WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Di Nardo (Forza Italia): “Stipendi gonfiati, alleanze strategiche per non perdere i privilegi, zero rimborsi e l’espediente del mandato zero"

(31/03/2021)

“Stipendi gonfiati, alleanze strategiche per non perdere i privilegi, zero rimborsi ed ora l’espediente del mandato ‘zero’ per restare in sella. Volevano rinnovare la classe politica, ma hanno fatto peggio di chi li ha preceduti. Il Movimento 5 Stelle si è affezionato alle poltrone. La lezioncina del nuovo che avanza non ha retto alla prova dei fatti. Ma la politica è una cosa seria e ora è necessario porre un freno al dilettantismo imperante”. Così Nello Di Nardo, dirigente regionale di Forza Italia e coordinatore cittadino a Castellammare di Stabia.

“Il dietrofront sulla regola del doppio mandato, di cui discute il Movimento in queste ore, è solo l’ultimo voltafaccia di chi aveva fatto della radicalità delle proprie promesse il segno della sua diversità. E su quella diversità ha costruito la sua ascesa in politica. In tanti avevano creduto nella favola del non-partito, che sale al governo con una squadra di non-politici, pronti ad elargire rimborsi e a rivoltare come un calzino, dall’interno, il presunto sistema consolidato della politica. - prosegue Di Nardo - Ci avevano raccontato che avrebbero combattuto la politica dei maxi-stipendi, dei vitalizi, degli sprechi, dei poltronisti. Ma poi ci hanno preso gusto e quelle poltrone non le vogliono più mollare, né hanno lesinato incarichi e consulenze a 5 zeri. Mi chiedo dove sia finita la cultura politica di chi investe per stare accanto ai cittadini, per tenere in piedi i partiti che hanno sempre rappresentato un baluardo per fare politica sui territori. Quella cultura politica che ha segnato la rinascita del dopoguerra, la ripresa economica, la crescita sociale delle città. Quella cultura politica ridotta oggi a brandelli da una deriva senza eguali nella storia del Paese. Ora più che mai è necessario riaffermare il ruolo dei partiti e ricostruire quel clima e quella cultura che hanno contribuito per anni a fare politica come servizio alla collettività. E non alle proprie tasche”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli, cambiano gli orari di deposito rifiuti nel centro storico e nella zona del lungomare

Da lunedì sacchetti lasciati la mattina stessa del giorno del prelievo A partire da lunedì 17 maggio (ore 00:30) cambieranno gli orari per il deposito dei rifiuti nel centro storico di Pozzuoli, nella zona compresa tra via Fasano ...continua
Palazzo Farnese Sabato 15 Maggio inaugurazione sala conferenza dedicata a Giovanni Tommasino

Sabato 15 maggio 2021, alle ore 10, si terrà l’inaugurazione della sala conferenze dedicata a Giovanni Tommasino, primo medico stabiese morto a causa del Covid-19. La sala è situata al primo piano di Palazzo Farnese, sede del ...continua
Castellammare di Stabia Consiglio Comunale - Proposta dell'estensione l'occupazione suolo pubblico

Oggi in consiglio comunale, come gruppo consiliare di Forza Italia, abbiamo proposto di estendere l'occupazione del suolo pubblico per i ristoratori e i bar di corso Garibaldi anche sulla carreggiata, con l'applicazione della Ztl sul lungomare. ...continua
Gruppo Consiliare Forza Italia Castellammare di Stabia - Il PD non può dare lezioni a nessuno

Predicare bene e razzolare male. È sempre più paradossale questo PD che invoca buon senso dimenticando che soltanto pochi giorni fa una sentenza del Tar ha accertato uno spreco di soldi pubblici pari a 450mila euro, per un errore da ...continua
Castellabate. Regolamento TARI - Modifiche ed integrazioni

Nel consiglio comunale del 29 aprile 2021, il Comune di Castellabate ha approvato variazioni ed integrazioni al regolamento TARI che consistono nell’introduzione dell’art. 17 bis – riduzioni per rifiuti speciali avviati a recupero ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.