WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Approvato il Peg a 40 giorni dal bilancio Zinno:" Impegno rispettato nei tempi e nella razionalizzazione della spesa"

San Giorgio a Cremano, 13 Aprile 2018 - Approvato il PEG, piano esecutivo di gestione 2017, strumento di programmazione finalizzato a razionalizzare la spesa pubblica attraverso la previsione di obiettivi, risorse e responsabilità di gestione.

A soli 40 giorni dall'approvazione del bilancio, approvato in Consiglio Comunale lo scorso 1 marzo, la giunta, presieduta dal sindaco Giorgio Zinno, su indirizzo dell'assessore alla Pianificazione Finanziaria Luigi Goffredi, ha stabilito indirizzi e obiettivi strategici e operativi dell’ente e ha assegnato ai vari responsabili dei settori le risorse umane e finanziarie per poterli realizzare e in generale per migliorare i servizi offerti ai cittadini.

"L'approvazione di questo documento a soli 40 giorni dal bilancio – afferma il Sindaco Giorgio Zinno – è il risultato di una programmazione, testimonianza del lavoro di pianificazione che stiamo svolgendo. Abbiamo rispettato l'impegno preso lo scorso anno. Il peg è un atto che coinvolge l'intera città, in quanto il Piano prevede anche i tempi di esecuzione degli obiettivi programmati ed attesi. Inoltre il lavoro intorno al documento, ha rappresentato un momento significativo e utile per dare nuove e più forti motivazioni al personale e coinvolgere gli stessi dirigenti nel raggiungimento di obiettivi che siano al servizio della comunità".

L'amministrazione dà così un ulteriore, importante impulso alle attività a favore della città, improntando un modello di responsabilità manageriale rivolto ai dirigenti e ispirato a criteri di efficienza, economicità e trasparenza dell’azione amministrativa.

"Abbiamo recuperato i tempi, rispetto allo scorso anno - conclude Luigi Goffredi - affidando il peg ai dirigenti nei termini di soli 40 giorni dall'approvazione del bilancio. Ulteriore testimonianza dell' efficienza della macchina amministrativa che l'amministrazione Zinno sta perseguendo anche in termini di flussi finanziari per individuare le priorità per la nostra città".

 


 

San Giorgio a Cremano, 13 Aprile 2018 - Approvato il PEG, piano esecutivo di gestione 2018, strumento di programmazione finalizzato a razionalizzare la spesa pubblica attraverso la previsione di obiettivi, risorse e responsabilità di gestione.

A soli 40 giorni dall'approvazione del bilancio, approvato in Consiglio Comunale lo scorso 1 marzo, la giunta, presieduta dal sindaco Giorgio Zinno, su indirizzo dell'assessore alla Pianificazione Finanziaria Luigi Goffredi, ha stabilito indirizzi e obiettivi strategici e operativi dell’ente e ha assegnato ai vari responsabili dei settori le risorse umane e finanziarie per poterli realizzare e in generale per migliorare i servizi offerti ai cittadini.

"L'approvazione di questo documento a soli 40 giorni dal bilancio – afferma il Sindaco Giorgio Zinno – è il risultato di una programmazione, testimonianza del lavoro di pianificazione che stiamo svolgendo. Abbiamo rispettato l'impegno preso lo scorso anno. Il peg è un atto che coinvolge l'intera città, in quanto il Piano prevede anche i tempi di esecuzione degli obiettivi programmati ed attesi. Inoltre il lavoro intorno al documento, ha rappresentato un momento significativo e utile per dare nuove e più forti motivazioni al personale e coinvolgere gli stessi dirigenti nel raggiungimento di obiettivi che siano al servizio della comunità".

L'amministrazione dà così un ulteriore, importante impulso alle attività a favore della città, improntando un modello di responsabilità manageriale rivolto ai dirigenti e ispirato a criteri di efficienza, economicità e trasparenza dell’azione amministrativa.

"Abbiamo recuperato i tempi, rispetto allo scorso anno - conclude Luigi Goffredi - affidando il peg ai dirigenti nei termini di soli 40 giorni dall'approvazione del bilancio. Ulteriore testimonianza dell' efficienza della macchina amministrativa che l'amministrazione Zinno sta perseguendo anche in termini di flussi finanziari per individuare le priorità per la nostra città".


 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Santa Maria a Vico - Venerdì la presentazione della strada di collegamento Rosciano-Ruotoli

Venerdì 14 dicembre, alle ore 18, nei locali della scuola elementare in località “Rosciano” sarà presentato alla cittadinanza il progetto della strada di collegamento tra le frazioni “Rosciano” e “Ruotoli...continua
Castellammare di Stabia. Cimmino: "La buffer zone occasione da non perdere"

Il Grande Progetto Pompei rientra tra le principali opportunità di sviluppo e crescita per il nostro territorio. E i finanziamenti correlati all’ingresso di Castellammare di Stabia nella buffer zone rappresentano un’occasione ...continua
Sanità, Rostan (LeU): difendere universalità e uguaglianza del Servizio sanitario nazionale

Roma. ”Dobbiamo difendere le caratteristiche dell’universalità e dell’uguaglianza del nostro Servizio sanitario nazionale che hanno rappresentato una svolta cruciale e una tappa fondamentale dell’evoluzione della democrazia ...continua
Sant'Anastasia. Comunità del Parco, il sindaco vice presidente

Comunità del Parco, il sindaco vice presidente Sant’Anastasia – Lello Abete, sindaco di Sant'Anastasia è il nuovo vice presidente della Comunità del Parco Nazionale del Vesuvio. E' stato eletto dopo la ...continua
Santa Maria a Vico. Il sindaco Pirozzi «Non ci sono problemi insormontabili e l’unità dei comuni ci renderà più forti»

Nel pomeriggio la riunione dell'Ufficio di piano del Parco Urbano Intercomunale "Dea Diana", che unisce nove comuni delle province di Caserta e Benevento. Il sindaco Pirozzi «Cava Durazzano, non ci sono problemi insormontabili ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.