WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

SZN, Comitato Scienza e Società.- Incontro-dibattito "Squali e miti: i mostri del Mediterraneo?"

10 luglio 2018, ore 17,00, Stazione Zoologica Anton Dohrn, Sala Conferenze

Per secoli i popoli che hanno abitato sulle coste del Mediterraneo hanno avuto con il mare un rapporto strettissimo, fatto di venerazione, rispetto e anche paura. Gli abissi, privi di luce, apparivano in tempi lontani luoghi misteriosi abitati da mostri e esseri sconosciuti che rappresentavano una minaccia per i naviganti e per i popoli costieri. Tuttavia, il mare era anche fonte di cibo, via di comunicazione, foriero di vita e di commerci, "croce e delizia" per coloro che lo vivevano. Alcuni dei mostri che popolavano il nostro mare erano, appunto, gli squali, animali con i quali il rapporto con la specie umana è molto mutato nel tempo. Queste e molte altre riflessioni saranno lo spunto di partenza per l'Incontro-dibattito: "Squali e miti: i mostri del Mediterraneo?", evento promosso dal Comitato Scienza e Società della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli. L’incontro si terrà il giorno 10 luglio, alle ore 17,00, presso la Sala Conferenze dell'Ente di Ricerca. Tra la cinematografia e la letteratura, gli squali hanno conquistato da sempre un posto di rilievo nell’immaginario collettivo: spietati assassini, pericolo per bagnanti e navi, spaventosi esseri capaci di seminare terrore e paura. Una credenza messa in discussione dalla scienza e da dati verificabili. La percezione degli squali cambierebbe radicalmente, infatti, se soltanto si considerasse che, ogni anno, a mietere più vittime sono addirittura le zanzare. Non tutti sanno, per l’appunto, che gli squali sono tra le specie marine più vulnerabili: a causa dell'uomo, vengono massacrati milioni esemplari dalla pesca accidentale o mirata e sono ad altissimo rischio di estinzione. L'evento darà l'opportunità di rivedere in una ottica rivoluzionaria ataviche credenze popolari, permettendo di adeguare la nostra percezione ai dati della scienza e dell’esplorazione degli abissi. Ciò fornirà nuovi strumenti per divenire maggiormente consapevoli delle opportunità e dei reali rischi che si nascondono nel meraviglioso pianeta blu. L’incontro-dibattito "Squali e miti: i mostri del Mediterraneo?" vedrà la partecipazione, in qualità di relatori di: Angelo Mojetta, Istituto per gli Studi sul Mare - ISM (Milano); Fabrizio Serena, Istituto per l’Ambiente Marino Costiero - CNR (IAMC-CNR); Lorenzo Rossi, Divulgatore naturalistico.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Aversa, "Ricordare per non dimenticare": mamme Coraggio ed A.I.F.V.S. in piazza il prossimo 18 novembre

AVERSA. “Ricordare per non dimenticare”. E’ questo il titolo scelto dall’associazione “Mamme Coraggio E Vittime Della Strada ONLUS”, presieduta da Elena Ronzullo, a stretto contatto con l’ A.I.F.V.S. (Associazione...continua
Marina Militare: i palombari rimuovono ordigni esplosivi nei fondali di Piano di Sorrento

Oggi si è conclusa un’operazione di bonifica subacquea condotta nelle acque del porto di Marina di Cassano (Piano di Sorrento - NA) dai Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (G.O.S.) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina ...continua
Rifiuti, multimateriale conferito in nuovo sito per limitare al massimo le criticità: ordinanza del sindaco di Pozzuoli

Il Sindaco Vincenzo Figliolia ha firmato un'ordinanza con la quale dispone che, a seguito della chiusura dell'impianto Ricicla di via Monte Barbaro a Pozzuoli, i rifiuti differenziati di multimateriale pesante (vetro, plastica e alluminio) ...continua
Forum Day Salerno 2018: il racconto della due giorni

Si è svolta a Pagani e Sarno la 3° edizione del Forum Day, il più importante evento sulle Politiche Giovanili in Provincia di Salerno. Dopo le precedenti edizioni (Padula 2016 e Giffoni Valle Piana 2017), quest’anno l’attenzi...continua
Napoli, nuova area verde attrezzata di 18.000 mq

18.000 mq, 1.013.498,40€ (di cui 43.000€ per oneri sicurezza) oltre iva al 10% per i lavori: era un'area abbandonata, oggi si consegna alla città come area verde attrezzata con aree giochi per bambini (compresa un’altalena ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.