Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



Vaccinazione contro l’herpes zoster: il 28 febbraio l’open day all’Azienda Moscati

(25/02/2023)

 
Inserire nel proprio piano vaccinale anche la vaccinazione contro l’herpes zoster, comunemente noto come fuoco di Sant’Antonio. Per promuovere la prevenzione contro una patologia spesso sottovalutata, ma che chi ha avuto la sfortuna di sperimentare sa bene che non è un caso che si chiami “fuoco” per il dolore e il fastidio che provoca, l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino ha organizzato una giornata di somministrazione gratuita del vaccino, senza bisogno di prenotazione.
Martedì 28 febbraio, dalle ore 8,30 alle 16,30, tutti gli appartenenti alle categorie ritenute più a rischio (over 65enni, anche senza patologie, e le persone a partire dai 18 anni con patologie o fragilità e loro conviventi) potranno ricevere la prima dose del vaccino presso il centro vaccinale della Città ospedaliera (primo piano, settore B) e fissare anche l’appuntamento per la somministrazione della seconda dose.
«Il vaccino per l'herpes zoster - spiega Rossana Formato, responsabile del polo vaccinale dell’Azienda Moscati – è efficace e sicuro. Si somministra in due dosi, a distanza di due mesi l'una dall'altra. Evita conseguenze gravi, dall'ospedalizzazione a dolori anche molto forti soprattutto se coinvolgono il nervo oculare».
L'herpes zoster è l’infezione del virus varicella zoster di uno o più nervi. All'infezione, di solito, si associa una dolorosa eruzione cutanea. Si stima che una persona su dieci avrà almeno un episodio di herpes zoster in età adulta. La vaccinazione riduce il rischio di sviluppare l’infezione ed è particolarmente consigliata agli anziani. «Si parla soprattutto di over 65 – continua Formato - ma il vaccino è indicato anche in una popolazione più giovane che presenta delle patologie, come il diabete, che espone maggiormente al rischio di un peggioramento delle condizioni di salute che possono portare anche al ricovero ospedaliero».
 
Servizio offerto: Open day vaccinazioni contro l’herpes zoster
Destinatari: Tutti i soggetti dai 65 anni, anche senza patologie, e dai 18 anni con patologie o fragilità e loro conviventi
Quando: martedì 28 febbraio, dalle ore 8,30 alle 16,30
Dove: polo vaccinale Città ospedaliera, primo piano, settore B
Come aderire: Accesso libero
Per ricevere ulteriori informazioni: tel. 0825/203821 – 3665881368
 
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Lotta al tumore ovarico, il 15 giugno la seconda edizione del convegno nazionale dedicato "Il sogno di Irene vive in ALTo"

Arriva alla seconda edizione il convegno nazionale “Il sogno di Irene vive in ALTo”, organizzato dall'Associazione ALTo Lotta Al Tumore Ovarico che si terrà il 15 giugno 2024, a partire dalle ore 9:00, nella sala congressi ...continua
Cardiologia robotica a Nola, nuova rianimazione a Sorrento Asl Napoli 3 Sud, il futuro della sanità pubblica è oggi

Lunedì 20 maggio 2024 le cerimonie di inaugurazione con il presidente della Regione Vincenzo De Luca Ore 9:30 a Nola, ore 12:00 a Sorrento per quello che potrebbe essere definito il D-day della sanità pubblica sul territorio dell’As...continua
101 anni, al San Leonardo di Castellammare gli impiantano protesi di anca biarticolare

Lo scorso lunedì 29 aprile 2024 presso il blocco operatorio dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è stata impiantata ad un paziente, F. S. di 101 anni residente a Torre Annunziata, una protesi di anca biarticolare, L&r...continua
Terapia intensiva neonatale ospedale di Castellammare, eseguito complesso intervento di cardiochirurgia

Collaborazione tra i sanitari stabiesi e l’equipe proveniente dal Monaldi di Napoli Un delicato intervento di cardiochirurgia neonatale per la legatura del dotto arterioso di Botallo è stato eseguito ieri (3 aprile 2024) presso la ...continua
Ospedale di Nola, attivo l’ambulatorio per pazienti portatori di stomie

l mese di maggio porta con sé un’importante novità per l’assistenza sanitaria nell’area nolana. Presso il reparto di chirurgia generale dell’ospedale di Nola diretto dal dottor Lorenzo Capasso, ogni martedì, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences