WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Napoli. Grande attesa per l'evento "La via delle sacerdotesse della Dea"

Di Francesca Barrella

 

 

SINOSSI:

Sabato 22 settembre alle ore 19 si svolgerà l’evento “La via delle Sacerdotesse della Dea”, un inedito viaggio della memoria alla riscoperta dell’archetipo del femminino sacro nell’antica Campania felix.
L’anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere sarà la suggestiva cornice del percorso itinerante sui passi delle sacerdotesse delle antiche divinità femminili capuane: Iside, Diana Tifatina, Uni-Astarte-Mater Matuta. L’eterno femminino si svelerà nei mille volti della Dea fino all’archetipo della più splendentedelle Grandi Madri, la Santa Maria  di Capua Vetere, “a maronne”. 
Sensuali danzatrici orientali e sacerdotesse della Dea egiziana Iside accoglieranno gli spettatori avvolgendoli nel vortice dei loro veli dorati ; a ogni caduta di ciascuno dei sette veli della danza della Dea Astarte -  Dea dell’amore - il pubblico sarà condotto a vivere un’esperienza sensoriale unica.
Pittrici dell’anima dal vivo mostreranno le loro visioni mentre un volo di anime danzanti condurrà lo spettatore verso il luogo delle vibrazioni delle voci liriche sulle note di Mozart, Alexius, Caccini, Schubert, Falconieri. Il canto ammaliante della Dalila di Saint-Saens, accompagnato dall’acrobatica danza delle spade, condurrà nel regno della Femme Fatale. Una tammurriata in processione coronata dal canto devozionale a Maria ci condurrà al cospetto della Dea delle Dea. 
Un viaggio in cui lo spettatore potrà cogliere, attraverso letture poetiche tratte da testi di Ovidio, Omero, Dante, la dimensione più autentica della città di Capua, che è quella del femminino sacro.Perché Capua è femmina!

L’evento è organizzato dall’associazione Il Ventre di Parthenope e da Progetto Sophia, autrice Francesca Barrella.

In collaborazione con: Polo Museale della Campania, Consorzio Arte’m net, Comune Santa Maria Capua Vetere, Fondazione Accademia Reale Festival Barocco. 

Autrice, regia e testi: Francesca Barrella

Direttore artistico: Silvana Figlioli

In collaborazione: Nicola Caracciolo e Loredana Barrella

CAST:

Margherita Romeo: attrice compagnia Teatro del Tufo

Erennio De Vita: narratore, giornalista, conduttore televisivo

Giovanni Borrelli: violinista, maestro conservatorio San Pietro a Maiella, artista Teatro San Carlo

Lucia di Sapio: arpista, maestra conservatorio San Pietro a Maiella, artista San Carlo

Erin Wakerman, soprano vincitrice di premi europei

Dalma Izzo e Candida Grimolizzi: danzatrici vincitrici premi internazionali danza orientale

Aldo Scoppa, maestro di chitarra, “Music on Naples”

Adele Ciancio, VitanellAde Art, pittrice dell’anima

Andrea Lepre: art design

Maura Malato: attrice

Antonio Quartuccio: tammorra e canti devozionali

In collaborazione con OffiCì, associazione culturale fondata a Napoli da Cinzia Donzelli finalizzata alla promozione di progetti a favore del sostegno psicologico e fisico delle donne. 

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli, in programma la cerimonia di intitolazione di Via Ipazia d’Alessandria

In programma la cerimonia di intitolazione di Via Ipazia d’Alessandria, Filosofa – Matematica - Astronoma, nell’ambito delle iniziative programmate dall’Assessorato alla Toponomastica cittadina, in occasione di Marzo Donna ...continua
Napoli, iniziativa di commemorazione di don Peppe Diana

Nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino si è svolta un'iniziativa per commemorare don Peppe Diana, il ssacerdote assassinato a Casal di Principe in seguito ad un agguato camorristico. ...continua
UNICEF, i prossimi 30 e 31 marzo torna l’Orchidea in 2.400 piazze in Italia

20 marzo 2019 – I prossimi 30 e 31 marzo, l’UNICEF torna - con la partecipazione di 11.000 volontari - in oltre 2.400 piazze di tutta Italia con l’iniziativa dell’Orchidea, a sostegno della campagna “Ogni bambino è ...continua
A Napoli la maxi Zeppola di San Giuseppe

La maxi Zeppola di San Giuseppe dal diametro di oltre un metro e dal peso di circa 84 kg, è stata realizzata dalla pasticceria del Bar Gambrinus di Napoli, iniziativa fortemente voluta dai patron dello storico ritrovo napoletano, Antonio ...continua
Casal di principe, la marcia degli scout per Don Peppe Diana

Oltre 6.000 scout dell’Agesci per le strade di Casal di Principe in memoria di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994 nella sacrestia della chiesa di cui era parroco, a Casal di Principe. Nel 25° della sua ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.