WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Contro la riforma europea del Copyright ANSO si appella al Governo: «Faccia valere la nuova posizione dell’Italia»

L’Associazione Nazionale Stampa Online che si è sempre dichiarata contraria chiede di essere parte in causa contro una direttiva che avrà una pesanti ricadute sui piccoli editori digitali

Il Parlamento di Strasburgo con 438 favorevoli, 226 contrari e 39 astenuti ha approvato la nuova direttiva sul Copyright, adesso la palla passa al trilogo, ovvero la fase di discussione tra istituzioni europee e stati membri.
«ANSO è sempre stata contraria - spiega Matteo Rainisio, vicepresidente dell’Associazione Nazionale Stampa Online ANSO - e oggi non possiamo che fare un appello al Governo italiano che ha sempre manifestato e votato contro questa direttiva a livello europeo a differenza di quello precedente. C’è ancora una possibilità che la direttiva non sia adottata, ovvero nel caso in cui uno o più stati si mostrino contrari. La nuova posizione dell’Italia dovrà essere sostenuta nelle prossime discussioni a Bruxelles, e fin da subito chiediamo come rappresentanti degli editori nativi digitali di essere parte in causa nella discussione sull’eventuale recepimento della normativa da parte del Parlamento Italiano».
«Spiace - conclude Rainisio - constatare come in queste ultime ore prima del voto FIEG e i grandi editori abbiano inventato vere e proprie fake news per giustificare la loro posizione a sostegno della direttiva, come editori nativi digitali abbiamo sempre sostenuto che la direttiva non avrebbe portato benefici, nel medio lungo periodo, ai grandi ma fin da subito avrà una pesante ricaduta, come avvenuto in Spagna, per i piccoli nativi digitali».
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia, Giovedì consiglio comunale su Fincantieri

Giovedì 21 marzo alle ore 9 e 30 si terrà un consiglio comunale monotematico nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino”, aperto alle rappresentanze politiche territoriali, alle istituzioni regionali e nazionali e ...continua
Valorizzare un patrimonio unico al mondo e far ripartire il termalismo a Castellammare di Stabia

E a tal proposito ho deciso di chiedere ufficialmente a Vincenzo De Luca, presidente della giunta della Regione Campania, un incontro in presenza dell’assessore regionale alle Attività Produttive, al fine di valutare la possibilità ...continua
Pozzuoli, la tassa dei rifiuti diminuisce ancora. Via libera dal Consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Pozzuoli, su proposta dell'esecutivo guidato dal sindaco Vincenzo Figliolia , ha approvato le nuove tariffe della Tassa sui rifiuti (Tari) per il 2019, che prevedono una ulteriore riduzione del tributo. Il risparmio ...continua
L’Agenzia del Demanio ha dato l'ok al trasferimento di 4 immobili al comune

Quattro beni demaniali entrano ufficialmente a far parte del patrimonio disponibile dell’ente comunale. L’Agenzia del Demanio ha concesso parere favorevole al trasferimento di quattro cespiti, messi a disposizione all’interno di ...continua
Reddito di Cittadinanza - Castelli: “100 nuovi Ispettori alla Guardia di Finanza. Nessuno resterà sul divano”.

Roma - “Incrementeremo di 100 unità il ruolo degli Ispettori della Guardia di Finanza, al fine di potenziare le attività di monitoraggio e controllo legate all’attuazione del Reddito di Cittadinanza. Come noto, il Governo intende ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.