Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



L’Intelligenza artificiale a supporto delle decisioni mediche: il CINI dell’Università Federico II sviluppa il “Data Life”

(21/03/2019)

intelligenza artificialeL’Intelligenza artificiale a supporto delle decisioni mediche. E’ questa la filosofia di “Data Life” il progetto sviluppato in collaborazione con il CINI dell’Università Federico II di Napoli.

L’applicazione, selezionata tra i 70 migliori progetti del settore medico, è stata presentata nel corso di “Ital-IA”, il primo appuntamento nazionale sull’Intelligenza Artificiale organizzato dal CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica). Due giorni a Roma durante i quali sono stati presentate le eccellenze dell’IA applicata non solo alla medicina, ma anche al food, ai beni culturali, all’intrattenimento e alla cybersicurezza.

“Siamo orgogliosi di partecipare ad un evento del genere - le parole di Luigi Marulo, amministratore del CMO Centro Polispecialistico - oggi ci troviamo in una fase storica epocale e appuntamenti come questo servono per confrontarsi con altre realtà. DataLife è un progetto che completa un primo ciclo di investimenti realizzato dalla nostra azienda, che già diversi anni fa si è affacciata al mondo dell’Intelligenza Artificiale”.

Data Life è un sistema tecnologico a supporto delle decisioni mediche. L’applicazione lavora elaborando tutti i dati che vengono forniti dai medici e, grazie ad un sistema di intelligenza artificiale, un algoritmo predittivo incrocia i dati e fornisce una diagnosi e una detection di un malato oncologico o di altre malattie croniche.

“La nostra applicazione ha diverse interfacce - spiega Gabriele Piantadosi, ricercatore del CINI che collabora con il CMO per DataLife - alcune classiche che già offre oggi il mondo di internet, altre invece sono più innovative: tra queste la chat bot. Un vero e proprio medico virtuale che, interagendo on line con il paziente, raccoglie le informazioni che vengono rilasciate e poi elaborate. L’obiettivo è proprio quello di accorciare le distanze tra il paziente e i medici”.

Oggi si sente molto parlare di Intelligenza Artificiale, branca della computer science destinata a diventare sempre più preponderante nei processi aziendali e nella vita quotidiana. Siamo ancora in una fase iniziale e transitoria ma nei prossimi anni si assisterà ad un salto quantico, “È un momento di cambio epocale - dichiara ancora Luigi Marulo -  quindi dobbiamo stare in prima linea e cercare di capire questo cambiamento dove ci sta portando”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cardiologia robotica a Nola, nuova rianimazione a Sorrento Asl Napoli 3 Sud, il futuro della sanità pubblica è oggi

Lunedì 20 maggio 2024 le cerimonie di inaugurazione con il presidente della Regione Vincenzo De Luca Ore 9:30 a Nola, ore 12:00 a Sorrento per quello che potrebbe essere definito il D-day della sanità pubblica sul territorio dell’As...continua
101 anni, al San Leonardo di Castellammare gli impiantano protesi di anca biarticolare

Lo scorso lunedì 29 aprile 2024 presso il blocco operatorio dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è stata impiantata ad un paziente, F. S. di 101 anni residente a Torre Annunziata, una protesi di anca biarticolare, L&r...continua
Terapia intensiva neonatale ospedale di Castellammare, eseguito complesso intervento di cardiochirurgia

Collaborazione tra i sanitari stabiesi e l’equipe proveniente dal Monaldi di Napoli Un delicato intervento di cardiochirurgia neonatale per la legatura del dotto arterioso di Botallo è stato eseguito ieri (3 aprile 2024) presso la ...continua
Ospedale di Nola, attivo l’ambulatorio per pazienti portatori di stomie

l mese di maggio porta con sé un’importante novità per l’assistenza sanitaria nell’area nolana. Presso il reparto di chirurgia generale dell’ospedale di Nola diretto dal dottor Lorenzo Capasso, ogni martedì, ...continua
A Pompei Dieta Mediterranea e Medicina Estetica salgono in cattedra con il Festival della bellezza.

Pompei - Dieta Mediterranea: Nutrizione, Prevenzione, Cultura e La cultura della Bellezza: Medicina Estetica, Formazione, Ricerca e Benessere, sono i due temi centrali del Festival della Bellezza 2024 che, il 22 aprile, approderà a Palazzo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences