WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Sindacato Infermieri Italiani - Buoni pasto, il ritardo è di scena

La scrivente O.S. dopo che ha già segnalato in data 2 11 2018 al Direttore Generale via fax,porta a conoscenza gli organi di stampa di quanto ancora si è di nuovo ripetuto arrecando un grave disagio dovuto al ritardo, a decine di lavoratori che prestano servizio al Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Torre del Greco ,e della Unita Operativa di Salute Mentale di Terzigno ove a differenza di tutti gli altri servizi,che arrivano presso la sede del Dipartimento di Salute Mentale,qualche collega animato di buona volonta.e dell'alto senso di abnegazione del servizio, a nome di tutti, è costretto per avere quanto gli spettano visto,che trattasi di un diritto il buono pasto a recarsi presso l'Ospedale di Nola,ovviamente con la propria autovettura e sostenendo a propria spese senza calcolare il tempo impiegato questo non è mai accaduto prima..E ASSURDO in un ASL che stiamo al 3 mese che accade una situazione del genere. Inoltre è da un anno che manca il Direttore del DSM e che il ruolo è ricoperto ad interim dal Direttore Sanitario Aziendale Dott Caterino tra quanto tempo verrà bandito il concorso per ricoprire tale ruolo


Si allega la richiesta inviata il mese scorso


per la Segreteria Aziendale


RSU Coordinatore Aziendale
Michele Costagliola

Nicola Esposito



La scrivente O.S. venuta a conoscenza in seguito ad una serie di segnalazioni di quanto illustra alle SS.LL. in indirizzo. Purtroppo è il secondo caso che si ripete sempre a danno dei lavoratori della UOSM di Terzigno e della SPDC di Torre del Greco oltre 70 dipendenti. Si è verificato che in altra occasione che i buoni pasto vengono dirottati al P.O. di Nola ,nel mentre per tutte le UOSM come da sempre arrivano alla sede centrale del DSM a Piazza Giovanni XXIII a Castellammare di Stabia sede del Direttore del DSM. Situazione alquanta strana ma che si ripete e solo grazie al senso del dovere e l’abnegazione per il servizio legata alla disponibilità di qualche collega di buona volontà che riescono ad arrivare ai colleghi di Terzigno e Torre del GRECO, ovviamente in ritardo
Chiediamo un vostro intervento per evitare il ripetersi di tale stato di fatto in quanto non possono essere penalizzati i lavoratori che si vedono recapitare in ritardo i propri buoni pasto. Il tutto ai sensi e per gli effetti della legge 241/90











 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Penisola sorrentina, un polo di medicina e chirurgia rigenerativa

Appuntamento alle ore 17:00 a Villa Fondi Nel corso dell’evento in programma oggi a Piano di Sorrento (villa Fondi ore 17:00) saranno presentate le attività che l’Asl Napoli 3 Sud svolge presso il presidio ospedaliero di Sorrento. ...continua
Alimentazione in gravidanza

Progetto di cittadinanza e costituzione "Salu... TE" Ambito di intervento "Alimentazione" Articolo a cura di Arianna Favorita - classe V M Una corretta alimentazione aiuta a mantenersi in salute durante tutta la vita, ...continua
Giornata Mondiale del rene: all’Azienda “Moscati” uno sportello dedicato e analisi gratuite

Se è vero che la salute passa attraverso la prevenzione, gli stili di vita corretti e le buone pratiche, diventa di fondamentale importanza sottoporsi periodicamente a controlli. Per fornire informazioni sull’importanza della diagnosi ...continua
Dopo di Noi - Una legge per l'assistenza ai disabili

Promozione e sostegno per la realizzazione di progetti di vita atti a supportare e garantire l’autonomia e la maggiore qualità della vita delle persone con disabilità senza alcun supporto familiare. Questo è l’obiettivo ...continua
AGPG - il servizio del 118 deve essere scortato dalle guardie giurate

 È la vittima numero sedici nel 2109: Manuel Ruggiero medico del 118 e presidente dell'associazione Nessuno tocchi Ippocrate, si occupa di denunciare le violenze subite dai colleghi. Ma anche il suo nome è nell'elenco: ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.