WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute

Castellammare di Stabia perderà il core business dell'ASL. L'Ufficio Affari Generali lascerà la sede di via de Gasperi

Castellammare di Stabia perde un’altra fetta di potere con il trasfermento di uffici fondamentali nella gestione dell’Asl Napoli 3 Sud.
Il piano di spending review iniziato nel 2011 dall’allora Direttore Generale Maurizio D’Amora prevedeva la dimissione di molti immobili in affitto da parte dell’Asl; ciò determinò il recesso di un contratto di fitto da 6.330 euro al mese per un centinaio di metri quadri a piano terra, attaccati alla sede dell' Asl in corso De Gasperi a Castellammare di Stabia: un ex bar, che la precedente gestione sanitaria aveva destinato ai servizi di innovazione tecnologica dell' Asl.
In seguito venne dato il primo colpo duro, trasferendo la Direzione Generale e molti uffici presenti nella struttura di via de Gasperi, perfettamente ristrutturata da pochi anni, a Torre del Greco. Nulla valsero le opposizioni dei politici locali.
Ad oggi il piano di risparmio sembrava avesse avuto una battuta di arresto, infatti, molti servizi sono affittuari di privati cittadini, invece è dei primi giorni di giugno, la notizia che ci saranno nuovi spostamenti. Fonti bene informate pongono in relazione la scadenza di contratto della dott.ssa Costantini, e il gran movimento ricondicibile al forzista Russo, la serie di spostamenti a danno della città delle acque.


Il maggior danno dunque, è sempre nel comprensionio stabiese, che vede il passaggio nella area nord della Campania dell’ASL di uffici fondamentali come affari Generali che andrà a Bruscuano e il dipartimento di prevenzione che verrà allocato a Pomigliano d’Arco. Le motivazioni dell’azienda sanitaria sono sempre quelle di risparmiare i fitti, ma c’è da tenere in considerazione che i due precedenti servizi sono ubicati ora a via de Gasperi nella parte non in fitto all’asl, come è invece per altri sevizi come è per il Controllo di gestione e il Risk Managment che andranno a Torre del Greco.
Una smembramento che potrebbe sembrare utile perché si va a risparmiare, anche se un piano programmatico ben chiaro non c’è visto che si tende a chiudere l’Unità Operativa salute mentale di Sorrento, perché in fitto e strutturalmente non adeguata, e lasciarne aperte altre con fitti maggiori, come quella di Castellammare e San Giorgio a Cremano. Inoltre ciò determinerà un rafforzamento della zona a Nord di Torre del Greco ovvero quella che in molti all’interno dell’azienda indicano come ex Napoli 4; cosa che fa pensare è la presunta l’unificazione sia avvenuta solo sulla carta ma che in realtà non è avvenuta affatto tra i dipendenti.
I lavoratori sono in grande difficoltà sia perchè molti si troveranno costretti a viaggiare o a trovare il modo di chiedere ed ottenere il trasferimento in considerazione del fatto che sono zone raggiungibili con difficoltà dai mezzi pubblici.

Resterebbero, quindi, a Castellammare solo  Il Servizio ispettivo, il Gef,  l' Assistenza sanitaria  e il Servizio informatico che è poi quello gestito dalla ditta in appalto.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

118, Graziano (Pd): "Ecco la risoluzione: più personale per migliorare servizio"

"Giovedì in commissione sanità porteremo una risoluzione di indirizzo che traccia la strada per risolvere le carenze accumulate negli anni dal 118, a cominciare dalla carenza di personale". Così il presidente della ...continua
Portici, il 18 ottobre la sanità incontra i cittadini

“Pienz’a salute e port’ n’amico”, questo il titolo scelto dall’Asl Napoli 3 Sud per l’evento di promozione della salute realizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale in programma il prossimo ...continua
Piano di Sorrento, Villa Fondi, 20.10.2018 (ore 17.00) Amianto in navigazione: tutela dei marittimi esposti ad amianto

L’amianto è un potente cancerogeno, che provoca una serie di patologie infiammatorie (asbestosi, placche pleuriche e ispessimenti pleurici) e cancerogene (mesotelioma, cancro del polmone, tumore della faringe, della laringe, dello stomaco, ...continua
Comune di Procida, attivazione di un nuovo servizio dedicato alle famiglie e ai bambini

L'Assessore alle Politiche Sociali Sara Esposito ha condiviso l'attivazione di un nuovo servizio dedicato alle famiglie e ai bambini: "Lo scorso settembre, due figure specialiste già impegnate sul nostro territorio in ambito ...continua
Il 14 ottobre è la "Domenica nel Borgo". Gli alunni ciceroni nel centro storico di Castellabate

Il comune di Castellabate aderisce anche quest’anno all’iniziativa promossa dal Club dei “Borghi più belli d’Italia” che mira alla riscoperta e alla valorizzazione dei centri storici italiani: “La Domenica ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.