WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Castello di Cisterna (Na): due arresti per estorsione aggravata da metodo mafioso

In data odierna i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di DE FENZA Celestino, 34enne di Marano di Napoli e AGRILLO Antonio, 34enne di Quarto Flegreo, ritenuti responsabili dei delitti di estorsione aggravata da metodo e finalità mafiose ed associazione per delinquere di tipo mafioso di matrice camorristica.

Le o.c.c. sono state notificate agli indagati che erano già detenuti nelle strutture carcerarie di Tolmezzo (UD) e Siracusa.

Le attività, condotte dal suddetto reparto e coordinate dalla D.D.A. di Napoli, sono state svolte da aprile ad agosto con lo scopo far luce sulle attività illecite del clan Orlando-Nuvoletta, egemone sul territorio di Marano di Napoli.

L’indagine trae origine da servizi di osservazione che hanno consentito di documentare la consegna, dietro intimidazioni estorsive, di una somma di denaro agli indagati da parte di un imprenditore edile impegnato in lavori di ristrutturazione di un condominio.

Gli estorsori al fine di accertare il reale valore dei lavori da “tassare” in percentuale avevano persino convocato l’amministratore del condominio interessato.

I carabinieri delegati hanno effettuato minuziosi riscontri a supporto dei servizi di osservazione che, in uno alle attività tecniche, hanno portato il G.I.P. ad emettere dell’o.c.c. a loro carico.

Agrillo Antonio è ritenuto storico affiliato e parte integrante del clan degli “Orlando” come conferma anche il suo recente arresto per minacce aggravate ai danni di familiari di un collaboratore di giustizia per indurlo a ritrattare.

DE FENZA Celestino, nipote di ESPOSITO Luigi condannato per appartenenza al clan dei “Nuvoletta”, risulta esponente di rilievo degli “Orlando” come dimostra il suo arresto per estorsione ai danni di un imprenditore maranese.

 

Napoli, 07.11.2018






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli e Quarto: 25enne abusa della ragazza a cui dà il passaggio dopo serata in discoteca; arrestato dai carabinieri

L’8 dicembre scorso una giovane di Quarto aveva denunciato di aver subìto abusi sessuali dopo una serata trascorsa in un locale di Napoli. aveva bevuto alcool e fumato hashish. In discoteca aveva conosciuto un ragazzo a cui, alla fine ...continua
Buccino.Smaltimento illecito di reflui zootecnici – Sequestrata un’area di 200 mq

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino nell’ambito di servizi di controllo del territorio mirati alla prevenzione e repressione di condotte in danno del patrimonio ambientale, hanno scoperto alla contrada “Canne” ...continua
Apice (BN): subito dopo il furto arrestati dai Carabinieri

Alle due e trenta, nel cuore della notte alcuni cittadini segnalano alla centrale operativa dei Carabinieri che nella zona industriale di Apice si aggira in maniera insistente, con fare sospetto, un furgone di colore bianco. I Carabinieri del Nucleo ...continua
Polizia di Stato di Venezia, 50 misure di custodia cautelare per associazione a delinquere di stampo mafioso

Dalle prime ore dell’alba la Polizia di Stato di Venezia ed il G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Trieste, stanno eseguendo - in provincia di Venezia, Casal di Principe (CE) ed altre località - 50 misure di custodia ...continua
Operazione della Polizia di Stato di Trento, Smantellata cellula anarco-insurrezionalista dedita ad attentati contro obiettivi istituzionali

Dalle prime ore di oggi, gli uomini della Polizia di Stato di Trento e della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione insieme ai Carabinieri del Ros del comando provinciale di Trento stanno eseguendo una misura cautelare nei confronti di ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.