WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Conclusa l’esercitazione tra il 9° Stormo di Grazzanise ed il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.) della Regione Molise

soccorso alpino grazzaniseCampochiaro, 13/09/2018 – Si è conclusa con successo l’esercitazione congiunta tra il 9° Stormo di Grazzanise (CE) ed il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.) della Regione Molise.

Un elicottero HH212 del 21° Gruppo “Tiger” del 9° Stormo di Grazzanise (CE), comandato dal Colonnello pilota Nicola LUCIVERO, ha effettuato sortite dalla base di Campochiaro (CB) per l’addestramento di ricerca e soccorso sul monte Matese.

Avioimbarchi, rilasci e recuperi con verricello in ambiente montano, anche da pareti rocciose, sono state le attività preminenti e peculiari dell’esercitazione odierna, che hanno consentito sia agli equipaggi del “cavallino rampante” che agli uomini e alle donne del C.N.S.A.S. di operare in sinergia massimizzando il ritorno addestrativo.

Due equipaggi si sono alternati per consentire ai 13 operatori del Soccorso Alpino suddivisi in 3 Squadre di calarsi nelle gole montane sotto la guida del Responsabile regionale Mariano ARCARO.

Questa tipologia di esercitazioni di ricerca e soccorso (S.A.R. – Search and Rescue) denominata SATER (SAR-TERRA) sono svolte periodicamente nel corso dell'anno nella cornice di un accordo tra l'Aeronautica Militare ed il Soccorso Alpino e Speleologico Nazionale finalizzato al mantenimento delle capacità nel settore del Soccorso Aereo.

Dopo una propedeutica fase di predisposizione all’attività, avvenuta attraverso un dettagliato briefing pre-volo, il velivolo si è diretto in alta montagna per simulare il recupero di persone disperse in ambiente impervio.

Questa tipologia di esercitazione si prefigge lo scopo di affinare la capacità di integrazione e di interoperabilità tra le diverse componenti chiamate a concorrere alle complesse e delicate attività di ricerca e primo intervento, in occasione di calamità naturali che si possono verificare sul territorio nazionale.

A Gennaio e ad Agosto 2017, infatti, gli equipaggi del 9° Stormo sono intervenuti, proprio nell’ambito dell’attività di Ricerca e Soccorso di feriti e dispersi in due eventi particolarmente rilevanti e rispettivamente in occasione del travolgimento del Hotel Rigopiano da parte di una slavina sul Gran Sasso D’Italia e sull’isola di Ischia in soccorso alla popolazione colpita dal terremoto.

Il 9° Stormo, con i suoi assetti di volo HH-212 svolge operazioni di supporto alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e soccorso di personale sia in Italia che nell’ambito delle missioni internazionali, fornendo il supporto aereo alle forze di superficie e intervenendo, in presenza di feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza.

Il Reparto inoltre, con i Fucilieri dell’aria, concorrere al dispositivo di sicurezza di rischieramenti militari all’estero, a operazioni di mantenimento della pace e di soccorso umanitario, nonché all’attuazione in campo nazionale di misure di protezione in occasione di grandi eventi o di mantenimento dell’ordine pubblico.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sant'Anastasia, Apre il cantiere su via Pomigliano, una passerella per i pedoni

Sant’Anastasia – NA – I tanto attesi lavori di sistemazione e miglioramento della viabilità circostante l'interferenza della linea RFI con il relativo ponte su via Pomigliano, sono iniziati. L'iter burocratico programmato ...continua
Castellammare-Sindaco Cimmino: "Sabato 23 marzo avrà luogo in città un trattamento di derattizzazione"

"Sabato 23 marzo avrà luogo un trattamento di derattizzazione, che sarà effettuato in orario diurno a partire dalle ore 8.30. Avvisiamo la cittadinanza di fare attenzione alla presenza di esche rodenticide contenenti principi ...continua
Castellammare-Sindaco Cimmino: "Al via in Cattedrale il cerimoniale per l’intitolazione del viale ad Antonio Mosca"

"Al via in Cattedrale a Castellammare di Stabia il cerimoniale per l’intitolazione in villa comunale di un viale ad Antonio Mosca, poliziotto originario di Castellammare di Stabia, gravemente ferito il 3 ottobre 1987 a seguito di una ...continua
Castellammare-Sindaco Cimmino: "Un viale in villa comunale intitolato al poliziotto stabiese Antonio Mosca"

" Un viale in villa comunale intitolato ad Antonio Mosca, poliziotto originario di Castellammare di Stabia, gravemente ferito il 3 ottobre 1987 a seguito di una sparatoria ad opera della “banda della Uno bianca” e poi deceduto due ...continua
Tra cinque giorni sarà presentata la richiesta di riconoscimento delle sorgenti stabiesi a patrimonio dell'UNESCO

Mancano 5 giorni al Med Cooking Congress 2019, l’evento internazionale nel corso del quale sarà presentata ufficialmente la richiesta di candidatura delle sorgenti di Castellammare di Stabia al riconoscimento di patrimonio naturale ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.