WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Napoli.. Si stringe il cerchio attorno ai Decumani e al Centro Storico. Carabinieri arrestano tre persone

Trovata ai Quartieri Spagnoli anche una pistola scaccia cani senza il tappo rosso, la deteneva un 16enne

 I Carabinieri della compagnia di Napoli centro hanno fornito – tra domenica sera e questa notte – il massimo impegno nella lotta allo spaccio. La zona dei decumani e piazza Bellini sono spesso luoghi frequentati da "clienti" – a volte anche minorenni – che cercano la droga da pusher senza scrupoli.
Nella lente di ingrandimento dei militari dell’arma e su disposizione del comando provinciale di Napoli c’è piazza San Giovanni Maggiore. Proprio lì sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti due cittadini gambiani di 18 e 20 anni già noti alle forze dell’ordine.
I carabinieri del nucleo operativo della locale compagnia li hanno bloccati mentre cedevano della marijuana ad un minore. Perquisiti sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di droga tra hashish e marijuana.
I due ora sono ristretti nelle camere di sicurezza della caserma in attesa di giudizio.
Questa notte i militari del comando provinciale di Napoli hanno arrestato per spaccio un 26enne incensurato di origini nigeriane. I militari sono intervenuti in piazza Bellini mentre il 26enne cedeva una dose ad un cliente in cambio di denaro. L'arrestato è agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.
E’ la volta dei quartieri spagnoli dove i militari – su disposizione del comando provinciale di Napoli – hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari. In un appartamento è stata rinvenuta e sequestrata una pistola scaccia cani senza tappo rosso identica a quelle utilizzate dalle forze dell’ordine. Era di un 16enne, l’aveva nascosta nella sua stanzetta.
Continuano i servizi a largo raggio: 228 le persone identificate delle quali ben 79 sono pregiudicati. I Carabinieri hanno denunciato 4 persone: un parcheggiatore abusivo, due ragazzi poco più che maggiorenni - in due diversi episodi - fermati con due coltellini a serramanico ed un condòmino del centro storico beccato a rubare l'energia elettrica.
I servizi proseguiranno nei prossimi giorni focalizzando l'attenzione nei luoghi della movida.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Strada Statale Sorrentina. Incidente frontale

Due auto nei pressi della.struttura alberghiera Towers Hotel, si sono scontrate frontalmemte. L'urto è stato abbastanza violento facendo sobbalzare le due autovetture all'indietro nell'apposita direzione di marcia.  Sul posto ...continua
Frattammaggiore: Stretta dei Carabinieri sulla movida. Oltre 130 persone controllate. "due ruote" nel mirino

Movida sicura l’obbiettivo dei Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania che, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno presidiato la città di Frattamaggiore. Ispezionati i locali ...continua
Torre del Greco: a spasso con 5 chili di marijuana. 56enne arrestato dai Carabinieri

 I Carabinieri della Sezione Operativa di Torre del Greco, durante uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Napoli, hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 56enne senza ...continua
Napoli: Movida cittadina, intensi i controlli dei Carabinieri.

Sono oltre 500 le persone controllate in città durante un servizio di controllo del territorio svolto sotto una pioggia battente dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Particolare l’attenzione dedicata ai quartieri della ...continua
Arrestato 25enne tunisino legato ai combattenti dell’ISIS

La Polizia di Stato di Lecco ha eseguito un ordine di carcerazione a carico di un 25 anni, di nazionalità tunisina, domiciliato a Lomagna presso l’abitazione dei genitori. Il nominato, già noto alla Questura per aver abbracciato ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.