Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina



Coronavirus, Fratelli d’Italia Torre del Greco chiede posti di “quarantena” al Maresca

(22/03/2020)

Quirino e Alini: “Servirebbero a liberare letti da mettere a disposizione di nuovi contagiati”

Allestire un reparto all’ospedale Maresca di Torre del Greco nel quale individuare posti per la ‘quarantena’ di quei soggetti positivi al Covid-19 ricoverati a Boscotrecase ma oramai considerati fuori pericolo. È la proposta che lanciano il segretario cittadino di Fratelli d’Italia Torre del Greco, Luca Alini, e il coordinatore dell’area del Miglio d’oro del partito di Giorgia Meloni, Salvatore Quirino: “Questo permetterebbe – spiegano – di liberare più velocemente posti letto al Covid-hospital di Boscotrecase e permettere dunque l’accoglienza di soggetti con sintomatologie più gravi”.
La proposta è stata formalizzata ai consiglieri regionali di FdI in modo che possa essere sottoposta all’attenzione del governatore Vincenzo De Luca: “Ci farebbe piacere – la stoccata di Salvatore Quirino e Luca Alini – condividere queste idee con il sindaco della nostra città. Ma da quando è iniziata l’emergenza Coronavirus, Giovanni Palomba si è rintanato al Centro operativo comunale e pare più attento alle sollecitazioni che gli arrivano dai social che ai reali problemi della città. Ci saremmo aspettati un primo cittadino più propositivo, più aperto a proposte, più dinamico. Invece ogni suo provvedimento, ogni sua ordinanza arriva dopo le polemiche su Facebook e solo dopo le pressanti sollecitazioni delle forze dell’ordine”.
Ed ecco allora che Luca Alini e Salvatore Quirino lanciano un’altra idea all’amministrazione comunale: “Perché non indire una gara, prelevando i soldi necessari dal fondo di riserva, per chiedere alle aziende cittadine che ne hanno possibilità di realizzare delle mascherine protettive da distribuire in primis ai dipendenti comunali e poi se possibile anche alla cittadinanza? Piccoli segnali per far capire che questa amministrazione è attenta e soprattutto non risponde solo e soltanto alle lamentele che le piovono, copiose a dire il vero, dal mondo dei social”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cardiologia robotica a Nola, nuova rianimazione a Sorrento Asl Napoli 3 Sud, il futuro della sanità pubblica è oggi

Lunedì 20 maggio 2024 le cerimonie di inaugurazione con il presidente della Regione Vincenzo De Luca Ore 9:30 a Nola, ore 12:00 a Sorrento per quello che potrebbe essere definito il D-day della sanità pubblica sul territorio dell’As...continua
101 anni, al San Leonardo di Castellammare gli impiantano protesi di anca biarticolare

Lo scorso lunedì 29 aprile 2024 presso il blocco operatorio dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è stata impiantata ad un paziente, F. S. di 101 anni residente a Torre Annunziata, una protesi di anca biarticolare, L&r...continua
Terapia intensiva neonatale ospedale di Castellammare, eseguito complesso intervento di cardiochirurgia

Collaborazione tra i sanitari stabiesi e l’equipe proveniente dal Monaldi di Napoli Un delicato intervento di cardiochirurgia neonatale per la legatura del dotto arterioso di Botallo è stato eseguito ieri (3 aprile 2024) presso la ...continua
Ospedale di Nola, attivo l’ambulatorio per pazienti portatori di stomie

l mese di maggio porta con sé un’importante novità per l’assistenza sanitaria nell’area nolana. Presso il reparto di chirurgia generale dell’ospedale di Nola diretto dal dottor Lorenzo Capasso, ogni martedì, ...continua
A Pompei Dieta Mediterranea e Medicina Estetica salgono in cattedra con il Festival della bellezza.

Pompei - Dieta Mediterranea: Nutrizione, Prevenzione, Cultura e La cultura della Bellezza: Medicina Estetica, Formazione, Ricerca e Benessere, sono i due temi centrali del Festival della Bellezza 2024 che, il 22 aprile, approderà a Palazzo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences