WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Amalfi, la Giunta vara la riorganizzazione degli uffici comunali

L’Amministrazione ha inteso modellare l’organizzazione interna alla luce delle sfide imposte dal PNRR e dalle intense novità che seguiranno dalla sua esecuzione

(15/10/2021)

Varata la riorganizzazione degli uffici da parte dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano. La Giunta ha inteso modellare l’organizzazione interna alla luce delle sfide imposte dal PNRR e dalle intense novità che seguiranno dalla sua esecuzione.

Soddisfazione viene espressa dal Sindaco di Amalfi, Daniele Milano che dichiara «Una mole di lavoro del tutto nuova e straordinaria sta per ricadere sulle Amministrazioni locali per effetto delle azioni previste dal PNRR. Abbiamo voluto il riassetto della nostra struttura interna per rispondere nella maniera più efficace possibile alle sfide che caratterizzeranno i prossimi anni, pur nei limiti previsti dalle norme e dalla contabilità».

La principale novità riguarda una redistribuzione del carico assegnato alle attuali aree tecniche attraverso la costituzione di un nuovo Settore denominato “Ambiente, SUAP e Innovazione” cui sono affidate diverse competenze tra cui quelle relative alle materie ambientali e paesaggistiche, tutela degli animali, alle attività produttive nonché di transizione al digitale.

I Settori preesistenti assumono la denominazione di “Lavori Pubblici e Demanio”, con competenze anche in materia di gare, manutenzione e verde pubblico, in cui verrà prevista una unità a supporto anche degli altri uffici per la gestione degli appalti, ed “Edilizia Privata, Urbanistica e Protezione Civile”, con competenze anche in materia di conservazione dei beni culturali e sicurezza tecnica. L’attuale Settore “Servizi al Cittadino e alle Imprese” sgravato dal SUAP assumerà la denominazione di “Servizi alla Persona”, conservando le competenze in materia di cultura, eventi e turismo, servizi demografici e polizia mortuaria, scuola, politiche sociali, partecipazione e sport. La riorganizzazione sarà efficace a seguito della copertura in organico del posto di Responsabile del nuovo Settore “Ambiente, SUAP e Innovazione” per il quale è stata avviata una procedura ai sensi dell’art. 110 del TUEL negli scorsi giorni.

La Giunta ha cristallizzato le mansioni affidate ai singoli Settori/Servizi all’interno del nuovo funzionigramma, operando anche alcuni adeguamenti volti a rafforzare la capacità di controllo del territorio da parte del Settore “Polizia Municipale”, attraverso lo sgravio di alcune mansioni assegnate di natura amministrativa e gestionale, e ciò al fine di incrementare le azioni contrasto alle violazioni ambientali nonché al decoro urbano e di polizia rurale.

Gli interventi legati alla riorganizzazione hanno riguardato ovviamente anche il personale, con l’assegnazione al nuovo Settore dei dipendenti necessari al funzionamento e con il trasferimento a tempo pieno dei funzionari dell’ente già assunti a tempo indeterminato ma parziale. Sono prossimi ad essere pubblicati infine due nuovi concorsi per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di un Istruttore Informatico e di un Istruttore Amministrativo, che fanno seguito alle procedure già concluse dall’ente per le figure di Istruttore Contabile ed Istruttore Tecnico.

«Il Comune di Amalfi sta cambiando completamente pelle - ha dichiarato il primo cittadino - per effetto del consistente numero di pensionamenti che stiamo registrando negli ultimi anni. Ci siamo fatti trovare pronti attivando le necessarie procedure concorsuali, alle cui graduatorie si farà ricorso per ricoprire i posti che si renderanno vacanti nel prossimo futuro. Nel corso degli ultimi cinque anni abbiamo già fatto fronte alla sostituzione di ben 15 dipendenti che ora costituiscono una nuova e giovane ossatura dell’ente».
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

I condannati nel processo Tsunami risarciranno il comune di Castellammare di Stabia

I camorristi risarciscono il Comune. Per la seconda volta. Dopo Olimpo, anche i condannati nel processo Tsunami dovranno sborsare un lauto risarcimento all'ente comunale per il danno di immagine causato dalle loro condotte criminali. Mi ero ...continua
Tecnici esterni per potenziare il settore urbanistica

E’ iniziata da alcuni giorni l’attività di supporto al settore urbanistica, di cinque tecnici esterni che per un anno affiancheranno il capo settore per l’istruttoria, la definizione e la redazione dell’atto finale ...continua
Castellammare. Il PD perde pezzi: i motivi delle dimissioni dell'Avvocato Mariella Verdoliva

A cura di Ernesto Manfredonia  ...continua
Il sindaco di Castellammare Cimmino difende l’organizzazione della serata dell’Immacolata

Una kermesse di livello nazionale per la festa dell’Immacolata. Questo è l’intento che abbiamo espresso per proiettare Castellammare di Stabia oltre i confini territoriali, in un dimensione nazionale. Ringrazio fin da ora la grande ...continua
Nuovo piano urbanistico a Boscoreale

La Giunta comunale ha approvato un atto d’indirizzo per la redazione-rinnovazione del Piano Urbanistico Comunale (PUC). “Con questo atto - spiega Ernesto Fiore, assessore all’urbanistica e assetto del territorio - abbiamo l’obiett...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.