Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



Correlazione tra Covid e patologie cardiovascolari: presentato un poster all’American Heart Association di Chicago

Correlazione tra Covid e patologie cardiovascolari: presentato un poster all’American Heart Association di Chicago

(09/11/2022)

Correlazione tra Covid e patologie cardiovascolari: presentato un poster all’American Heart Association di Chicago. Lo studio Lincoln ha come titolo “L-Arginine and Vitamin C Improve Symptoms of Long-Covid: the Lincoln survey”. Ha dimostrato l’efficacia della terapia a base di L-Arginina e Vitamina C liposomiale nel migliorare i sintomi del long Covid.

Data la sua rilevanza, l’abstract del Lincoln è stato presentato in forma di poster all’American Heart Association (Aha), Chicago, dal 5 al 7 novembre 2022, nella sessione dedicata al Covid 19 "Breaking the surface: Insights into the relationship of Covid illness and cardiovascular disease". Ovvero nella sessione che guardando ‘’oltre’’ la superficie, valuta nuove proposte scientifiche nella gestione delle problematiche cardiovascolari legate al Covid.

Correlazione tra Covid e patologie cardiovascolari: presentato un poster all’American Heart Association di Chicago

È ormai confermato dalle comunità scientifiche e dalle più accreditate testate scientifiche che la disfunzione endoteliale e lo stress ossidativo svolgono ruoli cruciali nella fisiopatologia del Covid-19 e del long-Covid. Lo studio, condotto su 1.390 pazienti - tra i più ampi su scala nazionale - ha dimostrato che dopo un trattamento di trenta giorni con L-arginina + vitamina C liposomiale, c’è un miglioramento significativo della sintomatologia dell’astenia e del senso di affanno, così come la percezione soggettiva della tolleranza allo sforzo.

La base dei protocolli salvavita utilizzati dagli operatori sanitari

Data la sua rilevanza, l’abstract dello studio è stato recentemente pubblicato sulla testata scientifica di riferimento dell’Aha, Circulation, testata d’elezione per la cardiologia, con un impact factor di 39,918. L’Organizzazione statunitense Aha non a scopo di lucro che si occupa di ridurre le morti causate da problemi cardiaci e ictus. Fondata nel 1915 a Dallas, Texas.

Pubblica le Linee guida scientifiche per la rianimazione cardiopolmonare (Rcp) e il trattamento delle emergenze cardiovascolari (Ecc). Alla base dei protocolli salvavita degli operatori sanitari, dalle aziende e dagli ospedali degli Usa e di tutto il mondo. È in partnership con organizzazioni leader del settore cardiaco e della sanità di tutto il mondo per radunare e rivedere le conoscenze scientifiche.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ospedale Maresca di Torre del Greco, ecco la nuova Obi

La cerimonia di apertura martedì 25 giugno (ore 10:00) con il presidente De Luca Nuovi spazi per le visite, locali per il personale ampliati e una sala dotata di pressioni negative dedicata ai pazienti in isolamento. È il risultato ...continua
Ospedale San Leonardo di Castellammare, prelievo multiorgano su 50enne

L’Equipe polispecialistica dell’ospedale di Castellammare ha partecipato al prelievo multiorgano su un 50enne residente nell’area stabiese. L’uomo, sposato con figli, era arrivato nell’ospedale stabiese qualche giorno ...continua
Lotta al tumore ovarico, il 15 giugno la seconda edizione del convegno nazionale dedicato "Il sogno di Irene vive in ALTo"

Arriva alla seconda edizione il convegno nazionale “Il sogno di Irene vive in ALTo”, organizzato dall'Associazione ALTo Lotta Al Tumore Ovarico che si terrà il 15 giugno 2024, a partire dalle ore 9:00, nella sala congressi ...continua
Cardiologia robotica a Nola, nuova rianimazione a Sorrento Asl Napoli 3 Sud, il futuro della sanità pubblica è oggi

Lunedì 20 maggio 2024 le cerimonie di inaugurazione con il presidente della Regione Vincenzo De Luca Ore 9:30 a Nola, ore 12:00 a Sorrento per quello che potrebbe essere definito il D-day della sanità pubblica sul territorio dell’As...continua
101 anni, al San Leonardo di Castellammare gli impiantano protesi di anca biarticolare

Lo scorso lunedì 29 aprile 2024 presso il blocco operatorio dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è stata impiantata ad un paziente, F. S. di 101 anni residente a Torre Annunziata, una protesi di anca biarticolare, L&r...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences