WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Andrea Di Martino:"Raddoppio binari Circumvesuviana: Stop al balletto preelettorale sulla pelle della città"

Il raddoppio dei binari è una opera strategica per Castellammare, che non può essere gestita come se fossimo al cabaret, perché prevede interventi delicati per il nostro territorio.
Il modo peggiore per affrontare l'opera è farlo con questo minuetto di dichiarazioni senza sostanza, che indeboliscono l'autorevolezza di chi deve controllare che tutto procedi secondo legge.
Il raddoppio conferisce a Castellammare una opportunità unica; divenire Hub strategico di collegamento tra il nascente Hub dell'alta velocità Pompei Roma, il centro strategico di Napoli con Ferrovie ed Aeroporto, una possibile stazione marittima a Castellammare, in connessione con la Penisola Sorrentina, che non potendo morfologicamente potenziare i propri trasporti, avrebbe sempre più bisogno di un hub strategico, moderno ed intermodale, che solo la città di Castellammare può offrire. Senza sottovalutare il miglioramento dei collegamenti con Napoli, che il tanto vituperato recupero di 2 minuti di transito di cui si parla, sull'arco di una giornata può significare fino a tre corse in più al giorno. Cosa che anche solo per il pendolarismo è manna dal cielo. Ovviamente non mi sfugge l'impronta ambientale dell'opera sulla nostra città. Ed è per questo che sono preoccupato del modo poco rigoroso con cui si sta affrontando.
Il rigore è dato dal rispetto della legge e dalla serietà di tutti gli organi che hanno espresso parere positivo sull'opera, a partire dalle Sovrintendenze. Bisognerà vigilare e sovrintendere alla cura dei reperti archeologici che saranno interessati dall'opera, e bisognera garantire la sicurezza ed il consolidamento della collina, dove insistono abitazioni. Questo è il ruolo delle istituzioni in questa fase.
Non di certo quello di annunciare cose che non possono più avvenire a meno di non determinare danni, questi si, irreparabili.
BIsognerà assicurarsi, altresi che il ristoro della impronta ambientale alla città, sia realizzato da Eav. In primo luogo accantonando definitivamente le ipotesi di sottopasso al rione San Marco, in secondo luogo accelerando la realizzazione dei collegamenti verticali tra il centro città e le colline di Varano e del Solaro. Interventi che sono previsti nel programma e sulle quali ci aspettiamo dalle Sovrintendenze una riflessione matura.
In ultima istanza bisognerebbe concordare con EAV l'arretramento della Stazione Terme all'interno del Centro Antico ed in particolare all'altezza di Piazzetta Cognulo, questo consentirebbe di avere uno strumento di rilancio di tutto il centro Antico e dell'area portuale.
Tutto questo da farsi, contrasta con il minuetto elettorale a cui stiamo assistendo, che rischia di essere fatto sulle spalle della città. Noi pretendiamo serietà e rigore innanzi ad un'opera di questa portata.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il Gruppo Consiliare Gaetano Cimmino Sindaco esprime la più viva e sentita solidarietà al carabiniere aggredito

Il gruppo Gaetano Cimmino Sindaco di Stabiae esprime la più sentita solidarietà al carabiniere aggredito ieri notte nel centro di Castellammare da un gruppo di balordi, molti dei quali sono stati già identificati e che siamo ...continua
Il sindaco di Procida incontra il presidente De Luca

Il Sindaco ha condiviso: "La prima volta che ho sentito al telefono il Presidente De Luca, eravamo nel pieno della battaglia popolare per salvare il Pronto Soccorso di Procida. Mi garantì, molto prima che arrivasse l'esito del ricorso ...continua
Castellammare si candida Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022

Oggi abbiamo inviato al ministero per i Beni ambientali il dossier recante la proposta di candidatura per Castellammare a Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022. Non mi dilungo nell’illustrare il dossier inviato anche perché ...continua
Progetti Pics Pozzuoli, firmato l'Accordo di Programma con la Regione Campania

  "Entriamo nel vivo dei progetti per Toiano, Monterusciello e per la macchina amministrativa: con il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ho firmato l'Accordo di Programma per dare il via libera agli interventi ...continua
Il buono, il brutto, il cattivo

Dopo l'autorizzazione a procedere per Salvini...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.