WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Medicina

Campagna vaccinale seconda fase-Accordo Asl e medici di medicina generale

(18/02/2021)


In vista della seconda fase della campagna vaccinale anti covid 19, l’Asl Napoli 3 Sud e i medici di medicina generale sigleranno domani (19 febbraio 2021) alle 13:30 presso la sede aziendale a Torre del Greco, un accordo operativo per la somministrazione delle dosi.

Oltre agli over 60 nella seconda fase rientrano tutti i soggetti fragili con gravi patologie, danni d'organo e coloro che hanno subito danni a causa del Covid 19.

Raccomandazioni


Si tratta del primo protocollo di questo tipo ad essere reso operativo a livello nazionale. Il documento sarà siglato dai dal direttore generale Asl Napoli 3 Sud Gennaro Sosto, dal direttore sanitario Gaetano D’Onofrio e dai rappresentanti dei medici di medicina generale operanti sul territorio Asl Napoli 3 Sud.

L’accordo prevede preliminarmente l’analisi delle disponibilità di strutture idonee ad accogliere i punti vaccinali di popolazione (Pvp), concordando con i comuni coinvolti i siti disponibili che dovranno avere tutti i requisiti, strutturali, organizzativi, tecnologici e gestionali previsti dalle linee guida per gli ambulatori vaccinali.

Inizialmente, si ipotizza, l’attivazione di 4/6 Pvp o in sedi messe a disposizione delle Aggregazione Funzionali Territoriali (Aft) dei medici di base, dal comune di riferimento, o sedi dell’Asl Na 3 Sud, uniformemente distribuiti su tutto il territorio aziendale ai quali farà riferimento la popolazione di altri distretti sanitari adiacenti o limitrofi.

Successivamente si procederà all’attivazione, secondo un criterio di crescente necessità, di un Pvp per ogni distretto sanitario fino a 30 punti complessivi.

In caso di maggiore disponibilità dei vaccini a disposizione dell’Asl, con il conseguenziale aumento esponenziale del numero di cittadini da vaccinare, saranno attivati, di volta in volta a seconda di specifiche necessità territoriali, nuovi punti vaccinali.

Ogni ambulatorio vaccinale avrà una dotazione organica composta da 1 medico coordinatore, 2 medici di assistenza primaria, 1-2 infermieri vaccinatori, almeno un operatore socio sanitario e 1 addetto amministrativo/informatico. Due medici di medicina generale, sempre contemporaneamente, opereranno su turni di 6 ore ciascuno dal lunedì al sabato






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

HUB vaccinale, attività economiche e produttive: la CNA scende in campo al fianco di imprese e lavoratori

La CNA Campania Nord, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, col suo presidente Campania Nord, Giuseppe Oliviero, fa la sua parte nella istituzione del primo HUB Vaccinale delle Attività economiche ...continua
Napoli, presso l’Ospedale Betania al via il progetto "Combo": programma gratuito di prevenzione del virus dell’epatite C

Un’iniziativa di importante impatto sanitario e sociale, promossa dalla Direzione Sanitaria dell’Ospedale Evangelico Betania e dalla U.O. Epatologia: un progetto che consentirà ai pazienti che si recheranno presso il Pronto Soccorso ...continua
Tutela della fauna – Liberati cardellini illecitamente detenuti

ANGRI – I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’ Tirreni, nell’ambito di servizi di controllo caccia e tutela della fauna selvatica, con l’ausilio di guardie volontarie appartenenti al WWF Italia Nucleo ...continua
Castellammare di Stabia, supporto delle donne vittime di violenza domestica

“In osservanza ed esecuzione di quanto avviato da Federfarma, Farmaciste insieme e Fondazione Vodafone Italia con il patrocinio del Ministero della Salute che promuovono il Progetto Mimosa, campagna antiviolenza ed utile strumento esplicativo ...continua
Rete reumatologica aziendale Asl Napoli 3 Sud: al via l’ambulatorio pediatrico al San Leonardo di Castellammare

L’obiettivo è la deospedalizzazione e territorializzazione delle patologie rumatiche dell’adulto e del bambino, con una gestione multidisciplinare e multiprofessionale, attraverso la costruzione di un percorso diagnostico terapeutico ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.