WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Campania, Patriarca (FI): zone d’ombra su bando Asl Na3 Sud

(12/01/2021)

Campania, Patriarca (FI): zone d’ombra su bando Asl Na3 Sud
Il capogruppo regionale azzurro: provvedimento da revocare, chiarire i requisiti

NAPOLI - «Annullamento e revoca immediata del bando pubblicato dall’Asl Napoli 3 Sud per l’assunzione di 497 esperti informatici». È quanto chiede Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. «Troppe le zone d’ombra che presenta l’iter concorsuale, a cominciare dai tempi strettissimi (aperto il 24 dicembre e chiuso il 2 gennaio scorsi), per poi passare alla mancanza di una specifica delibera autorizzatoria, come è prassi normale in casi del genere, fino ad arrivare al cambio in corso del profilo iniziale per l’arruolamento delle figure professionali, passato da informatici a semplici collaboratori amministrativi con requisiti fin troppo generici», ha continuato la forzista. «C’è inoltre da rilevare - ha sottolineato Patriarca - che i colloqui dei candidati sono stati disposti solo dopo che è stata pubblicata la graduatoria. Il quadro della situazione potrebbe risultare ancora più grave, se venissero poi confermate indiscrezioni di stampa del quotidiano Metropolis, che indicano nella lista del nuovo personale, i nomi di parenti e amici di operatori sanitari già in servizio, e di sindacalisti». «Nessun frangente emergenziale, nemmeno quello della pandemia in atto, può giustificare tali anomalie e mancanza di trasparenza, rispetto alle scelte sull’arruolamento di personale, men che mai in un reparto come quello della sanità», ha affermato ancora il capogruppo azzurro. «Il gruppo di Forza Italia insieme alle altre forze di opposizione in Consiglio regionale, porterà la questione all’attenzione della Commissione Sanità, davanti alla quale chiederemo di convocare i vertici dell’Azienda sanitaria Napoli 3 Sud per dare spiegazioni rispetto a quanto avvenuto».
   
Napoli, 12 gennaio 2021                                                                                    L’ufficio stampa

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

“700TORRE” - Torre Annunziata insieme a Pompei si candida come capitale della cultura

ASCIONE: “CON POMPEI CI CANDIDEREMO CAPITALI DELLA CULTURA ITALIANA” SCASSILLO: “UN PATRIMONIO DIGITALE DA TRASFORMARE IN MUSEO VIRTUALE” È stata lanciato ieri mattina presso la sede municipale di palazzo Criscuolo, ...continua
Agricoltura E PSR. Graduatorie in impasse da troppo tempo

Salerno, 20 Gennaio 2021 - Due le graduatorie sotto la lente di ingrandimento della Regione Campania: i PIG, progetto integrato giovani, bando aperto nel 2017 e chiuso 2018 con una dotazione finanziaria di 140 milioni di euro. L’altra misura ...continua
PSR-Petracca(PD): nostro dovere dare risposte, le risorse del regolamento transitorio FEARS rappresentano una soluzione a portata di mano

  Napoli 18 Gennaio 2021 - «E’ dovere della politica dare risposte certe ai tanti giovani della Campania che hanno deciso di affidare il proprio futuro professionale al comparto agricolo e che hanno individuato nelle misure del ...continua
Patrizio Mascolo:"Gragnano, 7 anni di amministrazione da bocciare"

Il Documento Unico di Programmazione (DUP) dovrebbe evidenziare la strategia dell'amministrazione messa in campo per riqualificare il territorio, invece mi sembra di aver ascoltato progetti triti e ritriti, un copia e incolla di ben 7 anni di ...continua
Terme di Stabia, Cimmino: "Basta strumentalizzazione"

"A Castellammare si respira finalmente un'aria nuova, una ventata di ottimismo e di fiducia. Gli imprenditori tornano ad investire sul territorio. E la proposta pervenuta per le Nuove Terme sarà discussa presto in consiglio comunale"....continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.