WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Covid, Patriarca (FI): bene ripristino corse Eav, ma pendolari danneggiati

 Il capogruppo regionale: criticità per collegamenti marittimi tra Napoli e Procida

(27/11/2020)

 Napoli - «Accogliamo con favore la retromarcia che il management di EaV ha ingranato rispetto alla riduzione delle corse che, da lunedì prossimo, saranno invece parzialmente ripristinate. Evidentemente, le nostre denunce sulla illegittimità della sospensione del servizio di trasporto pubblico hanno colto nel segno». Lo ha dichiarato Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. «Il provvedimento di riattivazione delle corse su ferro per la Circum, sia per la provincia sud che per quella vesuviana, non significa, naturalmente - ha continuato la forzista - che i problemi del trasporto in Campania si siano risolti di colpo. C’è ancora tanto da lavorare. A cominciare dalla mobilità negata all’area flegrea, che continua a essere isolata dal capoluogo con grave danno per migliaia e migliaia di pendolari e lavoratori». «Ci auguriamo che decisioni arbitrarie come quelle adottate dalla dirigenza di Eav in queste settimane, che hanno mortificato il concetto di trasporto pubblico, non vengano più riproposte, e che la governance, invece di pensare ai risparmi da attuare sulla pelle dei pendolari, si orienti ad una politica volta a instaurare e mantenere un rapporto di serenità con i sindacati, e ad assicurare ai cittadini il miglior servizio possibile», ha affermato Patriarca. «Va segnalata infine una situazione di estrema criticità anche sul versante dei collegamenti via mare, tra Napoli, penisola sorrentina, e le isole del golfo. A risentirne, in particolare, è la tratta tra il capoluogo partenopeo e Procida. Il taglio deciso dalle compagnie di navigazione ha portato alla riduzione drastica (nell’ordine del 40%) delle corse, a partire dallo scorso 2 novembre. Una difficoltà su cui la Regione Campania deve intervenire immediatamente, sia perché sono ulteriormente a rischio i livelli occupazionali dei marittimi, sia per assicurare il servizio di mobilità a migliaia di cittadini che vivono lontano dal capoluogo», ha concluso il capogruppo di Forza Italia.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Campania, Patriarca (FI): Regione blocchi bando Asl Na3, è irregolare

Il capogruppo in consiglio regionale: «Già iniziate le prime assunzioni di personale» NAPOLI - Chiede l'intervento della Regione Campania sul «bando fantasma» dell'Asl Na3 Sud, il capogruppo di Forza Italia ...continua
Assessore di Napoli Clemente- Gaudini su Galleria Vittoria

"L' Amministrazione comunale ha sempre dedicato alla Galleria Vittoria la massima attenzione con un progetto complessivo di rifunzionalizzazione e con lo stanziamento, a seguito dell’approvazione del bilancio, di 600 mila euro per ...continua
Michele Aprea per Fratelli d’Italia chiede un comitato interforze permanente contro la microcriminalità a Castellammare di Stabia

«L’allarme criminalità deve diventare un tema centrale dell’azione amministrativa. Da giorni assistiamo a continui raid tra furti e rapine ai danni di attività commerciali già in ginocchio per via della pandemia. ...continua
“700TORRE” - Torre Annunziata insieme a Pompei si candida come capitale della cultura

ASCIONE: “CON POMPEI CI CANDIDEREMO CAPITALI DELLA CULTURA ITALIANA” SCASSILLO: “UN PATRIMONIO DIGITALE DA TRASFORMARE IN MUSEO VIRTUALE” È stata lanciato ieri mattina presso la sede municipale di palazzo Criscuolo, ...continua
Agricoltura E PSR. Graduatorie in impasse da troppo tempo

Salerno, 20 Gennaio 2021 - Due le graduatorie sotto la lente di ingrandimento della Regione Campania: i PIG, progetto integrato giovani, bando aperto nel 2017 e chiuso 2018 con una dotazione finanziaria di 140 milioni di euro. L’altra misura ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.