WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Sala Consilina(SA) - Fermato il presunto omicida; uccide la propria compagna 32enne, poi da fuoco alla casa

Nella notte, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (SA), hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto G. C., 48enne di Sala Consilina, per omicidio pluri-aggravato - per futili motivi, crudeltà e premeditazione – della propria compagna convivente 32enne e per incendio doloso.
I militari, mediante testimonianze dirette e la ricostruzione di diverse immagini dei sistemi di videosorveglianza di esercizi commerciali del Vallo di Diano, hanno ricostruito gravi indizi di reità in ordine alla dinamica dell’efferatissimo delitto della donna: l’uomo, nel pomeriggio di ieri, si recava presso un locale distributore di carburanti, riempiendo due taniche di benzina e, successivamente, tornava presso il suo appartamento di Sala Consilina aprendo la porta dell’abitazione dove era presente la donna nei pressi del camino, riversando il liquido infiammabile sul pavimento dandogli immediatamente fuoco, scatenando l’incendio di tutta l’abitazione.
La donna riportava gravissime ustioni in tutto il corpo che portavano al suo decesso in Ospedale nella mattinata odierna, rimanendo vittima di femminicidio.
I Carabinieri di Sala Consilina, all’esito di immediato sopralluogo e sequestro dell’abitazione e dal grave quadro indiziario emerso con serrate ed articolate investigazioni, hanno proceduto all’immediato fermo dell’uomo che, ricoverato in ospedale, ha riportato ustioni agli arti inferiori e superiori ed ivi permane piantonato dai militari.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cronaca. Caivano - Pozzuoli - Benevento - Morcone (BN)

Caivano: parco Verde. carabinieri sequestrano appartamento abusivo kitsch riconducibile al capo-piazza, Kalashnikov, pistole, munizioni e droga Durante perquisizioni nel “parco Verde” di caivano i carabinieri della compagnia di Casoria, ...continua
Palma Campania: lavoro nero. Carabinieri denunciano titolare opificio e dipendenti

I carabinieri della stazione di Palma Campania con colleghi del nucleo tutela del lavoro di Napoli, durante un servizio per il contrasto al lavoro sommerso, hanno denunciato un 36enne incensurato bengalese titolare di un opificio tessile perché ...continua
San Giuseppe Vesuviano - Proseguono i controlli della Polizia Municipale per contrastare la presenza di abitazioni-lager

Questa mattina, alle prime luci dell'alba, la Polizia Municipale, con la preziosa collaborazione della Polizia di Stato, in sinergia con il Servizio Urbanistica ed il Servizio Demografico Comune di San Giuseppe Vesuviano, ha effettuato nuovi ...continua
Penisola Sorrentina: abusivismo edilizio. controlli dei Carabinieri. Sequestri e denunce…

 I carabinieri della compagnia di Sorrento hanno eseguito una serie di controlli per contrastare l’abusivismo edilizio in penisola sorrentina. a Sorrento sono state denunciate 3 persone, due donne e un uomo proprietari e gestori ...continua
Cronaca. Telese Terme - Marano di Napoli - Qualiano - Scisciano

Il 13 novembre 2018, in Telese Terme, militari della locale stazione davano esecuzione ad un’ordinanza che dispone l’applicazione dell’obbligo di dimora nel comune di residenza nei confronti di un soggetto di Telese Terme, già ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.