WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Gragnano, Il consigliere di opposizione Mascolo: «L’amministrazione resta improvvisata. Non c’è un intervento di rilancio»

(12/04/2021)

Al di là delle motivazioni di carattere personale poste alla base delle dimissioni del Vice Sindaco D’Auria, conforta la presa d’atto, anche da parte di chi fino a pochi giorni fa ricopriva il ruolo di numero due dell’Amministrazione Cimmino e che dal 2016 ad oggi ha condiviso ed apprezzato tutto dell’operato amministrativo, di una “disorientata organizzazione”  della gestione comunale della cosa pubblica.

Il giudizio, per certi versi anche benevolo, conferma invece quanto in questi anni abbiamo più volte denunciato dai banchi di opposizione.

Oltre la lamentata disorganizzazione, il tratto distintivo della gestione Cimmino è apparso piuttosto quello della improvvisazione e della scarsa lungimiranza politica e non.

Poco o nulla è stato fatto in questo quinquennio e tante sono state le promesse disattese.

Basterebbe poco per rendersi conto del totale fallimento della gestione che si avvia alla conclusione del suo secondo mandato.

Sarebbe sufficiente raffrontare, metaforicamente si intende, una riproduzione fotografica della Città di Gragnano del 2014 con quella attuale, per rendersi conto di come in sette anni nulla sia cambiato.

Nessuna intervento strategico o d’impatto, nessuna opera pubblica degna di nota (perché opere in tal senso non possono considerarsi il rifacimento stradale e/o dei marciapiedi che vanno annoverate tra gli interventi di ordinaria manutenzione), nessun miglioramento del centro storico cittadino così come delle nostre periferie, completamente dimenticate ed abbandonate a se stesse. Nessuna iniziativa tesa a garantire un minimo di vivibilità e vitalità cittadina. Nessuna attenzione al commercio locale, ai giovani, alle famiglie e agli anziani !!!

Ed anche le pochissime opere di manutenzione ordinaria di quest’ultimo periodo appaiono ben poco cosa se non meri spot elettorali.

Infatti, la gestione di questi anni può tranquillamente giudicarsi come mediocre anche in relazione alla sfera della cd. ordinaria amministrazione.

Anche se il dimissionario Vice ha preferito non calcare la mano nell’evidenziare quanto beghe e contrasti interni abbiano negativamente condizionato l’azione amministrativa, apprezzo l’onestà intellettuale di chi, con però evidente colpevole ritardo, non esita a riconoscere un vulnus evidente ai più.

Sono e siamo sicuri che anche la Città di Gragnano e chi quotidianamente la vive abbia registrato l’inconcludenza dell’operato di questi anni; inconcludenza che, sicuramente, ha origine anche da quella “disorientata organizzazione” lamentata dal Vice Sindaco dimissionario e sodale, fino a pochi giorni fa, di coloro che sono gli unici responsabili dell’attuale stallo cittadino.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli, cambiano gli orari di deposito rifiuti nel centro storico e nella zona del lungomare

Da lunedì sacchetti lasciati la mattina stessa del giorno del prelievo A partire da lunedì 17 maggio (ore 00:30) cambieranno gli orari per il deposito dei rifiuti nel centro storico di Pozzuoli, nella zona compresa tra via Fasano ...continua
Palazzo Farnese Sabato 15 Maggio inaugurazione sala conferenza dedicata a Giovanni Tommasino

Sabato 15 maggio 2021, alle ore 10, si terrà l’inaugurazione della sala conferenze dedicata a Giovanni Tommasino, primo medico stabiese morto a causa del Covid-19. La sala è situata al primo piano di Palazzo Farnese, sede del ...continua
Castellammare di Stabia Consiglio Comunale - Proposta dell'estensione l'occupazione suolo pubblico

Oggi in consiglio comunale, come gruppo consiliare di Forza Italia, abbiamo proposto di estendere l'occupazione del suolo pubblico per i ristoratori e i bar di corso Garibaldi anche sulla carreggiata, con l'applicazione della Ztl sul lungomare. ...continua
Gruppo Consiliare Forza Italia Castellammare di Stabia - Il PD non può dare lezioni a nessuno

Predicare bene e razzolare male. È sempre più paradossale questo PD che invoca buon senso dimenticando che soltanto pochi giorni fa una sentenza del Tar ha accertato uno spreco di soldi pubblici pari a 450mila euro, per un errore da ...continua
Castellabate. Regolamento TARI - Modifiche ed integrazioni

Nel consiglio comunale del 29 aprile 2021, il Comune di Castellabate ha approvato variazioni ed integrazioni al regolamento TARI che consistono nell’introduzione dell’art. 17 bis – riduzioni per rifiuti speciali avviati a recupero ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.