Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Accordo tra il Comune Di San Giorgio a Cremano e l’Universita’ Federico II

Per la “Rigenerazione Sostenibile di ex aree industriali da destinare ad Edilizia Universitaria”

(27/09/2022)

  San Giorgio a Cremano, 27 settembre 2022 – Firmato oggi presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli, l’accordo di collaborazione scientifica tra il Comune di San Giorgio a Cremano e l’Ateneo partenopeo per un progetto di rigenerazione sostenibile di ex aree industriali da destinare ad edilizia universitaria. A siglare l’intesa il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, la Prorettrice dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Rita Mastrullo e il Direttore del Dipartimento di Architettura, Prof. Michelangelo Russo,

Alla presenza del Prof. Pietro Nunziante, dell’Arch. Sergio Virz e del Vicesindaco Pietro De Martino, con questo accordo accordo con cui si dà il via ad uno studio che prevede la rigenerazione sostenibile dell’ex area industriale in via Carceri Vecchie e parte della ex Caserma Cavalleri, da destinare anche ad edilizia residenziale universitaria e a laboratori scientifici universitari.

Il progetto prevede in sostanza lo studio sulla possibilità di avere in quella zona anche alloggi residenziali per gli studenti fuori sede che frequentano i corsi di laurea dell’Università Federico II, nonché strutture scientifiche - aule e laboratori - di supporto alle attività dell’ateneo.
Nello stesso tempo sarà riqualificata e valorizzata l’area a sud della città, entrando a far parte del prestigioso “circuito” della Federico II.

“La nostra città ha un’importanza fondamentale anche in virtù del posizionamento strategico tra San Giovanni a Teduccio, dove vi è il polo universitario e della ricerca e Portici, dove vi è la sede della facoltà di Agraria – spiega il Sindaco Giorgio Zinno - Ringrazio il Magnifico Rettore, Prof. Matteo Lorito per aver mostrato grande attenzione per la nostra comunità e visto l’interesse comune quindi, di intervenire sulla Città di San Giorgio a Cremano, dopo la firma di questo accordo, il prossimo passo sarà l’avvio di studi e ricerche congiunte di fattibilità strategica e operativa, funzionali allo scopo”.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

L’assessore Marnati: «Potenziare la navigazione sul lago Maggiore e regionalizzare il servizio»

La proposta avanzata nel corso della riunione dell’Ufficio Presidenziale e del Comitato Direttivo della Regio Insubrica oggi a Mezzana L’idea di potenziare le “vie d’acqua” non solo in termini turistici ma anche ...continua
Castellammare di Stabia, ripartiamo dal mare

“Castellammare di Stabia, ripartiamo dal mare” e’ il titolo del documento a firma di Salvatore Vozza. Appunti che invitano ad una riflessione. “Dobbiamo mettere in campo in primo luogo una sfida a noi stessi: la nostra ...continua
Salvatore Vozza sostiene l'appello dei sindacati

“Sostengo l’appello dei Sindacati”: La risposta di Salvatore Vozza a CGIL, CISL e UIL, autori di un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella centrodocumentalestabia Uncategorized 26th novembre 2022 1 Minute La ...continua
Al Sindaco di Bacoli Josi Della Ragione il XIV° riconoscimento nazionale "Mimmo Beneventano"

Il Sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione ha ricevuto il XIV° riconoscimento nazionale "Mimmo Beneventano", medico e consigliere comunale, originario di Sassa di Castalda (PZ), ucciso dalla camorra nel 1980 ad Ottaviano. L’associ...continua
Castellammare di Stabia. I Progressisti si chiameranno Socialismo per una sinistra unitaria

Il laboratorio politico che da due anni cerca di rilanciare l'unità della sinistra e i temi dell'ambiente cambia nome come spiegano in un comunicato. "Purtroppo il termine Progressista durante l'ultima campagna elettorale ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.