WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Torre Annunziata: Controlli dei Carabinieri nel Quadrilatero delle carceri. Tra le cose sequestrate anche un mitra e una bomba artigianale

 A Torre Annunziata i Carabinieri della locale Compagnia insieme a quelli del Reggimento Campania, del Nucleo Cinofili di Sarno e del Nucleo artificieri di Napoli - nell’ambito dei servizi di alto impatto disposti dal Comando Provinciale di Napoli – hanno setacciato le strade del quartiere denominato Quadrilatero delle Carceri.
I Militari dell’Arma, con il supporto dei Vigili del Fuoco di Napoli-Ponticelli, hanno effettuato svariate perquisizioni ed ispezioni all’interno dei fabbricati in stato di abbandono. Questi edifici sono solitamente utilizzati come “depositi” da parte dei malviventi e le forze dell’ordini hanno proceduto all’abbattimento di ostacoli fissi.
I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 1 pistola mitragliatrice croata modello IMI-UZI con un caricatore. L’arma era perfettamente funzionante. Sequestrata anche un’arma automatica artigianale con serbatoio e 52 cartucce calibro 9x21.
I sequestri e le perquisizioni non sono terminate e – durante le operazioni - i militari hanno trovato prima una radio-scanner simile a quella utilizzata dalle forze dell’ordine priva di antenna ma comunque funzionante e successivamente 1 ordigno esplosivo pirotecnico ma non convenzionale dal peso di 400 grammi.
I Carabinieri ed i Vigili del Fuoco sono entrati nel cuore del quadrilatero ed hanno trovato un caricatore con proiettili, varie cartucce calibro 12 e 30 dosi di marijuana.
Rinvenuta e sequestrata anche una pressa completa per il confezionamento dei pacchetti di hashish
Non solo prevenzione di crimini efferati ma anche repressione dell’illegalità diffusa. Nel corso del servizio, infatti, i carabinieri hanno individuato 2 allacci abusivi alla rete idrica - su cui sono in corso le verifiche tecniche da parte della Gori Acqua – ed 1 furto di corrente elettrica presso un’abitazione che è stata accertata con personale Enel.
98 le persone identificate e 35 i mezzi controllati durate l’alto impatto. Sono state elevate svariate contravvenzioni per un importo complessivo di 8mila euro. Un uomo è stato anche denunciato per aver rimosso i sigilli di un immobile prospicente il quadrilatero che era stato sequestrato per aver avviato un autolavaggio abusivo. Il cittadino oplontino non aveva ripreso l’attività illegale ma aveva ripreso le disponibilità degli spazi.
I controlli continueranno in tutta la zona di Torre Annunziata per i giorni a seguire e per tutta l'estate






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Massa Lubrense - Sospensione servizio idrico; ecco le zone interessate

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di MASSA LUBRENSE: Via Amerigo Vespucci ed in tutte le traverse della zona I tecnici sono al lavoro per provvedere ...continua
“Sorpreso a sversare oltre tre tonnellate di rifiuti speciali, incastrato dalle telecamere della Polizia Locale di Napoli ”

Poco prima della mezzanotte, le telecamere nascoste dagli Agenti della U.O. Tutela Ambientale, hanno ripreso su Via Montagna Spaccata un uomo a bordo di un furgone intento a scaricare ai margini della strada l'intero contenuto di circa 3 tonnellate ...continua
Tre arresti per estorsione, Cuomo (Sos Impresa): «Un altro duro colpo ai clan»

La Guardia di Finanza ha fermato tre esponenti di spicco del clan Cesarano Castellammare di Stabia, 12 agosto 2020. – «Complimenti alla Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, diretta dal Capitano Salvatore Della Corte, per la ...continua
Boscoreale: una serra di cannabis nel terreno confinante e marijuana in casa. 35enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri della Stazione di Boscoreale hanno arrestato per coltivazione e detenzione di stupefacente a fini di spaccio Ciro Guastafierro, un 35enne del posto già noto alle ff.oo., aveva avviato in un terreno confinante con la propria ...continua
Napoli, quartiere San Lorenzo: a 15 anni da Desio a Napoli. L’albergo le ospita senza avvisare i genitori. Carabinieri denunciano 2 persone

  Due amiche 15enni si sono allontanate da Desio all’insaputa dei propri familiari. I genitori - molto preoccupati - hanno segnalato la loro scomparsa ai carabinieri della locale compagnia. Le indagini hanno permesso di rintracciare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.