WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Rione Terra Pozzuoli, il Consiglio comunale approva gli indirizzi strategici

Ci sarà una gara internazionale per gestire la cittadella turistico-culturale

(17/04/2021)

“Siamo pronti a togliere finalmente quel cancello che separa il Rione Terra dal resto della città. Tutti noi possiamo ritornare a viverlo, passeggiarci e conoscerlo. Sarà il recupero della nostra memoria storica, il cuore battente del futuro dell'acropoli, che aspira ad essere meta di turismo esperienziale. Siamo pronti per creare un polo turistico e multi-vocazionale. Chi lo gestirà dovrà avere una capacità economica tale per creare lavoro e fare formazione per i nostri giovani innanzitutto e dovrà intercettare un flusso di turisti che cambierà totalmente la destinazione di Pozzuoli”.

Lo ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia, commentando l'approvazione in Consiglio comunale dell'atto di valorizzazione del Rione Terra, che precede la pubblicazione del bando di gara per la gestione dell'antica rocca.

“Il Rione Terra sarà un grande incubatore turistico e culturale, dove i visitatori potranno emozionarsi, conoscere le nostre abitudini e tradizioni – ha continuato il primo cittadino - e dove si potrà sviluppare un indotto che oggi è finalmente programmabile e pianificabile. Pozzuoli ha tutto il diritto di vivere di luce propria".

In seguito ad uno studio affidato all'Agenzia del Demanio, l'amministrazione comunale ha ipotizzato un periodo di affidamento per almeno 18 anni per definire e gestire il mix delle attività commerciali, enogastronomiche, per lo svago e per il tempo libero, da ospitare negli immobili restaurati nella prima parte già terminata del Rione Terrà. Tra gli obbiettivi: attrarre ed organizzare eventi a carattere culturale, creativo, ludico e commerciale e promuovere l'immagine del luogo verso diversi interlocutori, definendo le collaborazioni di varia natura funzionali allo sviluppo della destinazione turistica con soggetti pubblici e privati del contesto locale, nazionale e internazionale. Da mettere già a frutto ci sono 84 camere, 185 posti letto (albergo diffuso), 15 botteghe, 2 bar e un ristorante. 

“Stiamo chiedendo di gestire il nostro patrimonio attraverso regole chiare e precise e di creare lavoro serio, pulito e regolare. L'unico proprietario del Rione resta il Comune, e dunque tutti i cittadini di Pozzuoli – ha precisato il sindaco Figliolia – Abbiamo bisogno di imprenditori seri per investire e non vanificare tutto ciò che abbiamo restaurato, e tutti sono chiamati a rispondere a questa chiamata”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli, cambiano gli orari di deposito rifiuti nel centro storico e nella zona del lungomare

Da lunedì sacchetti lasciati la mattina stessa del giorno del prelievo A partire da lunedì 17 maggio (ore 00:30) cambieranno gli orari per il deposito dei rifiuti nel centro storico di Pozzuoli, nella zona compresa tra via Fasano ...continua
Palazzo Farnese Sabato 15 Maggio inaugurazione sala conferenza dedicata a Giovanni Tommasino

Sabato 15 maggio 2021, alle ore 10, si terrà l’inaugurazione della sala conferenze dedicata a Giovanni Tommasino, primo medico stabiese morto a causa del Covid-19. La sala è situata al primo piano di Palazzo Farnese, sede del ...continua
Castellammare di Stabia Consiglio Comunale - Proposta dell'estensione l'occupazione suolo pubblico

Oggi in consiglio comunale, come gruppo consiliare di Forza Italia, abbiamo proposto di estendere l'occupazione del suolo pubblico per i ristoratori e i bar di corso Garibaldi anche sulla carreggiata, con l'applicazione della Ztl sul lungomare. ...continua
Gruppo Consiliare Forza Italia Castellammare di Stabia - Il PD non può dare lezioni a nessuno

Predicare bene e razzolare male. È sempre più paradossale questo PD che invoca buon senso dimenticando che soltanto pochi giorni fa una sentenza del Tar ha accertato uno spreco di soldi pubblici pari a 450mila euro, per un errore da ...continua
Castellabate. Regolamento TARI - Modifiche ed integrazioni

Nel consiglio comunale del 29 aprile 2021, il Comune di Castellabate ha approvato variazioni ed integrazioni al regolamento TARI che consistono nell’introduzione dell’art. 17 bis – riduzioni per rifiuti speciali avviati a recupero ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.