WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Pisani: «Coronavirus, tutela per i medici italiani contagiati "

(07/04/2020)

Pisani: «Coronavirus, tutela per i medici italiani contagiati

Pisani: «Coronavirus, tutela per i medici italiani contagiati o morti a mani nude, mentre provano ad auto assolversi i responsabili, politici o sanitari, che si sono messi al riparo dall'attacco del virus».

Napoli - Mentre arrivano notizie delle prime azioni legali dei medici francesi contro il loro governo, l'avvocato Angelo Pisani chiarisce che nessun medico italiano ha fatto un passo indietro e in risposta ad una gestione politica cieca e sorda precisa che anche i camici bianchi ed operatori italiani si sono organizzati in comitato e chiederanno giustizia e tutela, sia in sede penale che civile, per vessazioni e violazioni subite in servizio.

«E' una battaglia di civiltà e rispetto della professione medica - dichiara Pisani - per come hanno dovuto esercitare la professione in condizioni di pericolo e senza dispositivi di sicurezza per assenza di prevenzione ed organizzazione da parte di regioni e governo, rimettendoci la vita o riportando gravi sofferenze e contagi, prima ancora delle vittime, per le quali parimenti saranno da dimostrare colpe e responsabilità».

In Italia medici ed operatori sanitari, come anche le forze dell’ordine e altri operatori, «sono stati mandati a contagiarsi o, in taluni casi, a morire a mani nude nella guerra contro il coronavirus aiutato dalla malapolitica - attacca l'avvocato Pisani - senza precauzioni e diritti, mentre ora, con uno scudo incostituzionale, chi avrebbe avuto il compito di proteggerli verrebbe assolto a priori dai decisori politici”».

L’Associazione Noiconsumatori con il suo presidente avvocato Angelo Pisani, da subito schieratosi con i camici bianchi diffidando Asl e regioni per tamponi e controlli, prende una dura posizione contro il tentativo di seppellire la giustizia ed alcuni emendamenti presentati nella discussione al Senato sulla conversione del decreto legge Cura Italia, che prevedono una sostanziale immunità per le strutture sanitarie e per i soggetti preposti alla gestione della crisi sanitaria, «scagionando le condotte dei politici e datori di lavoro da responsabilità penale, civile ed erariale in relazione agli eventi avversi accaduti durante la pandemia da Covid-19 e in particolare in caso di danni agli operatori», denuncia Pisani, che descrive tale scudo come «un provvedimento da regime che pone fine ad un Stato di diritto».
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Campania, Patriarca (FI): Regione blocchi bando Asl Na3, è irregolare

Il capogruppo in consiglio regionale: «Già iniziate le prime assunzioni di personale» NAPOLI - Chiede l'intervento della Regione Campania sul «bando fantasma» dell'Asl Na3 Sud, il capogruppo di Forza Italia ...continua
Assessore di Napoli Clemente- Gaudini su Galleria Vittoria

"L' Amministrazione comunale ha sempre dedicato alla Galleria Vittoria la massima attenzione con un progetto complessivo di rifunzionalizzazione e con lo stanziamento, a seguito dell’approvazione del bilancio, di 600 mila euro per ...continua
Michele Aprea per Fratelli d’Italia chiede un comitato interforze permanente contro la microcriminalità a Castellammare di Stabia

«L’allarme criminalità deve diventare un tema centrale dell’azione amministrativa. Da giorni assistiamo a continui raid tra furti e rapine ai danni di attività commerciali già in ginocchio per via della pandemia. ...continua
“700TORRE” - Torre Annunziata insieme a Pompei si candida come capitale della cultura

ASCIONE: “CON POMPEI CI CANDIDEREMO CAPITALI DELLA CULTURA ITALIANA” SCASSILLO: “UN PATRIMONIO DIGITALE DA TRASFORMARE IN MUSEO VIRTUALE” È stata lanciato ieri mattina presso la sede municipale di palazzo Criscuolo, ...continua
Agricoltura E PSR. Graduatorie in impasse da troppo tempo

Salerno, 20 Gennaio 2021 - Due le graduatorie sotto la lente di ingrandimento della Regione Campania: i PIG, progetto integrato giovani, bando aperto nel 2017 e chiuso 2018 con una dotazione finanziaria di 140 milioni di euro. L’altra misura ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.