) di nuovo insieme per una giusta causa. «La gioia di vivere di un bambino non viene ...continua
Open Day vaccinale “Vaccialmercato”: circa cento i cittadini vaccinati

Boscoreale. Sono circa cento i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino nella giornata di oggi, in occasione dell’Open Day vaccinale “Vaccialmercato”, senza prenotazione, che con unità mobile vaccinale si è ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.