Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



L'"Early IBD Clinic“ attivo presso l’ Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento

(27/02/2019)

Early IBD Clinic Si chiama  “Early IBD Clinic “ il Centro per la diagnosi precoce delle malattie infiammatorie croniche intestinali attivo presso l’ Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento nell’ambulatorio di Gastroenterologia,  di  cui è responsabile  il Dr. Giuseppe Fuggi, una specialistica della UOC di Medicina Interna , diretta dalla Dr.ssa Itala Ventre.
Presso tale struttura , che ha come obiettivo di prendere in carico i pazienti che presentano sintomi e campanelli d’allarme delle IBD, è stato attivato un percorso facilitato che consente di abbattere i tempi di attesa per l’iter diagnostico; basterà poco tempo per effettuare una ileocolonscopia, in sedazione , che di fatto è il primo step fondamentale per fare diagnosi di IBD.
Il centro funzionale da poco è entrato nell’organizzazione della Società scientifica “IG-IBD” di cui fanno parte gastroenterologi , chirurghi , anatomo-patologici , biologi e nutrizionisti,  figure fondamentali per una corretta diagnosi e gestione del paziente affetto da IBD.
A breve verrà realizzata una capillare campagna informativa su tutto il territorio volta a sensibilizzare non solo la popolazione, ma anche i medici di Medicina Generale, quelli che operano nelle strutture ospedaliere e sul territorio.
Il percorso che il paziente dovrà seguire si articolerà nel seguente modo:
1)    Accesso in ambulatorio per “ Visita gastroenterologia “   , primo passo per valutare la storia clinica e programmare un iter diagnostico e terapeutico personalizzato.
2)    Esami strumentali (  EGDS , Colonscopia, EnteroRMN , TAC ed Ecografia ).
3)    Terapia medica convenzionale ( mesalazina , cortisone , immunosoppressori )
4)    Terapia con farmaco Biologico la cui somministrazione, della durata di 30 minuti, è a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale e viene effettuata presso l’ ambulatorio di Gastroenterologia in regime di DH.
          Il Follow-up, terapeutico, per le successive  infusioni del biologico, ma anche quello clinico e strumentale sarà sempre effettuato presso l’ambulatorio di Gastroenterologia.
Alla struttura è possibile accedere contattando il CUP al seguente recapito telefonico 0824 -771456  oppure rivolgendosi all’ambulatorio di Gastroenterologia (0824-771693  Martedì e Venerdì ), o inviando una mail a giuseppe.fuggi@libero.it

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cardiologia robotica a Nola, nuova rianimazione a Sorrento Asl Napoli 3 Sud, il futuro della sanità pubblica è oggi

Lunedì 20 maggio 2024 le cerimonie di inaugurazione con il presidente della Regione Vincenzo De Luca Ore 9:30 a Nola, ore 12:00 a Sorrento per quello che potrebbe essere definito il D-day della sanità pubblica sul territorio dell’As...continua
101 anni, al San Leonardo di Castellammare gli impiantano protesi di anca biarticolare

Lo scorso lunedì 29 aprile 2024 presso il blocco operatorio dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è stata impiantata ad un paziente, F. S. di 101 anni residente a Torre Annunziata, una protesi di anca biarticolare, L&r...continua
Terapia intensiva neonatale ospedale di Castellammare, eseguito complesso intervento di cardiochirurgia

Collaborazione tra i sanitari stabiesi e l’equipe proveniente dal Monaldi di Napoli Un delicato intervento di cardiochirurgia neonatale per la legatura del dotto arterioso di Botallo è stato eseguito ieri (3 aprile 2024) presso la ...continua
Ospedale di Nola, attivo l’ambulatorio per pazienti portatori di stomie

l mese di maggio porta con sé un’importante novità per l’assistenza sanitaria nell’area nolana. Presso il reparto di chirurgia generale dell’ospedale di Nola diretto dal dottor Lorenzo Capasso, ogni martedì, ...continua
A Pompei Dieta Mediterranea e Medicina Estetica salgono in cattedra con il Festival della bellezza.

Pompei - Dieta Mediterranea: Nutrizione, Prevenzione, Cultura e La cultura della Bellezza: Medicina Estetica, Formazione, Ricerca e Benessere, sono i due temi centrali del Festival della Bellezza 2024 che, il 22 aprile, approderà a Palazzo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences