WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Settembre 2020-Settembre 2021. Un anno di amministrazione tra presente e futuro. Ecco gli obiettivi gia' raggiunti e i progetti da realizzare

(23/09/2021)

 San Giorgio a Cremano, 21 settembre 2021 - Esattamente un anno fa, oltre il 65 % dei sangiorgesi riconferò Il SIndaco Giorgio Zinno alla guida della città. Un risultato arrivato in un momento non facile, in cui l’emergenza Covid ha costretto tutti ad un radicale cambio di prospettiva e ad introdurre nuovi obiettivi per San Giorgio a Cremano e per la sua comunità.

Il Primo Cittadino ha lavorato in piena sinergia con l’amministrazione comunale e con grande impegno, guardano alle esigenze di una città scossa dall’emergenza sanitaria e dalla crisi economica, ma puntando anche al futuro, in una prospettiva di crescita e con una nuova visione di città.

 

Nel primo anno di amministrazione, viste le grandi difficoltà anche economiche create dalla pandemia si p deciso di dare priorità alle POLITICHE SOCIALI nei confronti delle fasce più deboli, realizzando:

attività di sostegno alimentare per le esigenze delle famiglie in difficoltà; acquisto di tablet e strumentazioni tecnologiche per gli studenti che non avevano possibilità di seguire le lezioni in DAD; Sono stati assegnati, per la prima volta, i bonus per i nuovi nati al fine di aiutare coloro che sono diventati genitori nel difficile momento della pandemia; sono stati donati saturimetri gratuiti ai cittadini in difficoltà; consegnati 4 appartamenti confiscati alla criminalità a famiglie in attesa di una casa; è stato inaugurato il primo Centro Antiviolenza e Casa di accoglienza per donne maltrattate, anche questo in beni confiscati; è stato ripristinato il soggiorno gratuito per gli anziani e i campi estivi per i ragazzi, confermate e incrementate le agevolazioni sulla Tari per utenze domestiche e non;

 

Sul fronte SCUOLA:

sono stati dotati gli istituti comprensivi di un piccolo fondo economico per soddisfare tempestivamente le necessità degli istituti scolastici; sono stati realizzati in tutti i plessi che ne avevano necessità interventi di restyling esterni ed interni, dando la priorità alle esigenze di sicurezza, per garantire il giusto distanziamento e per offrire ambienti sempre più accoglienti; in taluni istituti infatti abbiamo creato aule ex novo e pareti mobili per ampliare gli spazi didattici; nuovi servizi igienici e impermeabilizzazioni delle coperture.

Il tutto ascoltando e concordando le attività in base alle necessità manifestare dai dirigenti scolastici con cui l'amministrazione si confronta costantemente. Inoltre,  sarà riavviata la refezione scolastica, garantendo le esenzioni per le fasce deboli e sono stati confermati i buoni libro per le famiglie in difficoltà. Inoltre sono state riavviate le attività dell'asilo Nido, fiore all'occhiello della città.

 

LAVORI PUBBLICI: i progetti contenuti nel programma elettorale sono tanti e anche ambiziosi. Oggi, in un anno di amministrazione,  sono stati già avviati gran parte di essi, intercettando fondi ed investendo in moltissime attività di restyling: da Piazza Troisi, che sarà inaugurata ormai a breve nonostante alcuni ritardi dovuti ai pareri della Sovrintendenza, alla manutenzione straordinaria di molte strade,  con nuove carreggiate e marciapiedi; dal completamento del meraviglioso parco di Villa Bruno, inaugurato quest’anno durante il Premio Troisi, all’efficientamento energetico che ha migliorato l’illuminazione in tantissime zone della città, risolvendo anche problemi atavici dovuti ad impianti ormai obsoleti. E ancora, dall’abbattimento della scuola Cappiello, che verrà ricostruita ex novo, alla costruzione del nuovo Commissariato di Polizia, il cui accordo con il Ministero degli Interni, è stato definito e concluso all’inizio di questo nuovo mandato.

Restando sul fronte SICUREZZA:

 è stato implementato il numero delle telecamere di videosorveglianza grazie al progetto "Scuole Sicure" finanziato dalla Prefettura, che ha consentito di posizionare altre 18 telecamere davanti agli istituti scolastici; allo stesso tempo è stata effettuata la manutenzione di tutte le altre telecamere sul territorio, rendendole di nuovo funzionanti e coprendo quindi quasi tutta la città.

 

Dal punto di vista URBANISTICO: è stato approvato il preliminare del PUC ed entro il 31 dicembre sarà  approvato il piano definitivo, ridisegnando così il territorio, attraverso la riorganizzazione di aree e servizi.

 

Inoltre l'amministrazione sta mantenendo l’impegno sul fronte OCCUPAZIONE:

avviati i concorsi per agenti di polizia municipale, per istruttori amministrativi, per istruttori di vigilanza ambientale per esperti informatici. In questo modo la città avrà un corpo di polizia ancora più numeroso e una macchina amministrativa più efficiente, grazie a nuovi innesti che verranno distribuiti nei vari uffici.

 

Sulle PARI OPPORTUNITA' E SULLE POLITICHE DI INTEGRAZIONE: è stato nominato un garante dei disabili e un garante degli anziani, approvato il nuovo regolamento del Tavolo per le Pari Opportunità ed eletto il direttivo del nuovo Forum dei Giovani. Presentato il progetto per uno sportello Lgbt.

 

Infine sul piano della CULTURA, dopo il lockdown sono riprese le attività in presenza, incrementando il background che ha dato a San Giorgio a Cremano  la definizione di Città della Cultura; in primis con il Premio Troisi e poi con le rassegne letterarie alla presenza di autori nazionali e locali che si sono confrontati con il pubblico nella meravigliose ville cittadine; con il Cinema all’aperto e con molteplici spettacoli gratuiti per offrire un’estate piacevole per tutti.

 

Il tutto naturalmente, al netto delle attività che sono in corso per la gestione dell'emergenza e delle vaccinazioni. Il polo vaccinale in Via Mazzini è divenuto infatti realta' in brevissimo tempo, grazie all’instancabile lavoro dei dipendenti comunali e non, con il ruolo indispensabile della protezione civile; così come  è ancora presente all'interno della casa comunale una task force composta dai medici dell'UOPC per la gestione dell'emergenza.

"Insomma - spiega Zinno - stiamo realizzando, passo passo, nel rispetto dei tempi, il programma elettorale con cui ci siamo presentati ai cittadini.

Per tutto questo, però è doveroso ringraziare, non solo la maggioranza che instancabilmente tra consiglieri e assessori lavora ogni giorno oer raggiungere gli obiettivi, ma anche i dipendenti comunali che ci consentono di trasformare in azioni concrete gli indirizzi programmatici. Abbiamo ancora molto da fare. Lo faremo con entusiasmo, impegno e ascoltando sempre la nostra comunità. Continuiamo a costruire. Insieme."






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli - demA: verso una fase costituente

 Si è tenuta sabato a Napoli l’assemblea delle iscritte e degli iscritti di demA. All'ordine del giorno dell'incontro, che ha visto la partecipazione, sia in presenza che in collegamento, di tantissimi militanti, l'analisi ...continua
Villa Comunale a Castellammare, raccolta di firme per la legalizzazione della cannabis

Superano la centinaia le firme raccolte questa domenica in Villa Comunale a Castellammare per la legalizzazione della cannabis. Tante le persone che si sono avvicinate al banchetto in villa per firmare. Tra i volontari a raccogliere le firme c’erano...continua
Ecco la nuova giunta comunale di Napoli

Il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha nominato in serata la nuova Giunta comunale. Oggi la presentazione al pubblico in sala dei Baroni del Maschio Angioino, Ecco i nomi e le rispettive deleghe: Vicesindaco con delega all’Istruzione ...continua
Castellammare. Il ritorno di Nicola Corrado: l'ex Segretario spacca il PD stabiese

  A cura di Ernesto Manfredonia   Si infiammano i toni nella riunione del PD per il ritorno del passionale Nicola Corrado. Un incontro che in teoria avrebbe dovuto   ...continua
Comune di Bacoli, il Sindaco conferisce un nuovo incarico al Consigliere Di Bonito per l'ospedale di comunità

Il Sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione ha conferito un nuovo incarico al Consigliere Comunale Mario Di Bonito, il quale, oltre all'emergenza epidemiologica, seguirà i processi che porteranno alla realizzazione dell'Ospedale ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.