WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Venezia - rapina di un nigeriano per rapina

La Polizia di Stato di Venezia ha individuato e fermato, a 2 ore dalla denuncia, 3 giovani nigeriani responsabili di una rapina a danno di un 43enne veneziana, non udente, consumata nel sottopassaggio ferroviario di via Dante a Mestre.

Intorno alle ore 12.00 di ieri, 2 ragazzi nigeriani hanno affiancato la donna sottraendole il cellulare e dandosi alla fuga. A nulla sono valse le suppliche della donna che ha pregato i due di restituirle il telefono, unica fonte di comunicazione, vista la sua condizione di non udente.

I 2 soggetti, dopo averla strattonata fino a farla cadere strappandole la borsa, e dopo averla colpita con calci e pugni, si sono allontanati verso un terzo complice.

Gli uomini della Polizia Ferroviaria dopo ver recuperato le immagini delle telecamere del circuito di videosorveglianza del sottopassaggio, da cui è stato possibile ricostruire la dinamica del crimine, le hanno diramate a tutte le pattuglie. I 3 soggetti, dettagliatamente descritti dalla donna, risultavano chiaramente visibili e facilmente riconoscibili per abbigliamento e capigliature.

Il primo dei tre è stato individuato dalle volanti in via Piave all’altezza di via Cavallotti, indossava un giubbotto nero con maniche bianche, perfettamente corrispondente a quello del fotogramma diffuso.

Gli altri due sono stati individuati intorno poco dopo da un agente di polizia in servizio di pattugliamento con le forze armate tra viale Stazione e via Dante, il quale ha immediatamente avvisato i colleghi della Ferroviaria che hanno raggiunto uno dei due rapinatori all’altezza di via Cappuccina angolo via Rampa Cavalcavia e l’altro malvivente che tentava la fuga, tra via Piave e via Felisati.

I tre sono stati identificati e sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per rapina aggravata in concorso e tradotti presso la locale casa circondariale di Santa Maria Maggiore, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Gli Agenti dell’Unita’ Operativa Chiaia in piazza dei Martiri hanno verbalizzato 6 negozi per pubblicità abusiva

  Anche in piazza Sannazaro un negozio è stato sanzionato perché aveva istallato insegne pubblicitarie abusive superando anche i limiti di luminosità ed anche qui è scattata la denuncia all’Autorità ...continua
Cronaca. Marcianise - Casal di Principe

I carabinieri della Stazione di Marcianise (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di Moretta Giovanni, cl. 1979, residente a Marcianise. L’uomo, ...continua
La Guardia Costiera di Castellammare di Stabia contrasta la pesca di frodo dei datteri di mare

L’azione degli Uomini e delle Donne della Guardia Costiera stabiese si concentra ancora verso coloro i quali continuano a deturpare i tratti di costa della bellissima Penisola Sorrentina ricadente in parte anche nell’Area Marina Protetta ...continua
Melito di Napoli - Arrestati 2 complici per spaccio. Sequestrate 242 dosi

I Carabinieri della tenenza di Melito hanno arrestato per spaccio luigi tutino, 33enne del luogo, e Alfonso Panzuto, 34enne del corso Vittorio Emanuele di Napoli, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine. I militari li hanno notati ...continua
San Gennaro Vesuviano - 76enne arrestata, nascondeva in casa pistola pronta a sparare

I Carabinieri della stazione di San Gennaro Vesuviano hanno arrestato per detenzione illegale di arma da sparo una 76enne del luogo già nota alle Forze dell’Ordine, Teresa Iannone. Durante perquisizione domiciliare con il supporto ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.