Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica



Salvatore Vozza sostiene l'appello dei sindacati

(26/11/2022)


“Sostengo l’appello dei Sindacati”: La risposta di Salvatore Vozza a CGIL, CISL e UIL, autori di un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
centrodocumentalestabia Uncategorized 26th novembre 2022 1 Minute
La lettera di CGIL, CISL e UIL al Presidente della Repubblica sulle condizioni di degrado urbanistico, produttivo e sociale di Torre Annunziata e Castellammare di Stabia, per chiedere una visita con la finalità di sollecitare interventi ormai improcrastinabili, segnala, ancora una volta, quale sia il momento difficile, serio, che sta attraversando il territorio che come sappiamo presenta l’aggravante dello scioglimento di entrambi Consigli Comunali per infiltrazioni camorristiche.


È un appello che segnala la necessità di ripercorrere le scelte fatte in questi anni e anche la difficoltà di oggi a interloquire con le Istituzioni e con le stesse Commissioni straordinarie che si sono insediate.
Sono, peraltro, temi che i sindacati avevano già evidenziato nel documento del 7 marzo a pochi giorni dallo scioglimento dei due Consigli Comunali.


Nella richiesta d’incontro del 15 novembre alle Commissioni straordinarie delle due città, CGIL, CISL e UIL segnalavano urgenze che andrebbero affrontate immediatamente. Per Castellammare – in particolare – indicavano: progetti CIS e PNRR, Progetti del Contratto d’Area, situazione occupazionale, trasporto e Terme. È necessario, anche dopo le diverse iniziative che si stanno sviluppando in città (da quelle promosse dalla Chiesa alle associazioni) che non si lasci cadere nel vuoto l’appello del Sindacato.


Ho provato a sostenere questa necessità con la lettera inviata il 9 marzo ai sindacati e con il documento dell’11 novembre. Resto convinto che sulle urgenze produttive, sociali , sul lavoro da mettere in campo per non perdere i rilevanti fondi assegnati ,sia necessario un impegno comune di tutte le forze interessate,della Regione e della Città Metropolitana.


I sindacati nel documento di marzo scrivevano in modo netto “è per questo che come CGIL CISL UIL chiediamo ai due Commissari chiamati a fronteggiare nei prossimi due anni l’emergenza di non limitarsi all’ordinaria amministrazione, ma di stringere una grande alleanza istituzionale e sociale per rilanciare le città: solo così possiamo sconfiggere la camorra, il malaffare e la mala politica, un connubio che da troppi decenni ammorba l’aria e uccide la speranza”.
È con la stessa nettezza che sostengo l’appello dei sindacati.


 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

L'opposizione stabiese alla nuova amministrazione: solo proclami e selfie"

“L'attività amministrativa non è altro che la cura CONCRETA degli interessi della collettività” Ad oggi di concreto il nostro sindaco ed in generale tutta la maggioranza non ha ancora realizzato o proposto nulla, ...continua
Luigi Mennella sindaco: spazi per giovani e anziani nell’ex biblioteca di villa Ciaravolo

Nel corso degli anni è diventato oggetto di raid vandalici e simbolo di abbandono. Eppure l’ex biblioteca posta a ridosso delle scale della villa comunale Ciaravolo di corso Vittorio Emanuele, i cui locali sono accessibili anche dalla ...continua
Piano di Sorrento. Tari, arrivano le riduzioni per le famiglie

A Piano di Sorrento sono state approvate le nuove tariffe Tari che, rispetto al 2023, prevedono, in generale, bollette più leggere per le famiglie. La delibera è stata adottata nell’ultima seduta di consiglio comunale. Per larga ...continua
La Sindaca di Baronissi: “L’apertura dell’aeroporto internazionale Salerno - Costa d'Amalfi è fondamentale anche per la nostra Città

  Anna Petta: «Un passo storico per la Campania e la provincia di Salerno: nuove opportunità per turismo, sviluppo economico e culturale e per il futuro della “Città della Medicina”. Ci inseriamo nelle grandi ...continua
Luigi Mennella sindaco: inaugurata la nuova area attrezzata della Santissima Trinità

Un anno fa di questi tempi in quell'area imperavano ingombranti e rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Ora nello stesso luogo sono stati sistemati alberi e una piccola area verde, insieme a diverse panchine: “Ed ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences