Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



Sanità - Ospedale di Nola, torna pienamente operativo ostetricia e ginecologia

(27/02/2023)

Sanità - Ospedale di Nola, torna pienamente operativo ostetricia e ginecologia


Il completamento dell’intervento di ristrutturazione lascia in eredità anche una nuovissima vasca per il parto in acqua. La struttura nolana tra le più moderne dell’area

Conclusi i lavori di ammodernamento e messa a norma, torna pienamente operativo il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Nola diretto dal dottor Cosimo Ricco.
Il completamento dell’intervento di ristrutturazione, fortemente incentivato dalla direzione strategica Asl Napoli 3 Sud guidata dal direttore generale Giuseppe Russo, lascia in eredità anche una nuovissima vasca per il parto in acqua. Una dotazione che pone la struttura nolana tra le più attrezzate e moderne dell’area.
15 posti letto distribuiti in stanze da 3 letti, ciascuna equipaggiata per il “rooming in” h 24 (vicinanza della mamma e del bambino).
Attive anche le due sale parto con sedile olandese e pallone per il massaggio perineale, dotate di letti di nuova concezione che permettono il parto in tutte le posizioni.
Nonostante i lavori in corso che ne hanno ridotto la capacità operativa, nell’anno 2022, sono stati assistiti 520 parti, con un indice di taglio cesareo primario del 22%.
Intensa e varia l’attività chirurgica ginecologica sia endoscopica (laparoscopica e resettoscopica), sia laparotomica e vaginale.
Possibile il trattamento della patologia benigna, ma anche di quella maligna, il prolasso genitale e l’incontinenza urinaria femminile.
Il reparto è sede del Gruppo oncologico multidisciplinare per i tumori dell’utero (nel 2022 sono state prese in carico 85 pazienti oncologiche).
Molto attivi gli ambulatori, in particolare quello per la piccola chirurgia (290 isteroscopie diagnostiche e mini operative), per l’ecografia morfostrutturale (202), per le ecocardiografie fetali (75) e per la gravidanza ad alto rischio (100).
NUM. 12/2023
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Prelievo multiorgano all’Azienda Moscati: il gesto di solidarietà di una 57enne irpina dona speranza a quattro persone in attesa di trapianto

  Primo prelievo multiorgano del 2024 presso l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino. Grazie a un gesto di grande solidarietà da parte di una 57enne irpina e della sua famiglia, la vita di quattro persone potrà ...continua
22 anni, si ferisce con un oggetto di ferro arrugginito e contrae il tetano

Durante dei lavori domestici un ragazzo di 22 anni, stabiese, si ferisce alla mano con una vecchia porta arrugginita. Passano circa 7 giorni, poi la comparsa della sintomatologia tipica del tetano. Giunge al pronto soccorso dell’ospedale ...continua
Boscotrecase, eseguita la prima procedura di eco broncoscopia

È stata eseguita ieri (8 febbraio 2024) all’ospedale di Boscotrecase la prima procedura di eco broncoscopia. Si tratta di un’indagine molto sofisticata che viene proposta ai pazienti quando c’è sospetto di una malattia ...continua
Prevenire l’osteoporosi oggi si può

Al SYNLAB Lei di Napoli la giornata di prevenzione contro l'osteoporosi ...continua
Rotary Campi Flegrei per la prevenzione sanitaria

Il Rotary Club Campi Flegrei, in collaborazione con l’Istituto Varelli di Napoli, promuove attraverso la sua costante presenza sul territorio due giornate dedicate alla prevenzione dei tumori del collo dell’utero, una campagna di test ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences