WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

M5S: “Presunti abusi edilizi nel parco archeologico di Paestum”

  Interrogazioni del consigliere regionale Cammarano e della deputata Bilotti

“Una colata di cemento nel cuore del parco archeologico di Paestum e a pochi metri dal tempio di Nettuno. Quello che inizialmente doveva essere un semplice restauro conservativo di una struttura privata di ristorazione nel cuore del parco archeologico di Paestum, a pochi metri dal tempio di Nettuno, avrebbe assunto i connotati di una vera e propria ristrutturazione edilizia, con il rischio di ampliamento della volumetria dello stesso immobile. Una situazione denunciata da tempo dagli attivisti dell’associazione “Cittadini 5 Stelle di Capaccio Paestum”, tenuto conto che il sito in questione è sottoposto a divieto di inedificabilità assoluta in quanto soggetto a vincolo di tutela e inedificabilità e a vincolo di tutela assoluta in relazione alla perimetrazione dell’antica città di Paestum”. E’ quanto denunciano il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano e la deputata M5S Anna Bilotti, firmatari, rispettivamente, di un’interrogazione alla giunta regionale della Campania e al ministero dei Beni Culturali.

“Da fonti giornalistiche – sottolineano Cammarano e Bilotti - abbiamo appreso che il Comune di Capaccio Paestum avrebbe autorizzato l’esecuzione delle opere edilizie in questione, con acquisizione di parere favorevole della competente Soprintendenza di Salerno e Avellino. E’ lecito, a questo punto, sapere se gli uffici regionali, in particolar modo l’ufficio Unesco, siano al corrente del fatto che i lavori potrebbero aver cambiato la loro natura in corso d’opera, andando a stravolgere il progetto originario, con il rischio di ritrovarsi al cospetto di un vero e proprio abuso all’interno della cinta muraria dell’antica città di Paestum”.

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Smart-City, Amato (Pd) “Zes: opportunità per un nuovo polo tecnologico della Regione”

Incontro Lunedì 22 ottobre, ore 15, Hotel Cristina (Via Diocleziano, Napoli) Parteciperanno: il presidente De Luca, l’assessore Marchiello, il commissario per Bagnoli Floro Flores “L’istituzione delle Zone Economiche ...continua
Nicola Cuomo ritorna in politica? C'è spazio tra i repubblicani

A cura di Ernesto Manfredonia Dopo una timida esperienza espressa con la lista Bene Comune che ha sostenuto il candidato sindaco Andrea Di Martino, l'Avvocato Nicola Cuomo, già sindaco di Castellammare di Stabia, sta intraprendendo, ...continua
Riace, Lucano: “Accetto con il cuore l’invito del sindaco di Napoli De Magistris”

Riceviamo e pubblichiamo: " Accetto con il cuore l’invito del sindaco de Magistris”.  Lo ha detto il sindaco di Riace, Mimmo Lucano, stamattina ai microfoni di Radio Crc, durante la trasmissione Barba e Capelli. In collegamento ...continua
Opposizione Uniti per Gragnano: «Le proposte dei cittadini delle periferie vanno prese in seria considerazione»

Riceviamo e pubblichiamo: "In riferimento al ritardo dei lavori di metanizzazione nelle zone alte di Gragnano, non possiamo che essere dalla parte  dei cittadini che giustamente in più occasioni stanno manifestando le proprie ...continua
Iossa: “Campania laboratorio politico, sinistra unita sarà ago della bilancia nei prossimi appuntamenti elettorali”

NAPOLI - “La Campania è sempre stata un laboratorio politico capace di elaborare proposte innovative che hanno poi influenzato gli scenari del Paese. In quest’ottica riteniamo opportuno lavorare per una Sinistra unita che, mai ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.