WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

San Giorgio a Cremano-Consiglio comunale Istituita la figura del'Ispettore Ambientale

Approvati importanti regolamenti per la città

San Giorgio a Cremano, 13 Marzo 2018 - Si è concluso con l'approvazione di tre importanti regolamenti la seduta di Consiglio comunale:
- L'istituzione della figura dell'Ispettore Ambientale Volontario;
- Regolamento del Forum dei Giovani della Città di San Giorgio a Cremano;
- Modifica del Regolamento per l'applicazione del Canone relativo all'occupazione di spazi e aree pubbliche;
Durante l'assise vi è stata anche la surroga del dimissionario consigliere Danilo Cascone e l'insediamento di Tommaso Castaldo.
Maggioranza e opposizione hanno votato all'unanimità l'istituzione dell' Ispettore Ambientale Volontario, una figura che svolgerà sul territorio comunale compiti di tutela dell'ambiente contro ogni forma di inquinamento, nel rispetto del decoro della città. In particolare i volontari andranno in supporto alla Polizia Municipale davanti agli istituti scolastici e nelle attività di contrasto all'abbandono di rifiuti e all'illecito conferimento degli stessi fuori orario. Interverranno inoltre, anche a presidio delle aree verdi e dei parchi pubblici; L'Ente curerà gratuitamente la formazione dei volontari che dovranno poi superare un esame prima di diventare effettivi.

"Un regolamento che influisce in maniera concreta nella lotta ai reati ambientali che stiamo attuando senza se e senza ma per restituire alla città il decoro che merita - spiega il sindaco Giorgio Zinno. Questo atto è frutto di un lavoro a cui hanno contribuito tutti i membri della commissione, che ringrazio, presieduta da Felice Giuliano. Gli ispettori ambientali andranno in supporto ai vigili urbani nelle attività sopra descritte ma anche alla protezione civile, rafforzando così le attività di controllo e di difesa del paesaggio e del territorio".

Rispetto al Forum dei Giovani, invece il regolamento riconosce e regola le molteplici attività che animano il vivace tessuto della città di San Giorgio, valorizzando secondo regole precise di svolgimento delle attività e degli organi che compongono l'assemblea, lo spazio di incontro permanente tra i giovani e l'amministrazione comunale.

"Attraverso questo regolamento abbiamo riformulato, aggiornandoli, i principi che muovono le iniziative dei nostri giovani - chiarisce il primo cittadino - dando la possibilità di ampliare l'offerta culturale e sociale sul nostro territorio, partendo dalla autonoma iniziativa dei cittadini che ve ne fanno parte, pur sempre con la con la disponibilità e il supporto dell'amministrazione comunale".

Soddisfazione anche da parte degli assessori Ciro Sarno e Angela Viola per la definizione di regolamenti che vanno nella direzione del perseguimenti degli obiettivi amministrativi e da parte del presidente del Consiglio, Giuseppe Giordano, per un consiglio comunale improntato all'approvazione di atti importanti quali i regolamenti tra cui quello dell'ispettore ambientale e del forum delle associazioni che consentiranno di proseguire la strada già tracciata di lotta ai reati ambientale e di sostegno all'associazionismo giovanile. "Una seduta - fa sapere Giordano - che ha lasciato poco spazio alle polemiche, privilegiando la concretezza. Infine, da parte di tutta la maggioranza sono stati espressi al neo consigliere Tommaso Castaldo.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Santa Maria a Vico - Venerdì la presentazione della strada di collegamento Rosciano-Ruotoli

Venerdì 14 dicembre, alle ore 18, nei locali della scuola elementare in località “Rosciano” sarà presentato alla cittadinanza il progetto della strada di collegamento tra le frazioni “Rosciano” e “Ruotoli...continua
Castellammare di Stabia. Cimmino: "La buffer zone occasione da non perdere"

Il Grande Progetto Pompei rientra tra le principali opportunità di sviluppo e crescita per il nostro territorio. E i finanziamenti correlati all’ingresso di Castellammare di Stabia nella buffer zone rappresentano un’occasione ...continua
Sanità, Rostan (LeU): difendere universalità e uguaglianza del Servizio sanitario nazionale

Roma. ”Dobbiamo difendere le caratteristiche dell’universalità e dell’uguaglianza del nostro Servizio sanitario nazionale che hanno rappresentato una svolta cruciale e una tappa fondamentale dell’evoluzione della democrazia ...continua
Sant'Anastasia. Comunità del Parco, il sindaco vice presidente

Comunità del Parco, il sindaco vice presidente Sant’Anastasia – Lello Abete, sindaco di Sant'Anastasia è il nuovo vice presidente della Comunità del Parco Nazionale del Vesuvio. E' stato eletto dopo la ...continua
Santa Maria a Vico. Il sindaco Pirozzi «Non ci sono problemi insormontabili e l’unità dei comuni ci renderà più forti»

Nel pomeriggio la riunione dell'Ufficio di piano del Parco Urbano Intercomunale "Dea Diana", che unisce nove comuni delle province di Caserta e Benevento. Il sindaco Pirozzi «Cava Durazzano, non ci sono problemi insormontabili ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.