Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica



Tina Donnarumma e Sabrina Di Gennaro due donne con un progetto comune: Castellammare di Stabia e la sua rinascita

(09/02/2024)

Con la massima apertura nei confronti delle realtà politiche e civiche territoriali che condividano la stessa identità valoriale, le due professioniste dichiarano quanto segue:


“In un clima di frammentazione e fremente immobilismo, ci siamo sentite in dovere di palesare intenti ed obiettivi, di una collaborazione che ci porta ad essere qui presenti e ad esporci, in un momento storico in cui la nostra Città, sempre di più, sembra gridare giustizia.

Autenticità, consapevolezza e voglia di fare sono i valori che ci accomunano legandoci ad un progetto condiviso e comunitario che ha tra le priorità il ripristino di una vivibilità troppo spesso sottratta ai cittadini a causa di una intricata viabilità che appare ormai caratteristica identitaria assieme alla difficoltà di costituire un valido e serio piano parcheggi.
Così come la sempre crescente vocazione turistica che porta al fiorire di strutture ricettive, richiede una riqualificazione ed ottimizzazione del lungomare non più procrastinabile ed una riappropriazione delle acque, che tutti ci invidiano e che disperdiamo in mare, da parte dei cittadini.
Puntando poi ad un rilancio termale senza improvvisazioni ma finalmente affidato a specialisti del settore in collaborazione con le migliori forze civiche territoriali. Il benessere e la creazione di un indotto lavorativo significativo, passano da qui.

Ancora una volta, nonostante le nostre libere professioni richiedano presenza e tempo, scegliamo di fare della politica un impegno attivo, invitando tutte le donne ed uomini che abbiano a cuore il prossimo futuro di questa Città a fare lo stesso.
Per non essere spettatori passivi ma protagonisti attivi del cambiamento, avendo il coraggio e la possibilità di determinare gli eventi, non limitandosi a lamentarsi per ciò che non funziona, ma agendo.

La nostra forza, da donne politicamente attive da anni per il territorio é l’esperienza unita all’entusiasmo ed alla convinzione che questa sia la cosa più giusta da fare da un punto di vista etico e morale.
La rinascita di Castellammare é una nostra responsabilità.”

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Riparte il progetto Destinazione Comune a Striano

Una Giornata di Formazione Civica fondata sul progetto educativo della “Philosophy for Children and for Community” Si è tenuto oggi, presso la Sala della Loggia del Maschio Angioino, il primo dei sette incontri del progetto ...continua
Luigi Mennella sindaco di Torre del Greco - Protocollo d’intesa per la valorizzazione di Villa Sora

Un protocollo d’intesa per valorizzare Villa Sora, la struttura risalente al primo secolo parzialmente crollata e sepolta dalla lava a seguito dell’eruzione del 79 d.C., oggi interessata da un ampio programma di interventi legati al ...continua
Sant'Antonio Abate Ilaria Abagnale: “Autostrada A3, l'uscita sarà denominata Sant'Antonio Abate”

La sindaca: “Abbiamo chiesto la modifica della cartellonistica” “Abbiamo consegnato una richiesta formale per chiedere l'attuale uscita dall'autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno “diramazione 268” diventi finalmente ...continua
Ilaria Abagnale ha incontrato i lavoratori del "Grand Hotel La Sonrisa"

“Abbiamo ricevuto oggi una delegazione di lavoratori del Grand Hotel La Sonrisa, che hanno manifestato tutti i loro dubbi e le preoccupazioni in vista della futura confisca del complesso alberghiero, disposta dalla Suprema Corte di Cassazione. ...continua
«PRIMA I PIEMONTESI»: LA NUOVA LEGGE SULLA CASA E’ REALTA

’ La norma, innovativa, frutto del lavoro di anni dell’assessore regionale Chiara Caucino e dei suoi uffici, è stata approvata oggi dal Consiglio Regionale: tra le novità più significative, l’introduzione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences