Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica



Distretto Diffuso del Commercio: patto tra Castellammare di Stabia e Sant'Antonio Abate

Nasce “Dal Mare ai Monti Lattari - Distretto Commerciale Stabiese Abatese”

(23/12/2023)

Nasce “Dal Mare ai Monti Lattari - Distretto Commerciale Stabiese Abatese”. Firmati questa mattina a Palazzo Farnese l’atto costitutivo e lo statuto dell'Associazione del Distretto Diffuso del Commercio dei Comuni di Castellammare di Stabia e Sant'Antonio Abate denominata “Dal Mare ai Monti Lattari - Distretto Commerciale Stabiese Abatese”.

Capofila del Distretto il Comune di Castellammare di Stabia. Al tavolo i Commissari Mauro Passerotti e Rosa Valentino, il segretario generale Concetta Romano, la sindaca di Sant'Antonio Abate, Ilaria Abagnale, il referente dell'associazione Confesercenti Regionale Campania, Alessandro Piro ed il delegato per la Campania dell'associazione Confcommercio imprese per l'Italia, Giovanni Battista De MeoI. l nuovo strumento, per il quale è atteso il riconoscimento da parte della Regione Campania, permetterà ai due Comuni di promuovere il rilancio delle attività produttive ed il rafforzamento dell’identità dei luoghi.

Dichiarazione del Commissario Straordinario Mauro Passerotti: “Il Distretto del Commercio consentirà una valorizzazione territoriale innovativa, promuovendo il commercio come fattore di aggregazione in grado di attivare dinamiche economiche, sociali e culturali. L’obiettivo è quello mettere in atto strategie condivise e programmi in grado di rilanciare le attività produttive e rafforzare l'identità dei luoghi. È l'inizio di un percorso finalizzato a rilanciare il commercio, anima dei due territori interessati: nasce Dal Mare ai Monti Lattari- Distretto Commerciale Stabiese Abatese per coinvolgere in un discorso di sviluppo e promozione del territorio, realtà con specifiche peculiarità, accomunate dall’interesse comune per il bene delle comunità locali”

Dichiarazione sindaco di Sant’Antonio Abate Ilaria Abagnale: “L'istituzione del distretto commerciale è un passo decisivo per il progresso socio-economico di entrambi i Comuni. Non solo stimola l'integrazione settoriale tra agricoltura, commercio e artigianato, ma rappresenta anche un potente strumento per valorizzare le eccellenze locali in un'ottica di promozione turistica. Si tratta di una strategia politica mirata a potenziare l'identità culturale dei due territori, nonché a supportare la sostenibilità ambientale e il rafforzamento delle comunità locali. Inoltre, il distretto gioca un ruolo chiave nella promozione della rigenerazione urbana e rurale, contribuendo significativamente alla crescita economica e all'innovazione. Difatti, rappresenta per noi un modello di sviluppo inclusivo e sostenibile, che pone Sant'Antonio Abate, con le sue radici nell'agricoltura e nella floricoltura, al centro di un nuovo paradigma di cooperazione settoriale e benessere collettivo fra imprenditori e consumatori”.

Plauso da Confcommercio Campania per l’impegno di Confcommercio Castellammare alla firma con il suo presidente, Johnny De Meo: “Il Distretto del Commercio può essere uno straordinario strumento di rigenerazione urbana attraverso la valorizzazione dell'offerta commerciale e turistica ed un modello virtuoso di partnership pubblico-privato. La cooperazione rafforzata tra gli operatori economici, rappresentati dalle Associazioni, e le Istituzioni, in primis le Amministrazioni comunali, sarà il volano per operazioni programmate di riqualificazione degli spazi urbani dove sono presenti le attività commerciali e turistiche e per azioni di marketing territoriale volte a sviluppare le potenzialità di attrazione turistica dei nostri territori, sia nei confronti dei flussi internazionali che di quelli nazionali e regionali”
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Elezioni Castellammare: una città che ha perso in partenza

Ci risiamo con il tanto atteso countdown che sancirà l'inizio dei giochi elettorali. Le premesse non sono state disattese ...continua
Castellammare. Partito Democratico… ma non troppo: la gerarchia colpisce il legittimo erede Roberto Elefante

La storia si ripete, i meccanismi decisionali si riproducono, è malauguratamente gli effetti deleteri riemergono a danno della comunità. Il copione sembra essere sempre lo stesso, o quasi: un nome calato dall'alto, in barba ...continua
Torre del Greco - piano degli interventi per il superamento del ritardo nei pagamenti

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze invita gli enti locali di ridurre i tempi tra l’emissione delle fatture e il relativo pagamento: l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Mennella si adegua e chiede agli uffici ...continua
Torre del Greco - libri di testo, via a procedura per l'accreditamento di librerie

Sono stati pubblicati sul sito del Comune (www.comune.torredelgreco.na.it) gli avvisi pubblici per la procedura di accreditamento delle librerie e delle cartolibrerie per la fornitura gratuita di libri di testo per le scuole primarie e parzialmente ...continua
Task force per la gestione dei flussi turistici durante la Pasqua

“L’amministrazione comunale è impegnata al massimo per garantire che il periodo di Pasqua sia un'occasione di festa e serenità per i residenti e i turisti”. Lo dice l’assessora al Turismo e alle Attività ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences