WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Home Page

Cronaca. San Marcellino - Ercolano - Ottaviano

Decorsa notte, in San Marcellino, i carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (Ce) hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, MARTINO Luca, cl. 75, del luogo. Nella circostanza i militari dell’Arma, dopo aver sorpreso, fermato e segnalato al Prefetto cinque giovani che avevano poco prima acquistato dal citato Martino complessivi gr. 13,50 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, all’esito di mirata perquisizione personale e domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato, nella disponibilità dello stesso, ulteriori gr. 0,40 di “cocaina”, suddivisa in 2 dosi e gr. 0,20 di “hashish”, nonché materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e la somma di euro 40,00 in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’illecita attività. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.


Ercolano: armi; carabinieri arrestano 2 fratelli e denunciano il terzo
I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno tratto in arresto 2 fratelli incensurati per detenzione illegale di armi.
A.V., 45enne e A.V., 50enne nascondevano una semiautomatica con matricola abrasa, un revolver, 69 cartucce di vario calibro e 2 caricatori. I militari le hanno trovate perquisendo l’officina meccanica dei due e l’abitazione del primo.
Il terzo fratello, invece, 41enne, è stato denunciato per inosservanza delle prescrizioni sulla custodia delle armi; proprietario di 2 fucili da caccia detenuti regolarmente, li teneva però in un comunissimo armadietto di legno in garage.
Le armi e le cartucce sono state sequestrate. Gli arrestati sono stati tradotti in carcere.




Ottaviano: 20enne arrestato per cocaina dai carabinieri
Alfonso Giaquinto, un 20enne di Ottaviano già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per detenzione di stupefacente a fini di spaccio.
I militari lo hanno notato in via San Leonardo e il suo atteggiamento li ha insospettiti; anche lui poi li ha visti e ha tentato di correre via, Gettando in un’aiuola “qualcosa” ma i militari sono riusciti a bloccarlo.
Perquisito, giacquinto è stato trovato in possesso di 12 dosi di cocaina quindi è stato arrestato. A casa sono stati rinvenuti, sotto al letto del giovane, un bilancino di precisione e bustine di cellophane. Il tutto è stato sequestrato così come un cellulare che, anche una volta in caserma, continuava a squillare: verosimilmente erano gli acquirenti che avevano bisogno di rifornirsi.
l’arrestato è ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

 






Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.