WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Torre del Greco - i Carabinieri del N.O.E sequestrano un'area, di circa 1000 mq, sita presso il mercato ortofrutticolo

Oggi i Carabinieri del N.O.E. di Napoli, in esecuzione del decreto di sequestro preventivo, per reati urbanistici ed ambientali, emesso dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questo Ufficio, hanno proceduto al sequestro di un'area, di circa 1000 mq, sita presso il mercato ortofrutticolo di Viale Sardegna, in Torre del Greco, concessa dal Comune alla società “Buttol S.r.l.°, affidataria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani, per effettuare le sole operazioni temporanee di sosta tecnica degli automezzi e di trasbordo dei rifiuti. Le indagini, coordinate da questa Procura della Repubblica, hanno permesso di raccogliere un grave quadro indiziario nei confronti dei rappresentati della suddetta società per 1 reati di cui agli artt. 44 D.P.R. n. 380/2001, 181 D.lgs. n. 42/2004, 137 e 256 D.lgs. n. 152/2006.

In particolare, gli accertamenti investigativi espletati hanno consentito di appurare che l’area sottoposta a sequestro, destinata ad attività commerciali, veniva indebitamente utilizzata dalla ditta Buttol come area di parcheggio degli automezzi aziendali, determinando, in violazione della disciplina di settore, il mutamento della destinazione urbanistica della stessa.

Gli accertamenti tecnici disposti da questo Ufficio hanno consentito di accertare, altresì, che il riversamento, nell’area di cui trattasi, del percolato proveniente dai rifiuti presenti sul mezzi di raccolta parcheggiati sull’area in sequestro e degli olii idraulici e lubrificanti provenienti dagli stessi, integrante 1 reati di illecita attività di gestione dei rifluti e di scarico al suolo dei reflui, hanno determinato una compromissione significativa dell’area caduta in sequestro, con conseguente pericolo per la salute pubblica, anche in ragione della contiguità della stessa con l’area mercatale. Il sequestro preventivo dell’area, secondo quanto ritenuto dal GIP, si è reso necessario al fine di impedire la protrazione dei reati accertati e l’aggravamento delle conseguenze degli stessi, scongiurando la compromissione ulteriore dell’ambiente circostante.

A tal fine, in esecuzione del sequestro preventivo, è stato disposto lo sgombero di tutti gli automezzi della ditta Buffo! dall’area di cui trattasi e l'affidamento della stessa in giudiziale custodia al dirigente del Settore Ambiente del Comune di Torre del Greco.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Massa Lubrense - Sospensione servizio idrico; ecco le zone interessate

Sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica a causa di un GUASTO IMPROVVISO, nelle seguenti zone del Comune di MASSA LUBRENSE: Via Amerigo Vespucci ed in tutte le traverse della zona I tecnici sono al lavoro per provvedere ...continua
“Sorpreso a sversare oltre tre tonnellate di rifiuti speciali, incastrato dalle telecamere della Polizia Locale di Napoli ”

Poco prima della mezzanotte, le telecamere nascoste dagli Agenti della U.O. Tutela Ambientale, hanno ripreso su Via Montagna Spaccata un uomo a bordo di un furgone intento a scaricare ai margini della strada l'intero contenuto di circa 3 tonnellate ...continua
Tre arresti per estorsione, Cuomo (Sos Impresa): «Un altro duro colpo ai clan»

La Guardia di Finanza ha fermato tre esponenti di spicco del clan Cesarano Castellammare di Stabia, 12 agosto 2020. – «Complimenti alla Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, diretta dal Capitano Salvatore Della Corte, per la ...continua
Boscoreale: una serra di cannabis nel terreno confinante e marijuana in casa. 35enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri della Stazione di Boscoreale hanno arrestato per coltivazione e detenzione di stupefacente a fini di spaccio Ciro Guastafierro, un 35enne del posto già noto alle ff.oo., aveva avviato in un terreno confinante con la propria ...continua
Napoli, quartiere San Lorenzo: a 15 anni da Desio a Napoli. L’albergo le ospita senza avvisare i genitori. Carabinieri denunciano 2 persone

  Due amiche 15enni si sono allontanate da Desio all’insaputa dei propri familiari. I genitori - molto preoccupati - hanno segnalato la loro scomparsa ai carabinieri della locale compagnia. Le indagini hanno permesso di rintracciare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.