WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Pollena Trocchia - Il sindaco Esposito ribadisce i motivi della sua decisione

(26/07/2021)

Fare chiarezza rispetto alla confusione generata da commenti e notizie fuorvianti seguite alla nomina della nuova giunta comunale. Il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito, fin da subito a lavoro con i nuovi assessori nominati nei giorni scorsi, ha voluto evidenziare circostanze e aspetti sui quali, a mezzo social, anche con profili falsi, si stanno producendo polemiche sterili e immotivate. «Alle scorse elezioni la nostra lista civica, seguendo le regole democratiche, si è presentata per la competizione elettorale, ma purtroppo senza avversari, in quanto nessun altro ha avuto la forza e il coraggio di candidarsi per l’amministrazione della nostra cittadina. Pertanto, avendo superato il quorum del 50%, previsto dalla legge in caso di presenza di una sola lista, tutti i candidati della lista civica “Insieme per costruire” sono risultati eletti nell’assise cittadina. Tutti loro, dal 1° al 16°, hanno pari dignità e possono quindi aspirare indifferentemente a ricoprire tutti i ruoli istituzionali locali» ha esordito il primo cittadino di Pollena Trocchia, che ancora una volta ha voluto ribadire le ragioni che lo hanno portato all’azzeramento dell’esecutivo e alla sua completa sostituzione. «Le ragioni che mi hanno spinto all’azzeramento della giunta – ha ripetuto – sono legate alla necessità di avviare, con serenità e senza posizioni precostituite, un confronto programmatico capace di coinvolgere tutti indistintamente, avendo come obbiettivo il rilancio dell’azione amministrativa e questo non perché la giunta uscente non si è rivelata all’altezza del compito – anzi essa ha operato al meglio in rapporto a quella che è la “macchina amministrativa” – ma semplicemente perché ho ritenuto utile per l’azione di governo coinvolgere anche gli altri consiglieri comunali senza “posizioni precostituite”. Di qui la decisione di rinnovare l’intera giunta, sia per evitare che la conferma solo di alcuni assessori potesse essere vista come un giudizio negativo sull’operato degli altri, sia in modo da coinvolgere nell’attività esecutiva ben 10 consiglieri su 16, dando ascolto alle diverse personalità che compongono il consiglio ed avendo la certezza che gli uscenti si impegneranno a prescindere dai ruoli nell’azione di governo». Insomma, nessun disegno celato, ma un’azione per un maggiore coinvolgimento dei componenti di quella che è un’unica lista e un unico gruppo consiliare all’interno del quale ognuno può avere una propria sensibilità politica, propendendo per questo o quel partito, ma che in nessun caso influisce sul programma elettorale col quale l’attuale maggioranza si è presentata alle elezioni ed è stata premiata dalla cittadinanza. «La nomina degli assessori è di mia esclusiva competenza, è su di me che grava la responsabilità dell’attuazione del programma, rispetto al quale verrò giudicato, per cui ogni valutazione sulle scelte compiute va fatta a fine mandato, allorquando mi presenterò al vaglio delle urne. In democrazia ci sono regole che vanno rispettate, ne va della stessa democrazia, e il dissenso va esercitato nei modi e nei termini democraticamente definiti, innanzitutto candidandosi al governo cittadino, e in ogni caso sempre seguendo le regole della buona educazione. Per i meno avvezzi all’attività amministrativa, infine, preciso che il consiglio comunale è l’organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo, la giunta è l’organo deputato a dare attuazione agli indirizzi generali definiti dal Consiglio, mentre spetta ai funzionari dare esecuzione alle direttive degli organi politici» ha concluso il sindaco Esposito.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sviluppo del turismo lungo il litorale di Castellabate

Giornata di sopralluoghi sul territorio comunale di Castellabate per l’individuazione dei progetti da candidare nel programma integrato di valorizzazione del litorale Salerno Sud del Masterplan che vede coinvolti i comuni di Salerno, Pontecagnano ...continua
Settembre 2020-Settembre 2021. Un anno di amministrazione tra presente e futuro. Ecco gli obiettivi gia' raggiunti e i progetti da realizzare

 San Giorgio a Cremano, 21 settembre 2021 - Esattamente un anno fa, oltre il 65 % dei sangiorgesi riconferò Il SIndaco Giorgio Zinno alla guida della città. Un risultato arrivato in un momento non facile, in cui l’emergenza ...continua
Castellammare. L' attore Peppe De Rosa testimonial contro le disuguaglianze

Questa mattina a Castellammare ha avuto un buon avvio la raccolta firme per una legge di iniziativa popolare per istituire un tassazione ordinaria sui grandi patrimoni. L' iniziativa voluta dai Progressisti stabiesi ha visto l' inattesa ...continua
Lavori per la rete fognaria in via Fontanelle a Castellammare di Stabia

Ancora passi in avanti verso la balneabilità ed il ritorno alla normalità del fiume Sarno, stop agli allagamenti. C’è tutto questo nei lavori in via Fontanelle. Cantieri partiti nel giugno scorso e attesi da decenni dai ...continua
La Capitana della Nazionale di sitting volley e Ambasciatrice dello sport paralimpico, Alessandra Vitale, torna in città

San Giorgio a Cremano, 16 settembre 2021 - E' tornata nella sua San Giorgio a Cremano, Alessandra Vitale, la capitana della nazionale paralimpica di Sitting Volley e ambasciatrice italiana alle Paralimpiadi di Tokyo, accolta dal Sindaco Giorgio ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.